Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ECONOMIA Piacenza  :.  Centro storico  :. Piacenza : Vandali in via XX Settembre, danneggiati tre negozi
sottocategorie di ECONOMIA Piacenza
 :. Patto per Piacenza
 :. Marketing territoriale
 :. Fondazione
 :. Camera Commercio
 :. PcExpo
 :. Industria
 :. Meccanotronica
 :. Tecnopolo
 :. Estero
 :. Polo Logistico
 :. Agricoltura
 :. Authority Alimentare
 :. Artigianato
 :. Commercio
 :. Centro storico
 :. TESA-NewCo-ENIA-IREN
 :. Tempi spa - SETA
 :. Pendolarismo
 :. Polo militare
 :. Cooperazione
 :. Milano Expo 2015




lunedì
21
settembre
2020
San Matteo, Apostolo ed Evangelista



Piacenza : Vandali in via XX Settembre, danneggiati tre negozi

Le "vittime": "E' successo dopo che avevamo parlato all'assemblea sulla Ztl."

Tre vetrine infrante in altrettanti negozi di via XX Settembre, senza alcun tentativo di scasso: è la sgradita sorpresa che ieri mattina hanno trovato i titolari dell'emporio di abbigliamento "Spike sons", all'angolo con piazza Duomo, e quelli di "Calzedonia" e "Intimissimi", boutique distanti l'una dall'altra poche decine di metri, e affiliate alla stessa azienda. Un atto di vandalismo compiuto nella notte di carnevale, che qualcuno ha già voluto accostare al duro confronto in corso tra Comune e esercenti del centro, schierati contro il piano traffico e l'ampliamento della Ztl.
Un nesso evidenziato in maniera cauta dagli stessi negozianti rimasti vittima della provocazione, che nella serata di martedì erano intervenuti all'animata assemblea pubblica in S. Ilario, organizzata dalla Circoscrizione 1 con la presenza degli assessori comunali Pierangelo Carbone e Alberto Squeri. L'ipotesi di una correlazione diretta fra i danneggiamenti e il clima di tensione, creatosi in queste settimane intorno ai provvedimenti contenuti nel Put, risulta al vaglio dagli inquirenti.
I negozianti hanno subito sporto denuncia contro ignoti alle forze dell'ordine, che ieri hanno presidiato massicciamente tutta la zona di via XX Settembre e piazza Duomo. La porta in legno e in vetro di "Spike sons" pare sia stata bersagliata da alcune sassate, con l'utilizzo di un cubetto di porfido poi ritrovato a poca distanza dal negozio, mentre le vetrine degli altri due esercizi, con ogni probabilità, sono state prese a calci, o colpite con un martello o una mazza. «Sono 20 anni che dirigo questo negozio - spiega amareggiata Paola Parmoli, di "Spike sons" - e niente di simile era mai accaduto prima: né tanto meno c'erano state avvisaglie. Si tratta di un fatto isolato, ma comunque un segnale di profondo malessere: il valore economico del danno è quello che ci preoccupa meno, è la beffa e lo sfregio che pesano». Mauro Marasà è il marito dell'altra titolare e aveva preso la parola a S. Ilario. «Non so se c'è un collegamento fra il mio intervento all'assemblea - afferma - e questi atti, dovrà stabilirlo la polizia. Sono andato a ripetere quello che pensa la gran parte dei commercianti, che la Ztl va bene se accompagnata dai nuovi parcheggi: noi non vogliamo essere strumentalizzati politicamente, né tantomeno entrare in contrapposizione con altri cittadini; vogliamo soltanto riuscire a lavorare».
Anche Lisa Bagnulo, responsabile di area della catena che ingloba i negozi "Intimissimi" e "Calzedonia", era giunta da Milano per esprimere all'incontro di S. Ilario la sua preoccupazione per il cattivo andamento, a suo dire, degli affari dopo l'entrata in vigore dei nuovi provvedimenti viabilistici. Ma ieri ha preferito non rilasciare commenti su quanto accaduto. Ivana Carrà, che gestisce uno dei due negozi dice di aver scoperto il vandalismo ieri mattina, all'apertura. «Al solito orario, verso le 9 meno un quarto - ha raccontato - sono arrivata al negozio e ho trovato il vetro della porta infranto e le schegge sul pavimento: forse è stata una martellata data sulla maniglia. La prima cosa che ho pensato è stata perché proprio a noi? Anche se siamo critici contro le scelte dell'amministrazione, non abbiamo preso parte a manifestazioni: non ho idea di chi possa essere stato». Pare che nessuna telecamera di sicurezza fosse stata accesa nella notte di martedì.
Mauro Ferri, Libertà del 2 marzo 2006


pubblicazione: 02/03/2006
aggiornamento: 13/05/2006

Una delle vetrine danneggiate (foto Libertà) 9516
Una delle vetrine danneggiate (foto Libertà)

Schede correlate
Assemblea infuocata sulla Ztl allargata
Reggi, ridacci i parcheggi

Categoria
 :.  ECONOMIA Piacenza
 :..  Centro storico



visite totali: 4.459
visite oggi: 1
visite ieri: 1
media visite giorno: 0,83
[c]




 
Schede più visitate in Centro storico

  1. Una banca sulle ceneri dell'Agnello
  2. Nuovo Campus a Piacenza della Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza
  3. Negozi del centro aperti la domenica
  4. «Se intendono continuare così possono anche lasciare la città»
  5. Piacenza : Vandali in via XX Settembre, danneggiati tre negozi
  6. Comune di Piacenza : Squeri e Reggi ai ferri corti.
  7. Mercato, i “ribelli” non traslocano
  8. il sindaco si scaglia contro i “disobbedienti”.
  9. Via Roma, nuove telecamere e più luce
  10. La serrata contro i Venerdì? Immorale
  11. I commercianti protestano durante il primo Venerdì piacentino.
  12. I negozianti “ribelli” formano il comitato
  13. Zune si aggiuduca l'ex Balzer-ex Ranuccio
  14. Venerdì piacentini? No, "Shopping nights"
  15. L'assessore chiarisce: il Put non è in dubbio
  16. Lo “strappo” dei negozianti dissidenti
  17. «Via Pace e Chiostri, che il mercato non torni più»
  18. "Piacenza al centro" : i commercianti del centro fanno squadra
  19. "Venerdì" a rischio
  20. Mercato su tre poli, Reggi: una soluzione equilibrata
  21. Domeniche aperte, orario continuato e fidelity: tre sì
  22. Con "lo sbaracco" è boom di affari
  23. «Bandiera bianca sui call center»
  24. Centro storico : Balzer, costretti a due mesi di stop
  25. I "venerdì" svegliano Piacenza
  26. Commercianti del centro e Comune.
  27. E adesso va chiusa via Cavour
  28. La piazza della desolazione
  29. Piazza Duomo, mercato salvo
  30. Via Roma, avamposto multietnico
  31. «Reggi a confronto con ambulanti disobbedienti»
  32. Centro storico e commercio.
  33. "Venerdì", presentazione & veleni
  34. Commercianti e crisi del centro.
  35. «Piazza Duomo, trasloco in vista per il mercato»

esecuzione in 0,078 sec.