Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  PIACENZA A COLORI  :.  Forum Piacenza  :. Stati Generali a Piacenza: ascoltare il pensiero dei cittadini comuni
sottocategorie di PIACENZA A COLORI
 :. Colori piacentini.
 :. Eventi.
 :. Forum Piacenza
 :. Ritratti.
 :. Piacenza vista dagli altri




venerdì
30
ottobre
2020
San Gerardo



Stati Generali a Piacenza: ascoltare il pensiero dei cittadini comuni

Le mie lamentazioni sul deficit di democrazia che ha caratterizzato, a parere di molti, gli stati generali sulla città recentemente organizzati, hanno causato la forte reazione del presidente della Camera di Commercio Giuseppe Parenti, che sulla prima pagina di Libertà di giovedì scorso mi ha rimproverato i toni troppo accesi e la scarsa concretezza.

Lo ringrazio perché mi dà modo di chiarire meglio il mio pensiero, a partire dall'assicurazione che la mia "malevolenza" è indirizzata in primo luogo a quegli amministratori che, eletti sulla base di alcune priorità programmatiche ben precise, anche in tema di partecipazione e di democrazia diretta, si sono poi comportati secondo una prassi che privilegia il rapporto con un ristretto numero di "decisori" forti piuttosto che con i rispettivi consigli, le forze politiche che in esso sono rappresentate e i singoli cittadini.

L'esempio al riguardo dell'unica petizione popolare che nell'arco di questo mandato è stata presentata al Comune e che langue da mesi, ben oltre i termini di legge, senza trovare la via del dibattito consiliare, basterebbe da sola a giustificare la critica più aspra.

Ma si potrebbe allargare il discorso al fatto che la maggior parte delle richieste che vengono dal mondo dell'impresa (e della speculazione) e che comportano trasformazioni significative del territorio (si pensi alla recente trasformazione di milioni di metri quadrati di territorio agricolo ad uso di edificazione o di infrastrutture viarie) vengono prontamente soddisfatte, anche a costo di forzare l'assetto delle competenze e di invocare (forse a sproposito) il primato della "democrazia", mentre quando a bussare alla porta degli enti locali sono i comuni cittadini e le loro rappresentanze associative, richiedendo più verde, meno inquinamento e meno cemento, le procedure diventano di colpo lente e farraginose.

Gli Stati generali potevano essere un'occasione per ascoltare questa parte della città che non ha voce e che, rassicuro il presidente Parenti, non è fatta solo di Vanne Marchi o di maghi e saltimbanchi, ma di tanta gente che produce ricchezza e ha cuore ed idee da mettere a disposizione del bene comune.

Se invece lo scopo dell'iniziativa era solo quello di coordinare l'azione degli enti pubblici locali, al fine di evitare gli sprechi, bastava una bella conferenza di servizi, magari in via telematica ed il risparmio dei soldi dei cittadini, cui Parenti tiene tanto, sarebbe iniziato subito.

Umberto Fantigrossi, Presidente del Forum dell'Urbanistica Partecipata


pubblicazione: 18/06/2006
aggiornamento: 20/06/2006

 10105

Categoria
 :.  PIACENZA A COLORI
 :..  Forum Piacenza



visite totali: 1.460
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,27
[c]




 
Schede più visitate in Forum Piacenza

  1. Gaetano Rizzuto e Libertà.
  2. Fabbriche della Felicità : Piacenza città futura : quali le scelte ?
  3. Il FUTURO di Piacenza
  4. Il "dream team" per far decollare Piacenza
  5. Intervista a GIACOMO VACIAGO.
  6. Fabbriche della Felicità : Discussione a piu' voci e affondo di Vaciago
  7. Buon 2006.
  8. Cambiamo pelle, ma restano certe debolezze storiche
  9. Una società sempre più coi capelli bianchi
  10. Le nostre libertà dipendono dalle tasse.
  11. Ecco i piacentini, contenti ma scortesi
  12. Buon 2003 : parla Giorgio Lambri
  13. I ragazzi chiedono più verde
  14. Un piano per valorizzare la Marca Piacentina
  15. La popolazione di Piacenza al 31/12/2004.
  16. Piacenza e la Via Francigena
  17. Banca d'Italia Piacenza : commento alla relazione di Fazio
  18. Qualità della vita e ambiente «Ecco dove siamo peggiorati»
  19. “Comunicare” Piacenza
  20. La meccanica avanzata traino per l'economia piacentina.
  21. Montezemolo presidente di Confindustria
  22. Ecco i segni del risveglio di Piacenza
  23. Una scossa per Piacenza per evitare il declino
  24. Perché serve un nuovo umanesimo a Piacenza
  25. C'è chi sparge storielle.
  26. Quale città costruiamo per i nostri figli?
  27. Riqualificare Piacenza per svilupparla.
  28. Buon 2003 : parla Gaetano Rizzuto
  29. Buon 2007 : Per Piacenza più idee e progetti innovativi.
  30. Il benessere per Piacenza : prima bisogna costruirlo.
  31. Piacenza e la "squadra" per il salto di qualità.
  32. Il gioco di squadra a Piacenza secondo Mazzocchi
  33. Giglio: oltre la notte, più forti
  34. PIACENTINITA'
  35. Tre regole per guardare avanti

esecuzione in 0,078 sec.