Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  AMBIENTE Piacenza  :.  Inceneritore  :. Via alla bilancia dei rifiuti
sottocategorie di AMBIENTE Piacenza
 :. PM10
 :. SMOG
 :. Elettrosmog
 :. Viabilità
 :. Urbanistica
 :. Inceneritore
 :. Rifiuti
 :. Teleriscaldamento
 :. Acqua
 :. Fiume PO
 :. Amianto




lunedì
29
novembre
2021
San Saturnino



Via alla bilancia dei rifiuti

Chi più ne pesa più risparmia

Chi più ama l'ambiente meno spende.
Arriva a Piacenza il "pesarifiuti", una bilancia (monitorata da telecamera) che funziona come quelle nei supermercati.
Ci si mette sopra il proprio sacchetto di rifiuto differenziato e si preme il tasto corrispondente al tipo di scarto.
Una tessera nominativa accumula-punti e alla fine con questo punteggio virtuoso si possono scalare decine di euro dalla Tares (30-40 euro), la nuova e temuta tassa sui rifiuti.

Il "pesarifiuti" entrerà in funzione a gennaio, in via sperimentale solo nella Stazione ecologica di Strada Valnure dove tutti i cittadini potranno recarsi.
Se per la città si tratta di una vera primizia, non si può dire altrettanto per la provincia, dove il sistema funziona a San Giorgio, Cadeo, Castellarquato, Pontedollolio, Sarmato, Caorso, Rottofreno, Lugagnano, Pianello e Fiorenzuola.

Il primo a parlarne è stato l'assessore Pierangelo Romersi (Bilancio) in sede di discussione sul bilancio e la conferma giunge da Luigi Rabuffi, l'assessore competente che ha appena annunciato l'ampliamento della raccolta "porta a porta" a 3 mila famiglie.
Rabuffi sottolinea il valore «educativo» del "pesarifiuti" nell'ottica di spingere sempre più uno smaltimento consapevole.

L'argomento è stato affrontato in aula a fronte di un emendamento (bocciato) proposto dai tre consiglieri del Movimento 5 Stelle - Quagliaroli, Tarquini e Gabbiani - per implementare una raccolta differenziata puntuale che consenta di pagare corrispettivi più equi, di scorporare l'Iva e di alimentare l'indotto del riciclo, oggi su 46 ditte che riciclano rifiuti solo 11 li ricevono a Piacenza, idea, quest'ultima, condivisa da Paolo Garetti (Sveglia).
In realtà, un meccanismo esteso di pesatura implica una riorganizzazione di tutto il servizio, ha detto Romersi.
Nel 2014 ci sarà tuttavia la nuova gara per il gestore dei rifiuti (che parte nel 2015) e il criterio potrà essere introdotto nella gara stessa.

Ampio il dibattito che ne è scaturito fino a toccare il futuro del termovalorizzatore.
Marco Tassi (Pdl), ricordando che la sua parte politica si dichiarò contraria ai tempi in cui venne deliberato l'inceneritore, ritiene necessaria una politica di vero contenimento della spesa sui rifiuti. Samuele Raggi (Idv) obietta che solo a Piacenza si fa una battaglia per «tenere» un inceneritore che nel 2020 potrà bruciare solo 40 mila tonnellate sulle 120 mila potenziali.
Bene se l'impianto sarà fra i primi a scomparire vista la minor produzione di rifiuti.
Per Tommaso Foti (Fratelli d'Italia) è meglio avere impianti invece di «certe discariche e muraglie di rifiuti indifferenziati come a Roma» purché il meccanismo sia sotto controllo scientifico.
Resta il fatto che le tariffe, contrariamente alle promesse, non sono mai diminuite.
Filiberto Putzu (Misto) fa notare che avendo la multiutility un marchio politico «è difficile agire in modo diverso da quanto indica la Regione».
Infine Massimo Polledri (Lega) punta ad arrivare a scorporare l'Iva dalla Tares.

Patrizia Soffientini
LIBERTA' 27/06/2013


pubblicazione: 27/06/2013
aggiornamento: 30/06/2013

Categoria
 :.  AMBIENTE Piacenza
 :..  Inceneritore



visite totali: 807
visite oggi: 1
visite ieri: 2
media visite giorno: 0,26
[c]




 
Schede più visitate in Inceneritore

  1. Cosa sono gli ossidi di azoto (NOx).
  2. Più rifiuti inceneriti
  3. Inceneritore, nuova squadra al timone
  4. A Piacenza andrà un'indennità-inceneritore.
  5. L'inceneritore lavorerà di piu'.
  6. L'inceneritore di Borgoforte:potenzialità e "filtri"
  7. Inceneritore, sotto controllo i valori delle diossine
  8. I Ds sull'inceneritore: «Va potenziato, così cala la tariffa».
  9. Inceneritore, rischio-emissioni
  10. Enìa, per Ramonda l'ora degli addii
  11. Medaglia "verde" per l'energia rinnovabile all'inceneritore
  12. Reggi: «Ma in città si dovrà pagare meno»
  13. Dibattito sul termovalorizzatore di Borgoforte.
  14. Enìa, nuovo impianto per trattare le scorie
  15. «Bruciamo già i rifiuti dei "cugini"»
  16. Un comitato per l'Inceneritore
  17. Tecnoborgo : emissioni in regola.
  18. Rifiuti e costo di smaltimento.
  19. Miserotti: «L'incremento è pericoloso»
  20. Inaugurato l'inceneritore di Piacenza.
  21. Ramonda : Le tariffe per i cittadini verranno calmierate.
  22. Esiste un legame tra inceneritori e tumori
  23. Il giallo dei rifiuti "di passaggio"
  24. Diossina, sorvegliata speciale.
  25. L'impegno di Reggi : nel 2004 giu' la tariffa!
  26. Inceneritore, rischio diossina
  27. Inceneritore potenziato, coro di no.
  28. Ampliamento inceneritore:quali regole da seguire ?
  29. Inceneritore, "risarcimento" milionario
  30. Piacenza: l'inceneritore mai stato fuori norma.
  31. Inceneritore nel mirino dell'Arpa
  32. Nanoparticelle sotto la lente
  33. Tecnoborgo: termovalorizzatore all'avanguardia.
  34. Massima trasparenza su ogni chilogrammo
  35. Potenziare l'impianto sarebbe un vero fallimento

esecuzione in 0,125 sec.