Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  AMBIENTE Piacenza  :. Piacenza strategica
sottocategorie di AMBIENTE Piacenza
 :. PM10
 :. SMOG
 :. Elettrosmog
 :. Viabilità
 :. Urbanistica
 :. Inceneritore
 :. Rifiuti
 :. Teleriscaldamento
 :. Acqua
 :. Fiume PO
 :. Amianto




sabato
4
dicembre
2021
San Saba



Piacenza strategica

A sostegno della convinzione sulle potenzialità di Piacenza vi sono diversi aspetti.

In primo luogo la collocazione geografica che pone la città in posizione centrale rispetto alle più importanti vie di comunicazione della zona padana.
Piacenza è riconosciuta in ambito regionale ed interregionale come uno dei maggiori nodi a livello logistico/trasportistico del Nord-Italia.

Forte di una invidiabile collocazione geografica, che la pone al crocevia di importanti vie di comunicazione sull'asse nord-sud ed est-ovest della nostra nazione (autostrade A1 e A21, linee ferroviarie Milano-Bologna e Bologna-Torino, statali Via Emilia Parmense, Via Emilia Pavese, Padana Inferiore, asta fluviale del Po), Piacenza rappresenta di fatto il gate emiliano-romagnolo nei confronti del sistema metropolitano milanese e torinese, e nord-occidentale più in generale.

Quattro aeroporti (Milano Linate, Parma, Brescia e Bergamo) sono a poche decine di chilometri.
Altre cinque (Malpensa, Verona, Bologna, Genova e Torino) sono raggiungibili in poco più di un'ora, così come i porti di Genova e La Spezia.

La realizzazione della tratta Milano Bologna dell'alta velocità ferroviaria e le prospettive di intensificazione dei flussi di merci e del sistema infrastrutturale lungo il cosiddetto corridoio 5 costituiscono ulteriori opportunità di valorizzazione della posizione di Piacenza.


COS'E' IL CORRIDOIO 5
Nel 1994, al Consiglio Europeo di Essen, sono stati individuati 14 progetti in infrastrutture e collegamenti con l'obiettivo di realizzare una rete comune transeuropea di trasporto entro il 2010. Di questi progetti, 10 sono corridoi transeuropei: interessano, cioè, solo paesi dell'Unione Europea; gli altri 4, definiti pan-europei riguardano anche paesi dell'est europeo non membri.
I 10 corridoi transeuropei sono stati riconosciuti come "Progetti prioritari" e per la loro realizzazione o completamento, hanno diritto ad un contributo europeo del 20%.
I corridoi pan-europei, invece, hanno diritto esclusivamente ad un contributo del 10%.

Il Corridoio trans-europeo 5, il grande asse ferroviario ed autostradale che l'Unione europea si impegna a realizzare entro il 2015, si sviluppa lungo una direttrice principale Ovest-Est, che collega Barcellona (Spagna) a Kiev (Ucraina) e risulta particolarmente interessante per il nostro Paese nel tratto Torino-Venezia-Trieste/Koper-Postojina-Lubiana-Budapest-Uzgorod-Lvov-Kiev.
La cosiddetta "parte balcanica" del Corridoio 5 è quella che si sviluppa dall'area dell'Alto Adriatico in direzione Ovest-Est ed interessa complesse infrastrutture in Italia, Slovenia, Croazia e Ungheria.

Inizialmente il progetto prevedeva solamente il tragitto da Venezia a Kiev, ma per ragioni economiche si è deciso di continuarlo su linee esistenti fino a Lisbona e costruire nuovi tratti finanziati dall'UE.
Voluta dall'Unione Europea in accordo con l'Ucraina, è in parte in fase di costruzione: tra i punti più critici c'è il tratto compreso fra Torino e Lione.


pubblicazione: 01/11/2010

 16768

Link esterni al sito
La Tirreno-Brennero
La Pedemontana veneta
Il Corridoio Plurimodale
La Pedemontana Lombarda

Categoria
 :.  AMBIENTE Piacenza



visite totali: 1.445
visite oggi: 2
visite ieri: 1
media visite giorno: 0,35
[c]




 
Schede più visitate in AMBIENTE Piacenza

  1. L'aria più cattiva abita qui.
  2. Cosa sono gli ossidi di azoto (NOx).
  3. Cipro, l'isola sconosciuta
  4. Coop Piacenza 74 : Settanta architetti ridisegnano la città
  5. Cos'è il teleriscaldamento.
  6. Parcheggiare a Piacenza
  7. Amianto, soldi per la bonifica
  8. Parcheggi, Piacenza tra le città meno care
  9. Cos'è l'amianto e perchè è pericoloso.
  10. Cosa significa PM10
  11. Porta San Lazzaro, inaugurato il nuovo centro commerciale.
  12. Acqua purissima dalle viscere della città
  13. Teleriscaldamento a Piacenza.
  14. "Dietro la Besurica spunta un quartiere"
  15. Trecento milioni per la navigabilità del Po
  16. Scattano i controlli sulle caldaie.
  17. Fotovoltaico, Piacenza leader
  18. Intesa per il teleriscaldamento a Piacenza.
  19. Un parcheggio nella caserma Pontieri
  20. Addio semafori, la città si fa "rotonda"
  21. INQUINAMENTO A PIACENZA. LA RADIOGRAFIA.
  22. Parla la proprietà : "Sull' ex-Acna non ci sono speculazioni".
  23. Nuovo ponte sul Trebbia, ecco come sarà
  24. Un grande parco nell'area dell'ex-Pertite
  25. "Traffico - Rotatorie, si stringono i tempi"
  26. Oggi primo giovedì senza limitazioni al traffico: un addio senza rimpianti
  27. Più rifiuti inceneriti
  28. Il porto turistico salpa nel 2006
  29. Conca di Isola Serafini, altri 18 milioni
  30. Ponte galleggiante pronto il 17 ottobre
  31. «Più di 31mila sui bus navetta».
  32. Nasce la prima mappa dell'ambiente cittadino
  33. “Acqua Piacenza”, frizzante e gratuita
  34. Città assediata da 150mila auto
  35. Auto più bicicletta con il biglietto della sosta.

esecuzione in 0,109 sec.