Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  AMBIENTE Piacenza  :.  Fiume PO  :. Porto, una “chimera” già contesa
sottocategorie di AMBIENTE Piacenza
 :. PM10
 :. SMOG
 :. Elettrosmog
 :. Viabilità
 :. Urbanistica
 :. Inceneritore
 :. Rifiuti
 :. Teleriscaldamento
 :. Acqua
 :. Fiume PO
 :. Amianto




sabato
4
dicembre
2021
San Saba



Porto, una “chimera” già contesa

Arni: navigabilità assicurata nel 2006 con Isola Serafini

LIBERTA' del 29/11/2002 :
Del nostro porto sul Po si può dire tutto e niente.
Forse è una “chimera” lontana, visto che manca la condizione stessa per la navigabilità del fiume: la nuova Conca di Isola Serafini.
O forse, chissà, potrebbe essere pronto tra cinque anni, se il progetto resterà a galla.

Ma questo porto possiamo permettercelo? E' sostenibile economicamente?
Così si interrogano gli assessori comunali Pierangelo Carbone (Ambiente) e Marco Gelmini (Lavori Pubblici).

E comunque, conviene averlo interno oppure affacciato al fiume?
Argomentano le associazioni economiche, gli esperti, gli ambientalisti, i diportisti.

E poi, dove farlo?
A Piacenza, come supporto della mobilità e della logistica, oppure a Caorso-Monticelli? Quest'ultimi Comuni si candidano gagliardamente ad ospitare loro l'infrastruttura, nell'area fluviale vicina alla centrale.

Nessuna certezza, ma un fiume di domande all'incontro di ieri in Provincia sul porto fluviale, presenti amministratori locali e il presidente dell'Arni, Girolamo Ielo.

Ma alla prima audizione della società civile è emerso un dato di rilievo: siamo in fase di progettazione definitiva della nuova conca di Isola Serafini (finanziata per 37milioni di euro), sarà pronta nel 2006-7.

E, di pari passo, è scattata la fase di valutazione della fattibilità del porto, cadenzata da diversi momenti ravvicinati a partire da gennaio.

Entro il prossimo anno si andrà alla progettazione definitiva del porto previsto dalla Regione, dopo aver deciso se costruirlo internamente, come a Cremona, o sul fiume, come a Boretto.

Intanto gli esperti designati valuteranno l'opportunità economica, ambientale, le potenzialità turistiche (sulla tratta Cremona-Venezia già viaggiano 10mila persone all'anno).

E il sito?
Monticelli ha le caratteristiche giuste, insiste il sindaco Gianluigi Boiardi, con un livello costante di acque, ma l'amministratore chiede anzitutto «tempi certi per la conca».

Arni però, par di capire, punta ad avere una infrastruttura immersa in una rete di collegamenti di prim'ordine, come solo Piacenza, capitale della logistica, può vantare: doppio nodo ferroviario e doppio nodo stradale.

La vecchia idea del porto (risale al 1911) torna dunque rinvigorita, ma fra molti dubbi e posizioni contrastanti.

Giorgio Cravedi (Camera di Commercio) fa sapere che le associazioni economiche preferiscono un porto sul fiume; di parere esattamente opposto è Guido Landi dell'associazione Po Lab (450 iscritti):
«La banchina non serve a nulla ci vuole il porto interno».
Elisabetta Russo (Arpa) chiede attenzione alla compatibilità ambientale, Giuseppe Castelnuovo (Legambiente) il rispetto di un corridoio ecologico lungo le sponde già a sufficienza frammentate e la Lipu pensa a salvare Oasi De Pinedo.
Claudio Bassanetti (Industrie Estrattive) è invece preoccupato per Isola Serafini:
«Non si perda tempo».
In tutti, compresi gli esperti che cureranno lo studio di fattibilità, resta l'impressione che la scommessa sia più che mai aperta, senza risposte scontate.
Patrizia Soffientini, Libertà del 29/11/2002


pubblicazione: 29/11/2002
aggiornamento: 18/08/2005

 6912

Categoria
 :.  AMBIENTE Piacenza
 :..  Fiume PO



visite totali: 3.087
visite oggi: 2
visite ieri: 4
media visite giorno: 0,44
[c]




 
Schede più visitate in Fiume PO

  1. Trecento milioni per la navigabilità del Po
  2. Il porto turistico salpa nel 2006
  3. Conca di Isola Serafini, altri 18 milioni
  4. E ora via il “tappo” di Isola Serafini
  5. Da Valle del Po a valle di lacrime
  6. Il PAE (Piano Attività Estrattive)
  7. Porto fluviale, il piano a metà 2003
  8. Isola Serafini, appalto entro l'anno
  9. Po in piena, già chiuso il ponte
  10. Porto, una “chimera” già contesa
  11. Un porto fluviale polifunzionale
  12. Scacco alle piene in 4 mosse
  13. Il porto sul Po? Potremmo averlo nel 2007
  14. Conca Isola Serafini: pubblicato il bando
  15. Un approdo sul Po per rilanciare il turismo
  16. Nuova conca del Po, primo traguardo
  17. Il Po rinasce dall'alleanza del Ducato
  18. Nasce a Mantova il patto per il Po
  19. Cabina di regia per governare il Po
  20. Ponte sul Po, Reggi in pressing sull'Anas
  21. Reggi su aeroporto e porto fluviale.
  22. La conca blocca le chiatte del ponte
  23. Parco fluviale ai nastri di partenza
  24. Rivalutare il Grande fiume.
  25. Quattro chiuse sul Po. Per navigarlo.
  26. Firmato il Programma regionale per il rilancio del Fiume Po
  27. Lungo Po degradato maglia nera del Fai
  28. Mario Luigi Bruschini nominato al vertice dell'Aipo
  29. Quattro esperti in arrivo per il porto sul Po
  30. Po, protagonista nel "patto" italiano
  31. Commissione Territorio : via libera al Piano cave
  32. ONDA NERA SUL PO

esecuzione in 0,233 sec.