Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Programma  :. Piacenza e Parma chiedono le Frecce
sottocategorie di Programma
 :. AREE MILITARI-BENI DEMANIALI




martedì
11
agosto
2020
Santa Chiara



Piacenza e Parma chiedono le Frecce

PARMA - - Non c'è più un giorno da perdere per il treno veloce. Ieri a Parma, nella sede prestigiosa di Palazzo Soragna, già dei Meli-Lupi e oggi "casa" degli industriali parmensi, non mancava nessuna autorità che conti di Piacenza e Parma, uno spiegamento per chiedere a gran voce al mondo politico e alle Ferrovie dello Stato che almeno la metà - vale dire 12 - delle nuove Freccerosse che transiteranno in Emilia Romagna dirette a Rho-Pero, in vista di Expo 2015, si fermino nelle due città più vicine a Milano, ricche di tradizione enogastronomica e di bellezza, che rischiano di essere tagliate fuori dal flusso di visitatori. Sette le fermate chieste per Parma, cinque per Piacenza.
La rivalità ducale messa totalmente da parte: ecco l'inedita battaglia d Piacenza e Parma, ecco la prova del nove (e c'era euforia ieri, smorzata solo dalla notizia ferale della chiusura dell'Albergo Roma, proprio ora) in vista di altre prove che riguarderanno l'area vasta, secondo un ridisegno che archivia superate logiche provinciali. La massa critica di migliaia di aziende, di lavoratori, di cittadini è il puntello di quest'impresa congiunta.
Da Piacenza arrivano il sindaco Paolo Dosi e il presidente della Provincia Francesco Rolleri, i consiglieri regionali Gianluigi Molinari (Pd) e Matteo Rancan (Lega), il presidente di Confindustria Emilio Bolzoni - che del treno veloce ha fatto per primo una "bandiera" - affiancato dal direttore Cesare Betti e dal vicedirettore Attilia Jesini. Parma schiera il sindaco Federico Pizzarotti, il presidente della Provincia Filippo Fritelli, il presidente dell'Unione Parmense degli industriali Alberto Figna e il direttore Cesare Azzali, il consigliere regionale Fabio Raineri (Lega) e il senatore Pd Giorgio Pagliari.
«Piacenza e Parma hanno un problema e per la prima volta si trovano insieme per affrontarlo» esordisce Bolzoni. Ma per unire i territori a sud di Milano che saranno presi d'assalto nei mesi di Expo, non è stato costruito un metro di strada, la ferrovia resta l'unica via, ma se in meno di un'ora con la Tav si può essere da Milano a Reggio Emilia e in un'ora a Bologna, chi sceglierà Parma e Piacenza perdendo più tempo? «Chiediamo alle Ferrovie dello Stato di correggere quest'errore, questa dimenticanza». Parma, spiega Pizzarotti, ha puntato su importanti eventi (anche un festival del prosciutto e la fiera per vegetariani e vegani): «Agevolare i viaggiatori sulle nostre città vuol dire sgravare Milano». Il sindaco Dosi racconta quanto sta facendo Piacenza, in termini di eventi e investimenti pro-Expo: «L'impegno che tutto il territorio ha messo in campo merita di essere valorizzato». Se il 2015 dovrà essere l'anno del riscatto, come dice il premier Renzi, non si può mancare l'appuntamento a due passi da Rho-Pero. E per questo obiettivo ci vogliono alleanze forti, i localismi esasperati oggi danno i brividi, dirà Rolleri. Bolzoni cita l'impegno espresso dal sottosegretario Paola De Micheli. «Ho la sensazione che sia successo qualcosa di importante - dirà alla fine - con molte probabilità in più di essere ascoltati nelle sedi opportune e probabilità di arrivare a successo».
Patrizia Soffientini


LIBERTA' 14/02/2015


pubblicazione: 14/02/2015
aggiornamento: 18/02/2015

pizzarotti e dosi 19135
pizzarotti e dosi

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Programma



visite totali: 738
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,36
[c]




 
Schede più visitate in Programma

  1. Cinque opere per dare un volto alle piazze periferiche
  2. La maxi-variante commerciale.
  3. Aree militari, cerchiamo alleanze
  4. Una donna al comando dei vigili urbani di Piacenza.
  5. Palazzo uffici, vince il progetto di Studio & Partners
  6. Con la Nicolai una Pilotta piacentina
  7. TERZO MONDO.
  8. Aree militari : nuovo business per la città ???
  9. «Qualità urbana, Piacenza sia ambiziosa»
  10. Appalto mense, Cir si allea con Globalchef
  11. Al Jazira, concerto tra le polemiche
  12. Reggi accusa pesantemente Foti e Garzillo
  13. Mense scolastiche a Piacenza : mele, pere ed olio non erano biologici ??
  14. Quale destino per l'area verde di via XXIV Maggio ?
  15. Il sindaco incontra i vigili urbani «Più agenti, presto le assunzioni»
  16. Farmacie srl, insediati i tre amministratori
  17. Intervista a Roberto Reggi : le cose da fare.
  18. I “paletti” di Alberto Squeri sul toto-assessore
  19. Reggi fa il bilancio di metà mandato.
  20. Reggi: «Eredità difficile questa classifica. Lavorerò per verde, sanità e sicurezza»
  21. Ecco la città che la giunta Reggi ha in mente
  22. Ex Unicem, lavori al via.
  23. Nuovo polo militare, ma quanto costa l'area?
  24. Sanità e tempi d'attesa, è polemica.
  25. Spazi all'infanzia in tutti i condomini
  26. Reazioni all'abbandono del piano per il Palazzo uffici
  27. Piano investimenti 2004 : Grande viabilità e un piano parcheggi da 1.400 posti
  28. Aree militari, sì alla task force consiliare
  29. GRANA EX-UNICEM
  30. «Esami medici con meno code»
  31. Piacenza : il nuovo PUT (Piano Urbano Traffico).
  32. CLAMOROSO A PIACENZA
  33. Tavolo sulla farmacia-polo
  34. «Ridurre il traffico per non minare la nostra salute.
  35. Adunata Nazionale Alpini : i primi bilanci

esecuzione in 0,187 sec.