Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  POLITICA Piacenza  :.  Provincia di Piacenza  :. Treno veloce Milano-Piacenza, vertice il 5 maggio
sottocategorie di POLITICA Piacenza
 :. Politica piacentina
 :. Elezioni Provinciali 2004
 :. Elezioni Regionali 2005
 :. Elezioni Politiche 2006
 :. Elezioni Comunali 2007
 :. Elezioni Politiche 2008
 :. EmiliaRomagna
 :. Elezioni Provinciali 2009
 :. Provincia di Piacenza
 :. Elezioni Regionali 2010
 :. Elezioni Comunali 2011
 :. Elezioni Comunali 2012
 :. ELEZIONI NAZIONALI 2013




domenica
22
maggio
2022
Santa Rita da Cascia



Treno veloce Milano-Piacenza, vertice il 5 maggio

Esame dei conti in Provincia

Torna sul treno veloce Piacenza Milano, il presidente della Provincia Massimo Trespidi annunciando che il 5 maggio in Provincia ci sarà l'incontro tra gli assessori regionali ai trasporti di Lombardia Maurizio Del Tenno e di Emilia Romagna Alfredo Peri aperto anche ad associazione industriali e Camera di commercio.

Alle 10 tracce esistenti se ne aggiungeranno altre 23 - ha annunciato il presidente ricordando che la Provincia, per questo progetto, ha messo a disposizione 2 milioni di euro.
Una scelta strategica - ha aggiunto - che dà risposte concrete ai piacentini che ogni giorno prendono il treno per lavorare in Lombardia. «Un lascito importante che lasceremo al territorio», ha messo in rilievo.

L'annuncio del prossimo incontro gli ha offerto l'occasione per offrire le scuse pubbliche all'assessore emiliano-romagnolo Peri con cui nella scorsa settimana, a conclusione di un un incontro sul tema della pianificazione e dello sviluppo svoltosi nella sala del consiglio provinciale, aveva avuto un diverbio piuttosto acceso.
«Gli chiedo pubblicamente scusa - ha detto ieri Trespidi - di fronte al consiglio provinciale perché a un ospite di quest'aula ho riservato un cattivo trattamento». All'origine dello scontro verbale, infatti, c'era stata una valutazione fatta da Trespidi sull'istituzione delle regioni che aveva definito «inutili» confrontandole con il ruolo avuto dalle Province nella storia d'Italia.
La dichiarazione era avvenuta appena prima dell'intervento di chiusura dell'assessore Peri al quale era stato chiesto di esprimere la posizione della Regione in merito al progetto di treno veloce per collegare meglio Piacenza a Milano in vista di Expo 2015, progetto la cui fattibilità era stata illustrata dal presidente di Confindustria Emilio Bolzoni.
Dopo quell'affermazione l'assessore Peri aveva lasciato l'incontro visibilmente contrariato.

Oggi dunque le scuse in contemporanea alla ripresa del tema che sta a cuore in particolare ai piacentini in vista dell'Esposizione universale a Milano prevista da maggio del prossimo anno. Treno non solo importante per quella data e per quell'appuntamento, come è emerso anche da alcuni interventi in aula durante il dibattito che, nonostante l'assenza delle opposizioni, i consiglieri di maggioranza hanno sviluppato sul bilancio di previsione 2014 .
L'ultimo bilancio dell'ente Provincia nella forma che conosciamo.

Sul treno è evidente il plauso e sostegno al progetto. Molto soddisfatto si è detto Giampaolo Fornasari. «Un progetto che cambierà la vita ai piacentini - ha sottolineato - avremo un "metro" leggero che ci collegherà con il pasante di Milano e questo significa tracciare un rapporto con il resto della Lombardia. E' una scelta di altissima qualità che ci aggancerà sempre di più a Milano. Decisione di grande importanza per i pendolari e per i giovani perché avere Milano a portata di mano significa essere più collegati con l'Europa. Questo progetto costituisce per noi una vera e propria cernierna culturale con l'Europa. Non di minore significato il ruolo che il treno potrà avere per il nostro turismo. E Thomas Pagani ha espresso soddisfazione «perché questo progetto - ha detto - ci rende più vicini a Milano e più lontani da Bologna, come recitava uno slogan della Lega di qualche anno fa». L'investimento complessivo dovrebbe aggirarsi sui 5-6milioni di euro consistenti in gran parte nel costo delle carrozze che dovrebbero essere acquistate e nell'uso dei binari in concessione. Il collegamento veloce permetterebbero un significativo potenziamento del legame con Milano che resterebbe in dote anche dopo la chiusura di Expo. Sul piano finanziario, ai due milioni che la Provincia ha annunciato di mettere sul piatto dovrebbero aggiungersi quelli delle due regioni, ma anche una quota dal territorio piacentino e tra questi, probabilmente, la Camera di commercio.

Antonella Lenti
LIBERTA' 17/04/2014



pubblicazione: 17/04/2014
aggiornamento: 21/04/2014

 18873

Categoria
 :.  POLITICA Piacenza
 :..  Provincia di Piacenza



visite totali: 1.466
visite oggi: 2
visite ieri: 1
media visite giorno: 0,49
[c]




 
Schede più visitate in Provincia di Piacenza

  1. «Impegno in Comune e saprò mettermi in gioco»
  2. Udc: in Provincia ci sono criticità
  3. La Provincia non costruirà dighe
  4. Regione: nel mirino i rimborsi kilometrici
  5. “A campagna elettorale finita, occorre tornare con i piedi per terra"
  6. Consiglio provinciale: sì alla vendita delle quote Centro Padane.
  7. Davide Allegri : "Ho sempre operato con correttezza e onestà".
  8. Una cava sul Trebbia davanti al Castello di Rivalta ?
  9. La diga entra nel Ptcp, è giallo sul voto
  10. Bersani : «Provincia, conserveremo l'identità»
  11. Otto le parole chiave nella "regìa" di Trespidi
  12. «Continuerò ad occuparmi dell'agroalimentare»
  13. "Continuo a fare l'avvocato e avrò la domenica libera"
  14. Province, Piacenza è finita
  15. Resteremo finché potremo garantire il pieno governo
  16. Referendum del quotidiano Libertà : Bocciata l'unione con Parma
  17. Errani: "Piacenza avrà il ruolo che le spetta"
  18. Referendum, sì al dietrofront.
  19. Trespidi: «Province, è il caos istituzionale»
  20. Province, sul nome abbiamo già perso
  21. Trespidi: «Giustizia è fatta». E pensa al bis
  22. Dosi: da Piacenza a Modena, sì alla Provincia del gusto
  23. Provincia, è ufficiale: no al referendum pro Lombardia
  24. Solo il referendum può salvare Piacenza
  25. Quale Provincia: il dibattito su Telelibertà
  26. Allegri e fotovoltaico, indagini
  27. Francesco Rolleri è il nuovo Presidente della Provincia di Piacenza
  28. L'ex assessore provinciale Allegri indagato ?
  29. Caso Allegri, fiducia nella magistratura
  30. Non rinunceremo al "ponte bis" sul Po
  31. Boom del fotovoltaico: indagano i carabinieri.
  32. Cabina di regia su Expo, Metro avanti con le idee.
  33. Fotovoltaico. Allegri : «Sempre agito in trasparenza»
  34. Migliori Province, Piacenza resta fuori
  35. Ecco una "Provincia di favole"

esecuzione in 0,109 sec.