Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  VARIE Piacenza  :.  SOCIALE  :.  Immigrazione  :. Profughi, accoglienza per (i primi) cento
sottocategorie di SOCIALE
 :. Scuola
 :. Famiglia
 :. Disabilità
 :. Quartieri
 :. Sicurezza
 :. Immigrazione
 :. Animali




domenica
5
dicembre
2021
San Giovanni Damasceno



Profughi, accoglienza per (i primi) cento

C'è l'eco del tragico naufragio che ha mietuto duecentocinquanta vite dietro alle ultime decisioni prese insieme alle regioni italiane per accogliere l'ondata di profughi. Si parla ormai di ripartizioni e di quote per la prima tranche di arrivi, calcolati con criteri di proporzionalità: come già anticipato da Libertà nei giorni scorsi, Piacenza dovrebbe ricevere un centinaio di nord africani, come Rimini. Bologna accoglierà 340 immigrati, Modena 238, a Reggio Emilia e Parma ne arriveranno 180 e 150. Nelle province di Ravenna e Forlì-Cesena è previsto un afflusso di 130-135, 120 a Ferrara. In tutto, si viaggia sui 1.500 arrivi in Emilia Romagna.
I costi dell'ospitalità vengono coperti dal governo e nessuna realtà provinciale può chiamarsi fuori, è quanto emerge dalla seconda riunione regionale del tavolo per fronteggiare l'emergenza umanitaria. La disponibilità della nostra Regione è stata quantificata fino ad un massimo di 3.700 persone nella fase dell'emergenza e dipenderà anche dagli effettivi arrivi sulle coste italiane e da quanti vorranno fermarsi in Italia o raggiungere, per esempio, la Francia (i tunisini sono francofoni) o la Germania.
Siamo all'inizio di un'operazione in quattro fasi. Se si arrivasse ad avere nel Paese un afflusso di cinquantamila presenze, le ripartizioni provinciali subirebbero via-via dei ritocchi, per Piacenza si ipotizza un massimo di 245 stranieri.
I tempi tecnici e le modalità di accoglienza non sono invece note. Di certo è stato chiesto alle istituzioni religiose, alla Caritas - come già riferito - di verificare la disponibilità di edifici (ieri in Regione si è svolto un incontro con Caritas Emilia Romagna). Certamente sono escluse le "tendopoli". Mentre già martedì prossimo è fissato un nuovo vertice in Regione. Ieri alla riunione hanno partecipato anche l'assessore provinciale Massimiliano Dosi e comunale Giovanna Palladini, e naturalmente Paola Gazzolo, assessore regionale alla Protezione civile. Spetterà alle Prefetture, a quanto pare, coordinare le disponibilità sui territori provinciali. Al momento sono in corso le prime valutazioni, riferisce Palladini: «Piacenza al pari di altri enti locali nella cabina di regia farà la sua parte, una volta rassicurati sul fatto che le risorse arriveranno dal governo». E Giuseppe Chiodaroli, direttore della Caritas diocesana, conferma che ci si sta mobilitando per una ricognizione sui luoghi possibili.
Sulla sistemazione, Dosi parla di valutazioni zona per zona. Di certo: niente caserme, né accampamenti provvisori, né case cantoniere o palestre («Si tratta di vedere soprattutto da parte delle strutture religiose che spazi ci sono, solo strutture fisse»). «L'accordo sottoscritto è cosa positiva - ha infine dichiarato - mi premeva che ci fosse un piano nazionale tra governo e regioni». Il maggior apporto all'accoglienza dovrebbe arrivare dalla città di Piacenza.
Patrizia Soffientini


08/04/2011


pubblicazione: 08/04/2011
aggiornamento: 03/05/2011

 17144

Categoria
 :.  VARIE Piacenza
 :..  SOCIALE
 :...  Immigrazione



visite totali: 1.560
visite oggi: 2
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,40
[c]




 
Schede più visitate in Immigrazione

  1. Il chador
  2. «Non è con i divieti che si costruisce l'integrazione»
  3. Alunni stranieri, Piacenza è terza in Italia
  4. Sulla Caorsana nascerà la "cittadella" islamica
  5. «In piscina col chador? Una legge imbecille»
  6. Sorgente piacentina
  7. "Stranieri: parole chiare"
  8. Diplomi irregolari ? Ombre sulla paladina degli immigrati.
  9. A Piacenza quasi 1.500 i potenziali elettori stranieri
  10. Studenti stranieri, Piacenza terza in Italia
  11. Sul voto gli immigrati non si scaldano
  12. Case popolari, la meno etnica in regione
  13. Immigrati raddoppiati in cinque anni
  14. Forum immigrati, primo vagito
  15. «Mi faccio la "moschea"», il Comune dice no
  16. Piacenza, 5.000 clandestini
  17. Pugno di ferro della Polizia in via Roma
  18. Immigrati, le seconde generazioni crescono
  19. Il flop della scuola media
  20. Via Roma, idee per una rinascita
  21. Vivono qui sognando il loro Paese
  22. Alunni stranieri a scuola, Piacenza al primo posto.
  23. Profughi, accoglienza per (i primi) cento
  24. Dietrofront degli stranieri, sono in calo dopo 22 anni
  25. Profughi a Piacenza, sistema d'accoglienza in crisi
  26. Lavoratori stranieri, Piacenza in testa
  27. "Corsi di arabo, ma paga il Comune ?"
  28. Profughi, Piacenza alza le barricate
  29. Immigrazione, Piacenza ha il record nazionale di alunni stranieri nelle scuole
  30. A Piacenza nel 2010 versati 121 assegni ad immigrati.
  31. Caos minori stranieri non accompagnati
  32. Sui banchi da 95 Paesi: sono 6500 gli studenti stranieri
  33. Nel 2013 la popolazione straniera raggiungerà l'11% in Emilia Romagna
  34. Profughi, l'ultimatum del Comune di Piacenza

esecuzione in 0,078 sec.