Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  AMBIENTE Piacenza  :.  Viabilità  :. San Lazzaro, esplode la protesta
sottocategorie di Viabilità
 :. Piano urbano del traffico (PUT)
 :. Parcheggi
 :. Piste ciclabili
 :. Mobilità
 :. Targhe alterne




sabato
4
dicembre
2021
San Saba



San Lazzaro, esplode la protesta

Clienti e affari dimezzati nei negozi e nei bar

Passaggio di clienti ridotto al minimo, affari dimezzati, disagi moltiplicati.
In pochi giorni la situazione dei negozianti di via Emilia Parmense interessati dalle modifiche alla viabilità conseguenti all'apertura del nuovo centro commerciale è precipitata.

I bar, soprattutto al pomeriggio, sono mezzi vuoti, al pari delle altre attività che basavano molto del loro "movimento" sulla sosta rapida degli automobilisti a lato della carreggiata.
Oggi, con la creazione della corsia centrale da cui si può solo svoltare verso la galleria commerciale, non c'è più spazio a bordo strada.

"Noi non chiediamo nessun privilegio - spiegano Silvia Maserati e Daniela Vacchi, titolari dell'edicola-cartoleria - ma neppure di essere così fortemente danneggiati.
E' una posizione comune a tutti i negozianti della zona, visto che tutti si sono visti togliere quei posti auto che consentivano alla clientela di fermarsi anche solo per pochi minuti.
Purtroppo da un giorno all'altro tutti abbiamo visto l'afflusso dimezzarsi, speriamo che la situazione venga sistemata al più presto".

Commercianti e residenti hanno avviato una raccolta di firme con cui si chiede all'amministrazione di tenere conto delle loro esigenze: non ce l'hanno con il nuovo centro commerciale, ma con il Comune che, senza avvertirli, ha modificato in maniera così drastica la viabilità.

"Tra l'altro - fanno notare i cittadini - si sono create delle situazioni di pericolo che devono essere tenute in seria considerazione: per chi arriva da via Colombo è impossibile svoltare a sinistra in ben 5 vie trasversali: via Caselli, via Codagnello, via Ciampi, via Pallastrelli e via Ripalta. Non abbiamo più il diritto di andare a casa nostra, se non effettuando un tragitto molto più lungo oppure tagliando la nuova corsia centrale, un'operazione che non è consentita ma che in molti già effettuano".

Residenti e commercianti mettono poi in evidenza quelle che a loro avviso sono delle evidenti contraddizioni: "Si parla di riduzione dell'inquinamento, poi di fatto si va a peggiorare un traffico che, soprattutto in alcune ore, è già insostenibile. Chi non può svoltare a sinistra verso casa propria è costretto ad andare fino al semaforo in prossimità della scuola, moltiplicando l'inquinamento dell'aria che respirano i bambini, peraltro esposti ai pericoli che la moltiplicazione delle auto di passaggio provoca".

Ci sono poi altri particolari che lasciano perplessi i cittadini: "Le nuove strisce pedonali sono state tracciate proprio in prossimità di un palo dell'illuminazione. Ma soprattutto arrivano in prossimità di marciapiedi in cui non sono stati realizzati gli scivoli di accesso per disabili in carrozzina e mamme con passeggino, che dunque si trovano una vera e propria barriera architettonica difficile da sormontare: è un esempio di come questi interventi siano stati fatti in fretta e furia, senza consultare nessuno e soprattutto in maniera molto superficiale, senza tenere conto delle esigenze di chi poi qui ci deve vivere e lavorare".
Il "comitato" (che formalmente per ora è solo un gruppo di cittadini della zona) prosegue con la sottoscrizione, auspicando un rapido intervento del Comune per risolvere i problemi.

Michele Rancati
LIBERTA' 20/04/2011


pubblicazione: 20/04/2011

 17160

Categoria
 :.  AMBIENTE Piacenza
 :..  Viabilità



visite totali: 1.364
visite oggi: 1
visite ieri: 1
media visite giorno: 0,35
[c]




 
Schede più visitate in Viabilità

  1. Parcheggiare a Piacenza
  2. Parcheggi, Piacenza tra le città meno care
  3. Un parcheggio nella caserma Pontieri
  4. Addio semafori, la città si fa "rotonda"
  5. Nuovo ponte sul Trebbia, ecco come sarà
  6. "Traffico - Rotatorie, si stringono i tempi"
  7. Oggi primo giovedì senza limitazioni al traffico: un addio senza rimpianti
  8. Ponte galleggiante pronto il 17 ottobre
  9. «Più di 31mila sui bus navetta».
  10. Città assediata da 150mila auto
  11. Auto più bicicletta con il biglietto della sosta.
  12. «Una città senza traffico? Si può»
  13. Approvate le targhe alterne Ma è scontro
  14. Rivoluzione nel traffico: auto a 30 all'ora dal 23 gennaio nella città storica
  15. Viabilità, giro di vite sui mezzi pesanti
  16. Targhe alterne al giovedì e venerdì.
  17. Corso Europa aperto alle auto.
  18. Approvata l'intesa per la mobilità sostenibile.
  19. Metropolitana leggera lungo le mura farnesiane
  20. Merci in città, caos da evitare
  21. “Cartellino rosso” per i camion
  22. Autobus “sicuri” da casa a scuola
  23. Nel 2005 targhe alterne a volontà
  24. Autobus “sicuri” da casa a scuola
  25. Soste più costose in centro storico
  26. «Piazze senza bus? L'idea c'è»
  27. Via Roma chiusa, è già polemica
  28. Area espropriata - Rotonda di via Morigi, Garilli all'incasso
  29. Piacenza paralizzata dalla neve
  30. A Barriera Milano arrivano le “strisce blu”
  31. Targhe alterne e centro blindato
  32. Centro vietato per le vecchie auto
  33. Il metrò leggero.
  34. Freddo e targhe alterne : perchè non attivare lo scuolabus ?
  35. «Targhe alterne, provvedimento inutile»

esecuzione in 0,210 sec.