Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  AMBIENTE Piacenza  :.  Inceneritore  :. Tecnoborgo e Iren: nessuna guerra legale con la Provincia sull'inceneritore
sottocategorie di AMBIENTE Piacenza
 :. PM10
 :. SMOG
 :. Elettrosmog
 :. Viabilità
 :. Urbanistica
 :. Inceneritore
 :. Rifiuti
 :. Teleriscaldamento
 :. Acqua
 :. Fiume PO
 :. Amianto




sabato
4
dicembre
2021
San Saba



Tecnoborgo e Iren: nessuna guerra legale con la Provincia sull'inceneritore

«Nessuna battaglia legale sull'ampliamento del termovalorizzatore, massima condivisione e collaborazione con le istituzioni locali». Tecnoborgo e Iren Ambiente, partner insieme a Veolia servizi ambientali della società che gestisce l'inceneritore di Piacenza, in un comunicato «smentiscono categoricamente» di essere pronti alla guerra legale con un ricorso al Tar «circa l'eventualità di una contrapposizione giudiziaria in merito all'ampliamento della capacità del termovalorizzatore» nel (probabile) caso in cui la Provincia, alla quale spetta la decisione, neghi la specifica autorizzazione richiesta dai gestori dell'impianto. Ipotesi, il contenzioso legale, frutto di indiscrezioni (v. Libertà di ieri) che i diretti interessati liquidano come infondata.
«Tecnoborgo e Iren ambiente, che gestiscono un servizio fondamentale in un settore di primaria importanza per il territorio e la qualità della vita dei cittadini, hanno sempre ritenuto e continuano a considerare parte della propria missione la condivisione e la collaborazione con le istituzioni locali cui è affidato il ruolo di programmazione e controllo del servizio integrato di gestione dei rifiuti in ambito provinciale», si legge in una nota.
«Come già più volte esplicitato, la richiesta di ampliamento della capacità di smaltimento del termovalorizzatore di Tecnoborgo è stata avanzata con l'obiettivo di valorizzare il calore prodotto dallo smaltimento di una ulteriore quota di rifiuti provenienti da attività produttive, attualmente non intercettati da Iren ambiente, per estendere la rete del teleriscaldamento nella città di Piacenza ed erogare il servizio a circa altre 6mila unità abitative, disponendo di una fonte di produzione stabile e certa che integrerebbe il calore messo a disposizione dalla centrale Levante, totalmente utilizzato per le forniture già ad oggi attivate. Portare a pieno regime la capacità dell'impianto, nel rispetto della direttiva europea 98/2008, con il conseguente potenziamento del teleriscaldamento consentirebbe inoltre di ottenere ulteriori benefici ambientali prodotti dalla riduzione di emissioni a effetto serra».
Alla base della richiesta di ampliare la capacità di smaltimento dell'impianto, viene spiegato, «sono state sviluppate considerazioni di carattere ambientale ed energetico che, inserendosi nei piani di programmazione istituzionali, implicano un necessario confronto per condividere scelte che hanno una valenza strategica per il territorio. E' con questo spirito che Tecnoborgo e Iren ambiente continueranno a rapportarsi con gli enti locali.

Libertà del 23/10/2010


pubblicazione: 23/10/2010

 16750

Categoria
 :.  AMBIENTE Piacenza
 :..  Inceneritore



visite totali: 1.852
visite oggi: 1
visite ieri: 2
media visite giorno: 0,45
[c]




 
Schede più visitate in Inceneritore

  1. Cosa sono gli ossidi di azoto (NOx).
  2. Più rifiuti inceneriti
  3. Inceneritore, nuova squadra al timone
  4. A Piacenza andrà un'indennità-inceneritore.
  5. L'inceneritore lavorerà di piu'.
  6. L'inceneritore di Borgoforte:potenzialità e "filtri"
  7. Inceneritore, sotto controllo i valori delle diossine
  8. I Ds sull'inceneritore: «Va potenziato, così cala la tariffa».
  9. Inceneritore, rischio-emissioni
  10. Enìa, per Ramonda l'ora degli addii
  11. Medaglia "verde" per l'energia rinnovabile all'inceneritore
  12. Reggi: «Ma in città si dovrà pagare meno»
  13. Dibattito sul termovalorizzatore di Borgoforte.
  14. Enìa, nuovo impianto per trattare le scorie
  15. «Bruciamo già i rifiuti dei "cugini"»
  16. Un comitato per l'Inceneritore
  17. Tecnoborgo : emissioni in regola.
  18. Rifiuti e costo di smaltimento.
  19. Miserotti: «L'incremento è pericoloso»
  20. Inaugurato l'inceneritore di Piacenza.
  21. Ramonda : Le tariffe per i cittadini verranno calmierate.
  22. Esiste un legame tra inceneritori e tumori
  23. Il giallo dei rifiuti "di passaggio"
  24. Diossina, sorvegliata speciale.
  25. L'impegno di Reggi : nel 2004 giu' la tariffa!
  26. Inceneritore, rischio diossina
  27. Inceneritore potenziato, coro di no.
  28. Ampliamento inceneritore:quali regole da seguire ?
  29. Inceneritore, "risarcimento" milionario
  30. Piacenza: l'inceneritore mai stato fuori norma.
  31. Inceneritore nel mirino dell'Arpa
  32. Nanoparticelle sotto la lente
  33. Tecnoborgo: termovalorizzatore all'avanguardia.
  34. Massima trasparenza su ogni chilogrammo
  35. Potenziare l'impianto sarebbe un vero fallimento

esecuzione in 0,093 sec.