Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ECONOMIA Piacenza  :.  Artigianato  :. Upa, una nuova sede per “contare” di più
sottocategorie di ECONOMIA Piacenza
 :. Patto per Piacenza
 :. Marketing territoriale
 :. Fondazione
 :. Camera Commercio
 :. PcExpo
 :. Industria
 :. Meccanotronica
 :. Tecnopolo
 :. Estero
 :. Polo Logistico
 :. Agricoltura
 :. Authority Alimentare
 :. Artigianato
 :. Commercio
 :. Centro storico
 :. TESA-NewCo-ENIA-IREN
 :. Tempi spa - SETA
 :. Pendolarismo
 :. Polo militare
 :. Cooperazione
 :. Milano Expo 2015




venerdì
12
agosto
2022
S. Euplo



Upa, una nuova sede per “contare” di più

Bragalini: artigiani da ascoltare

Da ieri l'Unione provinciale degli artigiani-Federimpresa di Piacenza ha una sede più grande e funzionale in strada della Raffalda 14, in grado di fornire ai propri associati maggiori servizi e un'assistenza sindacale completa.
Come ha sottolineato nel suo discorso il presidente Pietro Bragalini, si tratta di «un segnale di prestigio per tutto il mondo dell'artigianato piacentino, che rivendica uno spazio e una considerazione talvolta ancora non riconosciute».
Bragalini ha ripercorso le tappe dello sviluppo dell'Unione Artigiani piacentina dalla sua fondazione nell'immediato dopoguerra ad oggi, mettendo in risalto la funzione centrale acquisita dalla piccola impresa nel sistema produttivo locale. «La nostra associazione - ha affermato - è in condizioni solidissime e rappresenta migliaia di piccole realtà artigianali in provincia: con 60 dipendenti e la nuova sede, al posto della vecchia in via IV Novembre, ci siamo dati una struttura decisamente all'altezza dei bisogni. Facciamo parte della grande famiglia di Confartigianato e ci battiamo per dare più spazio alle ragioni del nostro comparto, vitale per l'economia piacentina. Con 2mila imprese associate siamo l'associazione più grande e chiediamo maggiore capacità di ascolto delle nostre esigenze da parte degli enti locali».
Il presidente regionale di Confartigianato Palazzi si è soffermato sui segnali di risveglio che investono il settore e in particolare Piacenza.
«Di fronte al persistente calo degli affari in alcune province emiliane - ha spiegato - la vostra invece mostra segnali nuovi di vitalità, con una ripresa degli investimenti in macchinari che lasciano ben sperare per un aumento della produzione dopo i mesi di crisi.
Piacenza si colloca al terzo posto in regione e la chiave è la qualità produttiva. I nostri territori si caratterizzano per la presenza dei distretti che hanno saputo dare all'attività una spinta nuova: basti pensare che in Emilia si è scelto di delocalizzare molto meno rispetto ad altre realtà limitrofe». Quanto alla nuova sede, Palazzi ha evidenziato come si traduca in un segnale di rappresentatività importante per l'Upa locale. «Ai nuovi amministratori provinciali che si insedieranno dopo le elezioni - ha concluso - chiederemo che istituiscano un assessorato ad hoc per la piccola impresa».


pubblicazione: 20/06/2004
aggiornamento: 21/06/2004

Piero Bragalini, presidente UPA di Piacenza 2893
Piero Bragalini, presidente UPA di Piacenza

Categoria
 :.  ECONOMIA Piacenza
 :..  Artigianato



visite totali: 7.174
visite oggi: 4
visite ieri: 2
media visite giorno: 1,08
[c]




 
Schede più visitate in Artigianato

  1. Upa, una nuova sede per “contare” di più
  2. Giorgio Zambianchi
  3. CNA : Assemblea annuale della Confederazione di Piacenza..
  4. Economia locale - Artigianato
  5. Artigianato, la ripresa delude
  6. Cna e Indacoo a braccetto
  7. Saldo negativo per gli artigiani piacentini
  8. Artigiani, la crisi ne divora trecento

esecuzione in 0,093 sec.