Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  POLITICA Piacenza  :.  Elezioni Provinciali 2009  :. Trespidi : Il segreto della vittoria ? Sono rimasto me stesso.
sottocategorie di POLITICA Piacenza
 :. Politica piacentina
 :. Elezioni Provinciali 2004
 :. Elezioni Regionali 2005
 :. Elezioni Politiche 2006
 :. Elezioni Comunali 2007
 :. Elezioni Politiche 2008
 :. EmiliaRomagna
 :. Elezioni Provinciali 2009
 :. Provincia di Piacenza
 :. Elezioni Regionali 2010
 :. Elezioni Comunali 2011
 :. Elezioni Comunali 2012
 :. ELEZIONI NAZIONALI 2013




domenica
20
ottobre
2019
Santa Maria Bertilla Boscardin



Babele moda - abbigliamento on line
Babele Arte - galleria di artisti da tutto il mondo
BabeleCase - database di annunci immobiliari
itinerari turistici
Babele Info  - motore di ricerca d'arte


Trespidi : Il segreto della vittoria ? Sono rimasto me stesso.

Massimo Trespidi al lavoro per la giunta

«Un week-end con mia moglie, ce lo meritiamo, e poi da lunedì al lavoro in Provincia».

La tabella di marcia del nuovo presidente Massimo Trespidi è tracciata.

Restano gli echi della festa improvvisata lunedì sera all'annuncio della sua vittoria.

E l'emozione di quando, nei corridoi del Colombini, dai giornalisti di Telelibertà ha appreso dell'elezione. Emozione replicata ieri mattina «quando mi sono visto in foto sul giornale che parlava di trionfo. Fa un certo effetto» dice il neo presidente, anche ieri impegnato nella sua scuola per gli scrutini che si concluderanno venerdì, il giorno della festa in piazza Duomo.
Ed è proprio sui gradini della scuola che ci dà appuntamento per l'intervista dove racconta il day after, il ritorno alla normalità:
«Colazione in casa, all'edicola, un'oretta di corsa» e anticipa alcuni appunti del programma di lavoro. Dichiarazioni intercalate da saluti e abbracci di passanti o studenti con la maturità alle porte. Da tutti baci, abbracci, congratulazioni e auguri.
Quello a scuola è il penultimo impegno sull'agenda del professore e poi si passa agli impegni istituzionali.
«Tra i primi che ho in mente - dice - è un incontro con i 48 sindaci della provincia. L'obiettivo è coinvolgerli il più possibile per dare coesione al territorio. Vorrei portare anche nel rapporto con i sindaci quella capacità di unire sperimentata con successo col centrodestra».
Poi c'è l'impegno preso «a cui intendo mantenere fede, di convocare la giunta provinciale nei territori della Provincia. Un presidente è come un allenatore di una squadra e i giocatori sono gli attori del territorio. N
el corso della campagna elettorale - aggiunge - ho scoperto un patrimonio enorme di eccellenze. Se riusciamo a metterle insieme possono produrre una positiva contaminazione dando più forza alla nostra realtà».

Già oggi, ci sarà una visita ufficiosa al palazzo di via Garibaldi per avere il primo contatto con il segretario dell'ente, Ottavio Cotitta.
Sarà affiancato da Patrizia Barbieri che certamente sarà uno dei nomi della giunta.

Oggi - annuncia Trespidi - dovrebbe esserci la proclamazione dell'elezione e poi, entro 20 giorni, la convocazione del consiglio provinciale. Fine giugno, all'incirca.

Al consiglio si arriva con i nomi della giunta, il primo scoglio di un eletto.
Come sarà la squadra?
«La lunga campagna elettorale di questi due mesi che mi ha portato a incontrare migliaia di persone, mi ha permesso anche di conoscerne molte nuove di cui ho apprezzato le qualità.
Una cosa posso dirla: la mia squadra rispecchierà i valori e le caratteristiche del presidente.
Sono convinto che essere rimasto me stesso abbia contribuito a questa vittoria».

