Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ITALIA Politica  :. Salta il patto del Nazareno
sottocategorie di ITALIA Politica
 :. Politica nazionale
 :. Federalismo - Riforma elettorale.
 :. Sistema elettorale
 :. Debito pubblico - Legge finanziaria.
 :. Casa delle Libertà
 :. Partito della Libertà
 :. Uniti nell'Ulivo- L'Unione
 :. Partito Democratico
 :. Ppe
 :. Pensiero liberale
 :. Verso le Elezioni 2008
 :. PdL
 :. Verso la Terza Repubblica
 :. Scelta Civica con Monti per l'Italia




sabato
5
dicembre
2020
San Giovanni Damasceno



Salta il patto del Nazareno

L’accordo che vacillava ora si è rotto.
L’asse Berlusconi-Renzi, il cosiddetto patto del Nazareno, da oggi non esiste più.

A confermarlo è stato il portavoce Giovanni Toti dopo un ufficio di presidenza di Forza Italia riunito in una mattinata convulsa con la minoranza guidata da Fitto che presentava le dimissioni dagli incarichi (dimissioni respinte da Berlusconi) con l’obiettivo di “azzerare” i vertici.

I giorni delle trattative (fallite) sul Quirinale hanno aperto una frattura che ora appare insanabile.

Il Pd risponde con freddezza a attraverso Debora Serracchiani e fa sapere che: «Andremo avanti da soli» sulla strade delle riforme.

Il comitato di presidenza di Fora Italia spiega che valuterà l’appoggio ai provvedimenti di governo di volta in volta «senza alcun vincolo politico derivante dagli accordi che hanno fin qui guidato, nello spirito e negli obiettivi, un percorso comune e condiviso che oggi è stato fatto venir meno dalla nostra controparte» denunciando «il metodo scelto dal Partito Democratico per arrivare alla designazione del candidato Presidente», dicono ancora gli “azzurri” che specificano: quelle modalità «hanno sconfessato quel principio di condivisione delle scelte istituzionali, elemento fondante del patto sulle riforme da noi sempre onorato».

Asciutta quanto dura la replica dal fronte renziano.
«Contenti loro contenti tutti. Ognuno per la sua strada, è meglio per tutti. Per noi sicuramente», chiarisce il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Luca Lotti.
«Non è morto il patto del Nazareno, è morta Forza Italia», sentenzia Ernesto Carbone.

Tornando alla bufera dentro FI, ecco Raffaele Fitto incontrare i giornalisti alla Camera proprio mentre a palazzo Grazioli si riunisce l’Ufficio di presidenza FI e ribadire che non pensa proprio di andarsene da Forza Italia.
Al contrario «resto e porterò avanti questa battaglia dall’interno», al grido «vanno azzerati tutti i vertici: basta con i nominati dall’alto».
Fitto chiede tabula rasa ed ecco che capigruppo, vicecapigruppo e i vertici FI in blocco presenti al Comitato di presidenza affidano le loro dimissioni dai rispettivi incarichi a Berlusconi. Il quale le respinge, confermando a tutti piena fiducia.
da www.lastampa.it


pubblicazione: 04/02/2015

 19127

Categoria
 :.  ITALIA Politica



visite totali: 1.187
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,55
[c]




 
Schede più visitate in ITALIA Politica

  1. Roma, il Popolo della Libertà in piazza
  2. LA SOCIETA' CIVILE
  3. Tasse, trovata l'intesa.
  4. Elezioni Regionali 2005 : la campagna elettorale in frasi.
  5. Il sistema elettorale per Camera e Senato.
  6. Clemente Mastella : L'Ulivo ha scelto il suicidio.
  7. Il buono e il cattivo del metodo proporzionale.
  8. SILVIO BERLUSCONI COLTO DA MALORE.
  9. IL SISTEMA ELETTORALE.
  10. CAPOLINEA PER ROMANO PRODI
  11. RIFORMA COSTITUZIONALE
  12. Processo SME, Berlusconi assolto.
  13. Prodi: "Io cerco di calmare il clima, ma Berlusconi parla di terrore".
  14. Devolution, sì del Senato.
  15. La rottura nella Cdl è ormai cosa certa.
  16. Berlusconi si è dimesso.
  17. Prodi guadagna più di Sarkozy
  18. Marini e Bertinotti presidenti di Senato e Camera.
  19. Tartaglia assolto: "Non è imputabile"
  20. Il Dpef per gli anni dal 2005 al 2008
  21. RINGIOVANITO E DIMAGRITO : IMMORTALE !!!!
  22. Sì della Camera al Senato federale.
  23. RIFORMA COSTITUZIONALE : novità e punti chiave.
  24. BERLUSCONI-BIS : è il 59esimo governo della Repubblica.
  25. NASCE IL POPOLO DELLA LIBERTA'
  26. I “tifosi” di Follini restano dietro le quinte
  27. Il Senatùr
  28. Osama Bin Laden voterà a Genova ?
  29. LA MANOVRA ECONOMICA
  30. Fini : "Il PdL non c'è piu', nuovo patto per il Governo"
  31. L'Unione si conferma a Roma, Napoli e Torino. Sicilia e Milano alla Cdl
  32. Onorevoli liquidazioni d'oro
  33. MITICO
  34. «Subito più rigore e una scossa per lo sviluppo»
  35. UN GESTO ESTREMO, MA LUCIDO

esecuzione in 0,078 sec.