Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  PIACENZA A COLORI  :.  Piacenza vista dagli altri  :. Tasse locali, a Piacenza per ora le più soft
sottocategorie di PIACENZA A COLORI
 :. Colori piacentini.
 :. Eventi.
 :. Forum Piacenza
 :. Ritratti.
 :. Piacenza vista dagli altri




venerdì
30
ottobre
2020
San Gerardo



Tasse locali, a Piacenza per ora le più soft

Ricerca Isfel-Cisl sui dati 2004 di Ici, addizionale Irpef, tariffe di acqua, rifiuti, gas e asili.

«Se considerassero le tariffe di acqua, luce e gas e tasse locali (Ici, addizionale Irpef comunale e regionale) le famiglie emiliano-romagnole dovrebbero scegliere di vivere a Piacenza e evitare Bologna.
Nel capoluogo regionale infatti si paga il massimo (2.136 euro all'anno) mentre a Piacenza il minino (1.791).

Se però in famiglia c'è anche un bambino che va all'asilo nido, a pagare di più allora sono le famiglie di Ravenna (5.542 euro), meno quelle Ferrara (3.837)».

Così un'agenzia Ansa di ieri nel riportare il succo di una ricerca Isfel-Cisl, che ha considerato tasse e tariffe pagate nel 2004 da una famiglia di 2-3 persone, con reddito di circa 44mila euro (Isee a 19.900 euro), residente in una casa di 90 metri quadri, il cui ipotetico figlio va all'asilo 10 mesi l'anno.

Ma il quadro non è così netto come potrebbe apparire ad un primo sguardo.
Il gas meno caro infatti è quello di Parma (1.205), il più caro è a Piacenza (1.349).

L'acqua potabile più economica è a Piacenza (82 euro all'anno per un consumo di 140 metri cubi), la più cara a Forlì (189), che ha anche la raccolta dei rifiuti meno costosa (112), mentre a Ferrara due persone che abitano in 90 mq pagano 244 euro.

E se Ferrara ha gli asili più economici (il tempo pieno costa alla famiglia esempio 173 euro), è anche quella che ha il maggior numero di posti pubblici in rapporto ai bimbi potenziali utenti (31 ogni 100) mentre il minimo è a Rimini (11).

Sul fronte tasse, solo Rimini e Piacenza nel 2004 non hanno introdotto una addizionale Irpef comunale, mentre la Regione Emilia-Romagna non ha mai incrementato l'addizionale regionale prevista dalla legislazione nazionale.

Per l'Ici, Cisl stima che la città meno cara sia Piacenza (182 euro) la più cara Bologna (351); ma, hanno spiegato i ricercatori, è una stima fatta sull'entrata media per abitante, e non sulle rendite catastali.

Il costo dell'acqua è cresciuto di più a Reggio Emilia (+8,7%) ed è sceso a Ravenna (-2,8%).

La tasse dei rifiuti è crescita di più a Ravenna (+8,7%), ed è rimasta invariata a Piacenza e Forlì.

Crescono tasse e tariffe, anche perchè calano i trasferimenti statali agli enti locali.
Dal 2003 ad oggi tutti i capoluoghi hanno ricevuto meno euro: Rimini -39,9 per abitante; Reggio Emilia -39,5; Ferrara -36,2; Ravenna -20; Bologna -19; Parma -18,3; Forlì -17,8; Piacenza -16,7 euro per abitante; Modena -3,3.


Ma da quest'anno molte novità in arrivo
In aumento la bolletta idrica, cala la pressione sulla casa.

Tasse locali ai livelli minimi in Regione.
Così stabilisce la ricerca Isfel-Cisl che dà a Piacenza la palma della mano più leggera nel 2004. Ma il quadro è destinato a cambiare nel 2005, visto che andrà tenuto conto di una serie di novità: dall'introduzione dell'addizionale Irpef (aliquota dello 0,1%) alla riduzione dell'Ici sulla prima casa (aliquota dal 4,96 al 4,8 per mille), dall'aumento della tariffa idrica (+25%) alla riorganizzazione di quella sui rifiuti (il cui gettito complessivo resterà comunque fermo).
Variazioni al rialzo e al ribasso, che non è detto debbano scalzare Piacenza dal primo gradino della graduatoria.
Sulla politica fiscale e tariffaria si è ciclicamente arroventata la polemica tra i partiti.
Manovre solo in aumento, ha sempre lamentato l'opposizione di centrodestra contestando i rincari dell'Ici applicati dal centrosinistra nel 2002 dopo il suo insediamento a palazzo Mercanti.
Una misura necessaria per non pregiudicare l'erogazione dei servizi sociali, è stata la linea difensiva della maggioranza che ha contrattaccato puntando il dito contro i progressivi tagli ai trasferimenti decisi dal governo e sottolineando come, in ogni caso, la pressione fiscale sia rimasta la più bassa della Regione.



pubblicazione: 18/05/2005
aggiornamento: 21/05/2005

 5914

Categoria
 :.  PIACENZA A COLORI
 :..  Piacenza vista dagli altri



visite totali: 3.313
visite oggi: 1
visite ieri: 1
media visite giorno: 0,58
[c]




 
Schede più visitate in Piacenza vista dagli altri

  1. La classifica del "Gambero rosso" premia i salumi di Saronni
  2. Carlo Azeglio Ciampi e il quotidiano Libertà
  3. Sole 24 Ore : Classifica del benessere, Piacenza al 30° posto
  4. Città più malsane d'Italia, Piacenza è all'ottavo posto.
  5. Il benessere non abita più a Piacenza
  6. PIASEINZA, AT VOI BEIN
  7. Debiti bancari, Piacenza nei guai.
  8. Al Jazeera fa festa nella città delle Crociate
  9. Italia Oggi : Rapporto qualità della vita 2004, Piacenza al 26° posto.
  10. Piacenza sempre più vivibile
  11. "Non siete più la Provincia Cenerentola".
  12. Tasse locali, a Piacenza per ora le più soft
  13. Indagine MonitorCittà: Piacenza 67esima nel primo semestre 2005.
  14. Una “maglia nera” che preoccupa.
  15. ‘Top ten' del buon vivere, è capitombolo.
  16. Piacentini meno ricchi e più indebitati
  17. Qualità della vita, Piacenza scende ancora
  18. La felicità non abita qui: Piacenza è la città più triste d'Italia
  19. Crescita potenziale : Piacenza al 13° posto
  20. Piacenza, solo una “ripresina” nel 2003.
  21. Qualità della vita in frenata
  22. Dossier "Italia Oggi": Piacenza passa dal 26esimo al nono posto.
  23. Vivere bene, Piacenza sale
  24. I FIURDALIS
  25. AL CENTRO RESTA L'UOMO
  26. Qualità della vita, la caduta non si ferma
  27. Piacenza sale nella qualità della vita.
  28. Qualità di vita: promossi anche da Italia Oggi
  29. L'indagine del Sole 24 ore
  30. Piacenza sempre a misura di bambino.
  31. Pasquetta a Piacenza, peripezie del turista per caso
  32. Ambiente a Piacenza: ancora in castigo
  33. Asili nido, Piacenza penultima in regione
  34. «Siamo nella media, quindi andiamo male»
  35. Piacenza tra le magnifiche dieci

esecuzione in 0,093 sec.