Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ECONOMIA Piacenza  :.  Polo Logistico  :. Per la logistica più verde e servizi
sottocategorie di ECONOMIA Piacenza
 :. Patto per Piacenza
 :. Marketing territoriale
 :. Fondazione
 :. Camera Commercio
 :. PcExpo
 :. Industria
 :. Meccanotronica
 :. Tecnopolo
 :. Estero
 :. Polo Logistico
 :. Agricoltura
 :. Authority Alimentare
 :. Artigianato
 :. Commercio
 :. Centro storico
 :. TESA-NewCo-ENIA-IREN
 :. Tempi spa - SETA
 :. Pendolarismo
 :. Polo militare
 :. Cooperazione
 :. Milano Expo 2015




mercoledì
2
dicembre
2020
Santa Bibiana



Per la logistica più verde e servizi

Finalmente il Polo logistico cambia volto: veste l'abito "verde", amplia i sevizi e si avvia ad acquistare quella dimensione di inserimento nel tessuto urbano che finora poco o nulla si percepiva.

Entro i prossimi quattro mesi partiranno una serie di opere figlie di quella convenzione fra tre operatori della logistica riuniti in consorzio (Piacenza Intermodale, Prologis, Ikea) e Comune di Piacenza stretta dalla precedente Amministrazione ed entrata nel vivo solo in anni recenti.

Una convenzione che ha previsto interventi per un totale di dieci milioni di euro (dalle strade alle fogne, alla intermodalità) a carico dei privati.

Ieri è stato presentato un ulteriore accordo migliorativo, piuttosto tormentato, non facile da raggiungere per ammissione delle stesse parti in causa - Comune di Piacenza e operatori - con il quale viene stanziato un milione di euro in più che servirà a una serie di interventi estetici e funzionali: una rotatoria sulla Caorsana all'altezza del Palasport, l'estensione di reti fognarie sino al campo nomadi, una ciclabile, l'allestimento di 6mila metri quadrati di verde e una manutenzione ordinaria e straordinaria a carico dei privati per i prossimi ventinove anni.

Soddisfatto il sindaco Roberto Reggi per aver spuntato condizioni che arricchiscono il comparto di verde, strutture e servizi.
Che non sia stata una passeggiata stringere un accordo integrativo sul grande parco logistico di Le Mose lo dimostra la convocazione della conferenza stampa di presentazione, fissata e più volte rimandata.
Ma alla fine, ha prevalso la convinzione condivisa che questo polo meritasse di più.

«Non è solo il luogo dove portare le migliori aziende che fanno logistica in Italia e in Europa - ha chiarito ieri Reggi nel presentare l'intesa - ma deve avere una gradevolezza estetica e una sua funzionalità».
Più verde, dunque, ma anche una saldatura viabilistica alla città attraverso una rotonda.

A nome del Consorzio del Pip di Le Mose, il presidente Renzo Apollonio ha ricordato la somma stanziata per le opere già previste, 10 milioni di euro, utilizzati nel primo e secondo stralcio dei lavori: dalle fogne alle strade, alla rete di acqua e gas. Lavori peraltro necessari ai privati per operare. L'impianto originario di questo progetto fu approvato dal Consiglio comunale il 19 gennaio 1998.

«Ma sul terzo stralcio il Comune oggi ci ha chiesto di più, opere nuove e diverse non previste nella vecchia convenzione» riferisce Apollonio.
Due fra tutte: la rotatoria sulla Caorsana e le fognature per il campo nomadi.
E al copolinea della «lunga e complessa trattativa» il risultato più "sociale" è arrivato.

Relativamente brevi i tempi: per queste opere che dovranno essere appaltate con gara pubblica, tra concessioni e passaggi burocratici, si prevedono 120 giorni da qui all'avvio del cantiere. Un anno per vedere il verde.
Una parentesi merita la rotonda di via Caorsana, opera importante ma contingente - chiarisce Apollonio - perché in zona occorre il famoso sottopasso Tav per il collegamento diretto con l'ingresso dell'autostrada.
Una soluzione, quella della rotatoria, che gli uomini della logistica vedono come un «palliativo» in attesa del sottopasso («Sappiamo però che il Comune è molto impegnato ad ottenere l'opera, marcando stretto la Tav»).
Comunque sia, la rotatoria oggi serve a tutti, domani resterà a servizio della città - insiste Reggi - che ha ringraziato per lo sforzo fatto.

