Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  SPORT  :. Rugby 6 Nazioni : illusione Italia.
categorie
 :. FILIBERTO PUTZU, politica
 :. COMUNE di PIACENZA
 :. POLITICA Piacenza
 :. ECONOMIA Piacenza
 :. AMBIENTE Piacenza
 :. VARIE Piacenza
 :. SANITA' Piacenza
 :. PIACENZA A COLORI
 :. PIACENZA TIPICA
 :. RITRATTI
 :. DIOCESI di PIACENZA
 :. PRIMO PIANO
 :. ITALIA Politica
 :. ITALIA Società
 :. ITALIANI
 :. TRACCE
 :. SALUTE
 :. DR.PUTZU, medicina generale
 :. DR.PUTZU, Estetica Medico-Chirurgica
 :. BEAUTY
 :. ARTE
 :. STORIA
 :. SPORT
 :. MUSICA
 :. Max Altomonte DJ
 :. CINEMA-TV
 :. MODA
 :. TENDENZE
 :. GLAMOUR
 :. GOSSIP & C.
 :. Bacco,Tabacco & Venere
 :. MONDO
 :. UNIVERSO
 :. VIAGGIARE
 :. CUCINA
 :. E-COMMERCE
 :. Les Charlatans
 :. Monitor




domenica
22
maggio
2022
Santa Rita da Cascia



Rugby 6 Nazioni : illusione Italia.

La nazionale italiana di rugby perde contro l'Irlanda.

Non basta il cuore alla Nazionale italiana di rugby impegnata nella partita d'apertura del 6 Nazioni allo stadio Flaminio di Roma contro la nazionale irlandese.
28 a 17 il risultato finale a favore dell'Irlanda che segna 3 mete.
Una sola meta segnata dall'Italia con Castrogiovanni quando è troppo tardi per recuperare il risultato.
Rammarico per un'azione che ha portato Nitoglia a pochi centimetri dalla meta e che ci avrebbe portato in vantaggio a metà del secondo tempo : il punteggio era 12 a 18 e il match avrebbe potuto prendere un'altra piega.

Buono l'orgoglio, male la tecnica individuale.
Al di là della prestazione dei singoli (sottotono specie nei calci piazzati il nostro mediano d'apertura Orquera), veniamo puniti dai soliti piccoli errori che però a questi livelli risultano determinanti.


Cosa aveva detto il CT Azzurro John Kirwan ieri 5 febbraio :
“Giocare in casa è sempre bello.
Giocare due incontri in sei giorni in uno stadio pieno è fantastico.
E affrontare due avversari forti, in grado di regalare a quest’Italia grandi stimoli, è una cosa eccezionale.
L’Irlanda vuole vincere questo 6 Nazioni, ma anche noi siamo una squadra in cerca di successi e io vedo una crescita generale degli Azzurri: passione, esperienza, entusiasmo, voglia di far bene continuano ad aumentare. Siamo una squadra giovane (24 anni e mezzo l’età media ndr)
ma abbiamo già alle spalle molte esperienze in comune: penso, in particolare, al pacchetto di mischia che, nonostante la giovane età di tutti i suoi membri, ha già alle spalle due 6 Nazioni ed una Coppa del Mondo.”
Per Kirwan, l’immancabile simpatica battuta:
“Se ho pensato a come fermare i loro centri O’Driscoll e D’Arcy?
Certo che ci ho pensato: ma le bombe a mano mi sembrano l’unico mezzo…”