Abbottonato sui nomi della futura giunta, a parte Barbieri di cui si è già detto, altre indiscrezioni parlano di Andrea Paparo, Gianpaolo Gallini, Davide Allegri, Roberto Pasquali, ma anche di Lucia Girometta o Paola Pizzelli.
Tanti i nomi tra cui scegliere.
Ma dal presidente solo un: «Ci sto lavorando».

Come arginare le pressioni dei partiti?
«La mia esperienza politica è maturata nei partiti e quindi credo nella loro funzione, tuttavia questa è stata l'elezione diretta del presidente della Provincia in cui ho messo la mia passione e la mia faccia, e quindi l'ultima parola è quella del presidente».

Dalle urne è uscito un consiglio senza donne.
Un fatto quasi clamoroso.
«Gli elettori hanno fatto questa scelta.
Posso solo dire che nella mia giunta di donne ce ne saranno».

«Sburocratizzare» è la parola chiave che Trespidi utilizza per spiegare quale sarà il suo intervento.
«Penso a un ente più aperto alla società, al passo con i tempi. Si deve partire dalla convinzione che deve servire il territorio piacentino».

E quali sono gli interventi urgenti in scaletta?
«Le strade. Ne sono state fatte un terzo e poi il dissesto idrogeologico. Ho incontrato persone disperate per aver perso vigneti, casa: non deve più accadere e poi è necessario aiutare le imprese a fare nuovo sviluppo, con meno vincoli, meno divieti.
E sarà possibile anche la redistribuzione della ricchezza.
Ho toccato con mano la disperazione composta e dignitosa di tante persone che a 50 anni hanno perso il lavoro e hanno una famiglia sulle spalle.
Penso alle nuove povertà. Più diffuse di quanto si pensi e su cui dobbiamo tenere le antenne dritte.
E naturalmente l'universo giovanile che dobbiamo avvicinare.
Spesso i giovani non trovano un motivo per partecipare alla politica, lontana dal loro mondo».
Aperto il capitolo della sicurezza
«Ci sarà una delega ad hoc e la Polizia provinciale si dovrà occupare di più della sicurezza dei cittadini».
Idee da portare avanti, ma con quali risorse, quelle della Provincia, sono molto esigue.
«Le cercheremo ovunque sarà possibile, dall'Europa, alla Regione e intendo lavorare molto a contatto con i nostri parlamentari. Si possono attivare risorse attingendo a vari canali. Ma non penso solo a soldi pubblici. Anche i privati possono avere il loro ruolo».
Come stimolare la proverbiale parsimonia dei piacentini?
«L'importante è mettere sul tavolo un progetto in cui credere, poi l'adesione arriva, arriva».
Antonella Lenti
LIbertà del 10/06/2009


pubblicazione: 10/06/2009

Massimo Trespidi 15253
Massimo Trespidi

Categoria
 :.  POLITICA Piacenza
 :..  Elezioni Provinciali 2009



visite totali: 1.539
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,40
[c]




 
Schede più visitate in Elezioni Provinciali 2009

  1. La composizione del nuovo Consiglio Provinciale di Piacenza
  2. Trespidi candidato: «Sarò tra la gente»
  3. Provincia di Piacenza : Via ufficiale alla nuova Giunta Trespidi
  4. Pd, pronta la lista: Gualazzini escluso
  5. ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2009 A PIACENZA
  6. Analisi : Elezioni Provinciali a Piacenza Capoluogo
  7. Elezioni Provinciali Piacenza 2009 : Preferenze di alcuni candidati
  8. MASSIMO TRESPIDI E' IL NUOVO PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI PIACENZA
  9. Provinciali 2009 : ecco la lista PdL
  10. Provinciali 09 : I voti al centrodestra ed al centrosinistra a Piacenza capoluogo.
  11. Trespidi dal vescovo di Piacenza.
  12. La Lega presenta il conto al Pdl : Abbiamo fatto fruttare i talenti.
  13. PdL, squadra pronta alla sfida
  14. Provincia, il Pd cambia faccia
  15. Formigoni a Piacenza per Trespidi
  16. Elezioni per il rinnovo dell'Amministrazione Provinciale di Piacenza
  17. Trespidi : Il segreto della vittoria ? Sono rimasto me stesso.

esecuzione in 0,234 sec.