Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Bilancio  :. Scure sul bilancio: 550mila euro in meno
sottocategorie di COMUNE di PIACENZA
 :. Comune di Piacenza
 :. Consiglio Comunale
 :. Sindaco
 :. Rimpasto 2004
 :. Programma
 :. Bilancio
 :. Tasse e balzelli




giovedì
4
marzo
2021
San Casimiro



Scure sul bilancio: 550mila euro in meno

da Libertà del 17/9/2004

Davanti a Ciampi, l'altro ieri a palazzo Gotico, il sindaco Reggi è stato molto chiaro:
la politica del governo fondata sui tagli dei trasferimenti statali mette in seria difficoltà gli enti locali e le conseguenze «graveranno inevitabilmente sui cittadini».

Per intenderci, «potrebbe significare asili e mense scolastiche più care, ma anche una minore disponibilità di aiuti economici per le famiglie meno abbienti, per i contributi all'acquisto e all'affitto della prima casa, per l'assistenza ad anziani, disabili e fasce deboli in generale».

E con queste «preoccupazioni», trasmesse al capo dello Stato, il sindaco ha dovuto fare i conti già il giorno dopo e cioè ieri.
La giunta ha dovuto operare una stretta di 540mila euro sul bilancio corrente del 2004, questo per ottemperare al decreto taglia-spese varato in luglio dal governo e poi convertito in legge dal parlamento.


Va rispettato l'obbligo di ridurre del 10% le uscite di cassa per acquisti di beni e servizi, incarichi e consulenze, spese di rappresentanza.
Di 548mila euro, si diceva, il totale della decurtazione, 270mila euro alla voce incarichi esterni e 278mila euro in beni e servizi.

Reggi la definisce una «coltellata» al bilancio comunale, soprattutto perché inferta «in corso d'anno», quando non c'è tempo per graduare:
«Costruendo il bilancio 2004 avevamo fatto una certa pianificazione assumendo impegni di spesa.
Ora ci troviamo a dover tagliare di punto in bianco 550mila euro sugli ultimi tre mesi dell'anno».

Sociale, infanzia e cultura i settori più colpiti, informa il sindaco: «Avevamo programmato interventi e iniziative che siamo costretti ad annullare o a rimandare. Ci siamo per lo più orientati sui rinvii, ma se la situazione non cambierà in meglio (e le avvisaglie da Roma sulla prossima legge finanziaria non lasciano ben sperare, anzi), abbiamo già calcolato una proiezione di tagli per il 2005 pari a 3 milioni di euro».

Nel qual caso non si scappa:
«O riusciremo a eludere il vincolo di spesa trovando escamotage contabili, con la creazione di fondazioni o società di emanazione sempre dell'ente, ma che consentano di portare fuori dal bilancio comunale certe voci di costo, oppure la scure sui servizi sarà pesante».
Reggi fa degli esempi.
L'assistenza domiciliare agli anziani: «Oggi abbiamo un trend virtuoso senza liste di attesa, ma rischiamo di non riuscire più a seguirlo, dovremo cominciare a respingere le richieste anche perché l'alternativa sarebbe il residenziale, ossia i ricoveri in istituto, che però non è la linea che vogliamo».
Settori come l'assistenza domiciliare sono tra le priorità dell'amministrazione in carica e per ora riescono a scamparla, ma a spese di altri.
Come la cultura.
Il sindaco fa l'esempio dei servizi bibliotecari che stanno soffrendo per riduzioni nello staff, come informava un foglio esposto all'ingresso della Passerini Landi :
«Questo è il caso di un taglio di incarichi imposto dalla legge.
Nella biblioteca ci si era avvalsi, oltre ai dipendenti comunali, di personale esterno con determinate qualifiche giudicate necessarie per il buon funzionamento dei servizi.
Ora però non li possiamo più garantire.
Opereremo, certo, una riorganizzazione interna per limitare i danni, ma non potrà essere a parità di servizi».


pubblicazione: 17/09/2004
aggiornamento: 08/12/2004

 3738

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Bilancio



visite totali: 1.887
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,31
[c]




 
Schede più visitate in Bilancio

  1. Assestamento di bilancio 2004
  2. Bilancio 2005, è subito battaglia.
  3. Assestamento di bilancio da 3,8 milioni.
  4. Comune, 4,2 milioni di euro di avanzo - Cacciatore: «Più equilibrio al bilancio»
  5. Decreto taglia-spese : Variazione di bilancio 2004.
  6. Documento programmatico relativo al Bilancio di Previsione 2005 e Pluriennale.
  7. «Tutti i Comuni in difficoltà, evitiamo facili polemiche».
  8. Welfare da potenziare, priorità infanzia e sociale.
  9. Bilancio Previsionale 2005 : Valanga di emendamenti della Cdl.
  10. MONOTONO
  11. Aumento dell'ICI a Piacenza
  12. Approvato il BILANCIO CONSUNTIVO 2003.
  13. Bilancio, un altro “giro di vite”.
  14. Non ci sono "buchi" nel bilancio comunale
  15. Bilancio 2005 : il Comune a dieta ferrea
  16. Avanzo di bilancio di 5,3 milioni di euro.
  17. Ici: taglio alla prima casa, poi le stangate.
  18. Bilancio, addizionale dimezzata
  19. Comune, bilancio in stile austerity
  20. Documento Programmatico Bilancio Previsione 2004 e Pluriennale 2004-2008
  21. Piacenza la piu' "tagliata" d'Emilia
  22. Bilancio di Previsione 2004 licenziato dalla giunta.
  23. Bilancio 2004, l'avanzo disponibile è di 2,3 milioni di euro.
  24. Comune, sui conti torna l'allarme
  25. Passa il bilancio di previsione 2003.
  26. «Ici: ritocchi, non stangate»
  27. Conti ingannevoli e privi di fantasia
  28. Le Finanziarie 2003 e 2004 a confronto
  29. Addizionale Irpef da 2,1 milioni di euro
  30. Gli enti locali non possono pianificare.
  31. La Giunta Reggi butta via i soldi.
  32. Conto consuntivo 2001.Tassazione locale, il Comune cambia rotta
  33. Bilancio, percorso ad ostacoli
  34. Nella "manovrina" Palasport e festa per il bicentenario del Teatro.
  35. Bilancio, quadro «drammatico» e tariffe nel mirino.

esecuzione in 0,171 sec.