Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ECONOMIA Piacenza  :.  Tempi spa - SETA  :. Tempi spa : Prima assemblea del dopo-gara
sottocategorie di ECONOMIA Piacenza
 :. Patto per Piacenza
 :. Marketing territoriale
 :. Fondazione
 :. Camera Commercio
 :. PcExpo
 :. Industria
 :. Meccanotronica
 :. Tecnopolo
 :. Estero
 :. Polo Logistico
 :. Agricoltura
 :. Authority Alimentare
 :. Artigianato
 :. Commercio
 :. Centro storico
 :. TESA-NewCo-ENIA-IREN
 :. Tempi spa - SETA
 :. Pendolarismo
 :. Polo militare
 :. Cooperazione
 :. Milano Expo 2015




mercoledì
7
dicembre
2022
Sant'Ambrogio



Tempi spa : Prima assemblea del dopo-gara

Entro il 2007 Tempi deve portare in pareggio i suoi conti.

È la direttiva arrivata ieri dall'assemblea dell'azienda degli autobus che si è appena aggiudicata la gara per il servizio di trasporto pubblico locale.

I soci della spa, Comune e Provincia, hanno ribadito la loro indisponibilità a ripianare in futuro il deficit di Tempi, che nel 2004 è stato di 1,1 miliardi di euro e che si è potuto coprire grazie a un fondo statale che però da quest'anno è esaurito.

Occorre dunque che sia Tempi spa a fare economie, un'indicazione che l'azienda presieduta da Paolo Botti si è detta pronta a raccogliere proponendo una serie di azioni nell'ottica del risparmio. Ma non sarà l'unica a dover tirare la cinghia: in materia di trasporto pubblico Comune e Provincia ragionano in termini di bilancio consolidato, accorpando cioè a Tempi spa anche Tempi Agenzia, la società che ha per proprietari sempre gli enti locali e che si occupa di politiche per la mobilità.
Ecco perché l'assemblea di Tempi spa sarà seguita a breve da quella dell'Agenzia, in modo che le misure da intraprendere viaggino in parallelo, e coordinate, sui due binari.

Quali misure?
Botti non ha voluto rilasciare dichiarazioni dopo l'assemblea di ieri guardandosi bene, per tutta la giornata, dal rendersi rintracciabile telefonicamente.
Consegna del silenzio anche per il resto del cda: Mario Angelillo e Pierluigi Scaglioni.

Sembra, però, perdere quota la possibilità, di cui si è parlato, di una scissione di Tempi per dare vita a due società, una con la parte movimento (bus e autisti) l'altra con officine e apparati tecnico-amministrativi.
Questa almeno l'impressione a sentire, al termine dell'assemblea, il sindaco Roberto Reggi e il presidente della Provincia Gian Luigi Boiardi (con lui l'assessore ai trasporti Patrizia Calza) che l'hanno tenuta confinata nel campo delle «ipotesi» che «restano sul tappeto».
Più probabile che la strada verso le economie gestionali passi per alleanze con altre aziende del trasporto pubblico di territori vicini, magari Parma o la confinante Liguria?
Nei giorni scorsi il sindaco è parso caldeggiare una simile soluzione, ieri però neanche su tale prospettiva Reggi e Boiardi si sono sbilanciati, limitandosi a confermare che «è una delle ipotesi» che il cda di Tempi «ha in mente».

«Occorre però che ogni proposta si coordini con i piani di Tempi Agenzia», questo il tasto battutto dagli enti locali, «in modo che ci sia coordinamento tra le azioni occorrenti a far tornare in equilibrio il bilancio consolidato».
L'assemblea di ieri Reggi l'ha definita «esaustiva» per quanto riguarda Tempi spa, «ora ne occorre un'altra per la quota restante», appunto Tempi Agenzia.
Se la spa di Botti «ha in mente delle soluzioni, delle idee», occorre però «armonizzarle» con l'azienda presieduta da Lorenzo Boscarelli.
Prematuro dunque, al momento, parlare di misure che restano tutte da verificare.
Si spiega così la linea delle prudenza tenuta ieri dagli addetti ai lavori.
Ma forse anche con la necessità di mettere a fuoco un preciso piano di azioni prima che ci sia l'assegnazione definitiva del servizio del trasporto da parte dell'Agenzia, che è la stazione appaltante e che per ora non ha formalizzato l'esito della gara.

L'unico punto fermo è che «Comune e Provincia non hanno oggi, né, verosimilmente, avranno domani, le risorse per ripianare il deficit di Tempi».
Reggi è tornato, con Boiardi, a sottolinearlo.
Loro il pareggio di bilancio lo vorrebbero «da subito», e tuttavia se per raggiungerlo si guarda realisticamente al 2007 - scadenza che nessuno ha voluto confermare ufficialmente, ma che, a domanda, il sindaco ha riconosciuto come verisimile - non è escluso che per quello in corso e per il prossimo anno una mano sulla coscienza, e sul portafoglio, gli enti locali possano anche pensare di metterla.
Gustavo Rocella (Libertà del 14/7/2005)


pubblicazione: 14/07/2005

Paolo Botti 6644
Paolo Botti

Categoria
 :.  ECONOMIA Piacenza
 :..  Tempi spa - SETA



visite totali: 2.458
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,38
[c]




 
Schede più visitate in Tempi spa - SETA

  1. Tempi spa, Luca Quintavalla (Pd) presidente
  2. Piace l'autobus che va fuori città.
  3. Bus, gara vinta ma la cassa è vuota
  4. «Rivendite ridotte ma la copertura territoriale è garantita»
  5. Tempi: lunedì i sindacati da Reggi e Boiardi.
  6. Trasporto pubblico, nuovo ricorso al Tar: «Tempi Spa è stata avvantaggiata»
  7. Riassetto bus, Boscarelli tiepido.
  8. Poltrone : Tempi Agenzia va a Paola Votto
  9. La gara dei bus.
  10. Botti si dimette da presidente di Tempi
  11. Attriti su Tempi Agenzia tra sindaco e Boscarelli.
  12. Bufera su Tempi Agenzia.
  13. Tempi spa, il "buco" 2009 è di un milione 600mila euro
  14. Tempi Spa, aumento di capitale in vista.
  15. Scaglioni: «Solo pranzi di lavoro»
  16. Autobus, linee da riprogettare
  17. Obsoleta la rete urbana dei bus.
  18. Tempi Agenzia in utile: timido, ma promettente
  19. Bilancio 2003 di Tempi
  20. Undici nuovi eco-bus nel traffico cittadino.
  21. Tempi : il bilancio 2004.
  22. Bus, i Comuni chiamati a coprire il buco.
  23. In partenza i primi bus a metano.
  24. Vertice sul buco di bilancio di Tempi Servizi.
  25. Tempi servizi, deficit di 1 milione di euro
  26. Botti resta alla guida di Tempi spa
  27. Bus, deficit inchiodato sul milione di euro.
  28. Fellegara: Botti pronto a dimettersi
  29. Tempi spa : Prima assemblea del dopo-gara
  30. Trasporto pubblico, Seta unisce i bus di tre città
  31. Tempi va a nozze: nasce Seta la super-azienda dei trasporti
  32. Tempi chiude con un passivo di bilancio di 1,5 milioni di euro
  33. Un bilancio da Tempi "bui"
  34. Tempi Agenzia, okay al bilancio 2006
  35. Tempi: Botti lascia, cda azzerato

esecuzione in 0,093 sec.