Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Programma  :. STOP AL PROJECT FINANCING NUOVA PISCINA
sottocategorie di Programma
 :. AREE MILITARI-BENI DEMANIALI




mercoledì
21
aprile
2021
Sant'Anselmo d'Aosta



STOP AL PROJECT FINANCING NUOVA PISCINA

Brusco stop al project financing sulla nuova piscina

Doveva essere una formalità e invece per l’Amministrazione comunale arriva uno sgambetto in consiglio sulla variazione del Dup, il documento unico di programmazione 2016-2018.
Gli uffici e l’Amministrazione hanno proposto alcune correzioni al testo, ma l’imprevisto – sotto forma di emendamento, si è palesato all'improvviso durante il dibattito.
"È una nuova variazione economica e programmatica – ha spiegato l’assessore al bilancio Luigi Gazzola in aula presentando la modifica al Dup –, dopo quella già effettuata ad agosto. Alcune modifiche riguardano la candidatura di Piacenza a città europea dello sport per il 2018 e la gestione del museo dello stadio Garilli. Sono contenute inoltre spostamenti di cifre all'interno del bilancio, per finanziare maggiormente alcune voci".

«Si parla di un’accelerata sulla piscina – si è lamentato Massimo Polledri (Lega Nord) ma non precisate i tempi e l’investimento del Comune. Dallo studiare siamo passati al progetto esecutivo. Non sappiamo ancora i bisogni e le alternative al progetto e già siamo al progetto esecutivo. È un’accelerazione elettorale impropria».

«Stiamo parlando di una variazione al Dup 2016-2018 – ha provato a replicare l’assessore Gazzola -. Si aggiusta il tiro nella programmazione, si specificano meglio gli interventi. Il tema della piscina in città è noto: se ne parla da anni, sappiamo tutti l’iter del progetto. Si è trovata una soluzione – quella del project financing – perché il Comune non ha le risorse. La città chiede che si dia una risposta sull’impiantistica sportiva. Stiamo stabilendo un indirizzo in questo documento, si andrà in questa direzione».



Ma un emendamento firmatari Polledri e Maria Lucia Girometta (Forza Italia), ha chiesto di rivedere un punto determinante del Dup.
Dal testo è stata eliminata la parte in cui si definisce «l’affidamento tramite finanza di progetto della progettazione definitiva esecutiva nonché della realizzazione dei lavori di riqualificazione ed ampliamento del centro polisportivo Franzanti e del centro sportivo Raffalda».
«Dobbiamo rivedere lo studio – ha motivato Polledri - interrompendo il progetto esecutivo, che ora dovrà ritornare in consiglio».

«Non c’è un’altra possibilità – ha difeso il Dup Gazzola - la finanza di progetto è l’unico modo.

Ma la proposta di Polledri, un po’ a sorpresa, ha trovato il consenso dell’aula, travalicando i confini dell’opposizione. L’emendamento ha potuto contare su 16 voti favorevoli (10 i contrari): oltre a centrodestra e 5 Stelle, ha votato favore anche l’ala più a sinistra della maggioranza – già protagonista di altri “sgambetti” nel recente passato - con Colla (Moderati), Rossi, Bisagni, Carella, Perrucci e Sichel del Pd. Il Dup, emendato, è poi passato con i voti dell'intera maggioranza (astenuto Colla).

Così la questione verrà nuovamente discussa a novembre a Palazzo Mercanti, riaprendo il tema, che sembrava ormai avviato in un percorso ben incanalato. Il progetto subirà ora un rallentamento e appare difficile che l'Amministrazione Dosi riesca così a posare la prima pietra della nuova struttura sportiva in tempo per la fine del mandato.

La decisione della corrente di sinistra del Pd - l'ennesimo sgarbo di una lunga stagione di rapporti conflittuali - ha colto di sorpresa l'assessore Gazzola.
«Invece di pensare a queste cose, sarebbe meglio concentrarsi sulla copertura del buco di bilancio che abbiamo di 2 milioni e 700mila euro», ha commentato a margine del consiglio proprio l’assessore.


ESTRATTO DA www.ilpiacenza.it


pubblicazione: 19/10/2016
aggiornamento: 21/10/2016

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Programma



visite totali: 677
visite oggi: 1
visite ieri: 1
media visite giorno: 0,41
[c]




 
Schede più visitate in Programma

  1. Cinque opere per dare un volto alle piazze periferiche
  2. La maxi-variante commerciale.
  3. Aree militari, cerchiamo alleanze
  4. Una donna al comando dei vigili urbani di Piacenza.
  5. Palazzo uffici, vince il progetto di Studio & Partners
  6. TERZO MONDO.
  7. Con la Nicolai una Pilotta piacentina
  8. Aree militari : nuovo business per la città ???
  9. «Qualità urbana, Piacenza sia ambiziosa»
  10. Appalto mense, Cir si allea con Globalchef
  11. Al Jazira, concerto tra le polemiche
  12. Il sindaco incontra i vigili urbani «Più agenti, presto le assunzioni»
  13. Mense scolastiche a Piacenza : mele, pere ed olio non erano biologici ??
  14. Reggi accusa pesantemente Foti e Garzillo
  15. Quale destino per l'area verde di via XXIV Maggio ?
  16. Farmacie srl, insediati i tre amministratori
  17. Intervista a Roberto Reggi : le cose da fare.
  18. I “paletti” di Alberto Squeri sul toto-assessore
  19. Reggi fa il bilancio di metà mandato.
  20. Reggi: «Eredità difficile questa classifica. Lavorerò per verde, sanità e sicurezza»
  21. Nuovo polo militare, ma quanto costa l'area?
  22. Ecco la città che la giunta Reggi ha in mente
  23. Ex Unicem, lavori al via.
  24. Sanità e tempi d'attesa, è polemica.
  25. Reazioni all'abbandono del piano per il Palazzo uffici
  26. Spazi all'infanzia in tutti i condomini
  27. Piano investimenti 2004 : Grande viabilità e un piano parcheggi da 1.400 posti
  28. Aree militari, sì alla task force consiliare
  29. GRANA EX-UNICEM
  30. Adunata Nazionale Alpini : i primi bilanci
  31. «Esami medici con meno code»
  32. Piacenza : il nuovo PUT (Piano Urbano Traffico).
  33. Tavolo sulla farmacia-polo
  34. CLAMOROSO A PIACENZA
  35. «Ridurre il traffico per non minare la nostra salute.

esecuzione in 0,203 sec.