Il commento di Marco Pastonesi della Gazzetta dello Sport
( da www.gazzetta.it del 6/2/2005) :
La più bella Italia dell'era Kirwan colleziona la più nobile sconfitta da quando è stata ammessa, nel 2000, al Torneo delle Sei Nazioni.
Il risultato è stato in bilico almeno fino al 30' del secondo tempo, quando Nitoglia è piombato in area di meta irlandese, ma non ha avuto la forza né la possibilità per schiacciarlo.
A quel punto gli azzurri di Kirwan erano sotto 12-18 e il match avrebbe potuto prendere un'altra piega. Invece l'Irlanda ha trovato prima un calcio, poi una meta trasformata, e dunque la sicurezza della prima vittoria.
E' stata comunque un'Italia quasi perfetta: difesa decisissima con placcaggi in avanzamento, attacchi affidati a calci alti per costringere poi gli avversari a liberarsi del pallone in touche, quindi disinnescando la linea dei trequarti forte di due centri - O'Driscoll e D'Arcy - temuti in tutto il pianeta.
Dopo 20 minuti di dominio totale del campo, però, alla prima azione lineare e corale, l'Irlanda ha pareggiato con O'Gara l'iniziale calcio piazzato di Orquera e ha ripreso fiducia, fino a volare in meta con Murphy lanciato da O'Driscoll.
Nella ripresa l'Italia ha reagito, è passata in vantaggio con un piazzato di De Marigny, ha subito un'altra meta di Stringer, ma senza mai mollare.
E se Nitoglia fosse riuscito nell'impresa di schiacciare l'ovale, forse adesso staremmo cantando le lodi dei ragazzi di Kirwan. Lodi comunque, perché l'impegno, il gioco e lo spirito ci sono stati dal primo all'ultimo istante.
Partita esemplare di Troncon, bravi Bortolami e Dellapé chiamati a confrontarsi con la seconda linea forse più forte al mondo, ha convinto De Marigny, giornata-no per Orquera nei piazzati, Mauro Bergamasco guerriero come e più del solito.
Coraggio: da questa vittoriosa sconfitta si prosegue. E sabato, sempre al Flaminio, c'è il Galles.


pubblicazione: 06/02/2005
aggiornamento: 20/02/2005

Luciano Orquera 5120
Luciano Orquera

Categoria
 :.  SPORT



visite totali: 3.040
visite oggi: 3
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,48
[c]




 
Schede più visitate in SPORT

  1. I giocatori della Nazionale Italiana di Rugby
  2. Bufera su Paolo Di Canio .
  3. Intervallo allo stadio.
  4. CAMPIONI DEL MONDO
  5. Rugby, Italia travolta dalla Nuova Zelanda
  6. XX Olimpiadi Invernali di Torino
  7. Sei Nazioni 2006.
  8. MONDIALE di RUGBY 2007
  9. Le medaglie dell'Italia
  10. COPPA DEL MONDO 2006 : L'ITALIA E' IN FINALE
  11. Sei Nazioni di rugby : l'Italia batte anche il Galles
  12. Champions, il Milan sul tetto d'Europa
  13. Flavia Pennetta
  14. 6 Nazioni di Rugby, storica Italia
  15. Olimpiadi di Pechino
  16. Linea di partenza della Formula1
  17. Passione e violenza: tutti i colori del derby Cremonese-Piacenza.
  18. INIZIA IL MONDIALE 2007 DI RUGBY
  19. Liverpool campione d'Europa.
  20. Olimpiadi 2012 : Usa al vertice del medagliere, ma l'Italia è tra i G8 dello sport
  21. Mondiali di Calcio 2010
  22. La Juventus Campione d’Italia
  23. Rugby : Italia capolavoro, battuta la Francia
  24. Pallavolo : Italia regina d'Europa
  25. Europei ginnastica: oro storico a Vanessa Ferrari
  26. Juventus Campione d'Italia 2005.
  27. Tennis mondiale : arrivano le modelle-raccattapalle sponsorizzate.
  28. Pattinaggio, oro europeo per Carolina Kostner
  29. Sharapova in tulle rosa
  30. Paolo Bettini campione del mondo di ciclismo
  31. Valentina Vezzali nella storia.
  32. Mondiali di rugby 2007 : il Sud Africa sul tetto del mondo.
  33. Rugby under 17 a Piacenza : i Lyons battono il Piacenza 22-0
  34. Giulia Quintavalle l'antidiva con oro al collo
  35. Copra-Nordmeccanica Piacenza campione d'Italia 2009

esecuzione in 0,109 sec.