Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  AMBIENTE Piacenza  :.  Fiume PO  :. Porto fluviale, il piano a metà 2003
sottocategorie di AMBIENTE Piacenza
 :. PM10
 :. SMOG
 :. Elettrosmog
 :. Viabilità
 :. Urbanistica
 :. Inceneritore
 :. Rifiuti
 :. Teleriscaldamento
 :. Acqua
 :. Fiume PO
 :. Amianto




venerdì
28
gennaio
2022
San Tommaso d'Aquino



Porto fluviale, il piano a metà 2003

LIBERTA' del 25/09/2002 :

Muove i primi passi il porto fluviale di Piacenza: per il momento siamo solo all'avvio dello studio di fattibilità, ma con la prima metà del 2003 si tratterà di compiere già alcune scelte discriminanti, e soprattutto di andare a reperire i finanziamenti necessari alla costruzione dalla grande opera.

A svolgere tutte le operazioni di coordinamento riguardanti lo studio e la successiva stesura del progetto preliminare, ci penserà l'Arni, Azienda regionale per la navigazione interna: la regione Emilia-Romagna, il Comune di Piacenza, la Provincia e la camera di Commercio hanno infatti incaricato l'Arni di organizzare le attività necessarie.

A disposizione ci sono circa 284mila euro che sono stati stanziati da tutti i soggetti coinvolti.

Lo studio si articola in due fasi distinte:
- la prima fase riguarda il quadro socio-economico, territoriale e ambientale dell'area, la valutazione complessiva della domanda potenziale e gli scenari territoriali.
«Le attività di ricerca saranno svolte - spiega Girolamo Ielo, presidente dell'Arni - da soggetti competenti in grado di tracciare il quadro economico locale e l'impatto territoriale del porto: a questo fine sono stati incaricati la sede piacentina del Politecnico di Milano, l'Università Cattolica, lo studio Binini di Reggio Emilia e il professor Malcevschi di Pavia».
Con il mese di gennaio del 2003 si entrerà
- nella seconda fase che porterà all'individuazione del primo schema di progetto per il porto fluviale, il termine ultimo fissato è quello di aprile 2003.

«L'Arni - afferma il presidente - è un'azienda che fa capo alla Regione, nata con la finalità di garantire la navigazione lungo tutto il corso emiliano del fiume Po: fra i progetti più importanti che stiamo portando avanti c'è il perfezionamento del sistema di navigazione assistita con l'utilizzo di carte fluviali elettroniche e la costruzione di uno scalo commerciale a San Rocco di Boretto, in provincia di Reggio Emilia».

Fra i progetti in carico all'Arni anche quello, strettamente legato alla costruzione del porto fluviale piacentino, relativo alla nuova conca di Isola Serafini:
«Stiamo realizzando il progetto definitivo - viene ricordato - abbiamo a disposizione oltre 2,5 milioni di euro all'anno».

Al termine della fase preliminare di studio saranno gli enti promotori a dover scegliere la tipologia di progetto più adeguata al territorio:
«Noi forniremo - precisa Ielo - una rosa di opzioni».

Quanto al reperimento dei finanziamenti necessari per la costruzione dell'opera fluviale, «i fondi potranno arrivare non solo dalla Regione e dallo Stato, ma anche a livello comunitario: se l'opera ha precisi contenuti di innovazione e di intermodalità può infatti ambire a ricevere sostegni economici dell'Unione Europea».

Tutte le fasi e le varie attività saranno seguite da un Comitato di coordinamento di cui fanno parte oltre all'Arni, la Regione, il Comune, la Provincia e la Camera di Commercio.


pubblicazione: 25/09/2002
aggiornamento: 18/08/2005

pensatore... 6910
pensatore...

Categoria
 :.  AMBIENTE Piacenza
 :..  Fiume PO



visite totali: 3.620
visite oggi: 2
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,51
[c]




 
Schede più visitate in Fiume PO

  1. Trecento milioni per la navigabilità del Po
  2. Il porto turistico salpa nel 2006
  3. Conca di Isola Serafini, altri 18 milioni
  4. E ora via il “tappo” di Isola Serafini
  5. Da Valle del Po a valle di lacrime
  6. Il PAE (Piano Attività Estrattive)
  7. Porto fluviale, il piano a metà 2003
  8. Isola Serafini, appalto entro l'anno
  9. Po in piena, già chiuso il ponte
  10. Porto, una “chimera” già contesa
  11. Un porto fluviale polifunzionale
  12. Scacco alle piene in 4 mosse
  13. Il porto sul Po? Potremmo averlo nel 2007
  14. Conca Isola Serafini: pubblicato il bando
  15. Nuova conca del Po, primo traguardo
  16. Un approdo sul Po per rilanciare il turismo
  17. Il Po rinasce dall'alleanza del Ducato
  18. Nasce a Mantova il patto per il Po
  19. Cabina di regia per governare il Po
  20. Ponte sul Po, Reggi in pressing sull'Anas
  21. Reggi su aeroporto e porto fluviale.
  22. La conca blocca le chiatte del ponte
  23. Parco fluviale ai nastri di partenza
  24. Rivalutare il Grande fiume.
  25. Quattro chiuse sul Po. Per navigarlo.
  26. Firmato il Programma regionale per il rilancio del Fiume Po
  27. Lungo Po degradato maglia nera del Fai
  28. Mario Luigi Bruschini nominato al vertice dell'Aipo
  29. Quattro esperti in arrivo per il porto sul Po
  30. Po, protagonista nel "patto" italiano
  31. Commissione Territorio : via libera al Piano cave
  32. ONDA NERA SUL PO

esecuzione in 0,203 sec.