«Saranno introdotti servizi di qualità in questa prima periferia produttiva» assicura Ignazio Brambati, assessore ai Lavori Pubblici, citando anche la piantumazione di 600 alberi, i 6mila metri di verde, una ciclabile e soprattutto il miglioramento dell'impatto viario sulla Caorsana nel "nodo" della Fiera.

E' stato invece l'assessore Pierangelo Carbone (Viabilità, Urbanistica e Ambiente ) a parlare dei percorsi istituzionali intorno al polo logistico, iniziati a metà Anni 90, in termini di progettazione pubblica di queste aree immense, che ospitano grandi capannoni e via-vai di mezzi pesanti.
«Un traguardo da raggiungere è la sostenibilità ambientale, economica e sociale».
E dopo un dialogo durato due anni con l'Amministrazione Reggi si è arrivati ai nuovi investimenti in questa direzione.
«L'esperienza maturata per il polo logistico 1 (quello in discussione, ndr) servirà anche per il secondo» assicura Carbone.
All'incontro di ieri hanno presenziato il direttore generale del Comune Massimo Gambardella, il dirigente del settore Opere Pubbliche, Enzo Maria Crippa, Carlo Merli, presidente dell'istituto regionale della logistica (Itl) di Piacenza.
Patrizia Soffientini. Libertà del 17 novembre 2005


Le opere
Anche un punto-ristoro per gli autisti all'estemità sud del cavalcaferrovia.
Ed ecco in estrema sintesi, i lavori previsti dal conclusivo "terzo stralcio" di opere nel comparto logistico, a carico dei privati.
Verde
Seimila metri di verde nella parte est del parcheggio Ikea, dopo la rinuncia ad una maggior dotazione di parcheggi a servizio di una struttura di vendita a cui si è rinunciato.
Pista ciclabile
La strada lungo il bordo nord-est del piano di insediamento verrà affiancata da una ciclabile di 900 metri (con allargamento da 10 a 20 metri della sede stradale).
Strada ex Macello
La strada che fiancheggia a nord-est l'ex Macello, lunga 500 metri, passa da una sezione di 20 metri a 10 metri per un tratto di circa 400 metri, per inserire una fascia verde.
Box-ristoro
Verrà realizzato un box-ristoro e servizi igienici nel parcheggio pubblico adiacente all'estremità sud del cavalcaferrovia, a servizio di autisti di mezzi pesanti di passaggio.
Piantumazione
Saranno piantumate tutte le aree verdi e dotate di impianti di irrigazione, ripiantumati anche gli alberi che non hanno attecchito.
Rotonda sulla Caorsana
Per migliorare l'accesso al Palasport e alla Fiera, sarà realizzata una rotatoria sulla Caorsana, prima in prova poi definitiva.
Fogne per il campo nomadi
Il consorzio realizzerà anche una fognatura a servizio dell'area destinata dal piano regolatore a campo nomadi e piantumerà trenta alberi intorno al campo stesso.
Manutenzione
Analogamente a quanto previsto per il polo logistico, il Consorzio si impegna a provvedere alla manutenzione delle opere di urbanizzazione, inclusa la rotatoria sulla Caorsana.




pubblicazione: 17/11/2005
aggiornamento: 19/11/2005

 8487

Categoria
 :.  ECONOMIA Piacenza
 :..  Polo Logistico



visite totali: 3.532
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,64
[c]




 
Schede più visitate in Polo Logistico

  1. Unieuro sbarca al polo logistico
  2. Apre a Piacenza il più grande centro di smistamento merci Tnt d'Italia
  3. Il Polo logistico paga “dazio“.
  4. Ikea, sviluppo ma senza assunzioni
  5. "Piacenza più vicina al porto di Genova"
  6. È un Polo Logistico da record
  7. Tnt: a Piacenza un centro-merci internazionale
  8. Piacenza sarà pioniera nella logistica
  9. Logistica e occupati, una sfida aperta
  10. Il polo logistico con l'espansione sarà il 2°in Italia
  11. Città della moda, "sfila" il progetto
  12. "Regia più attenta in maggioranza"
  13. Polo logistico, sì senza entusiasmo
  14. Per la logistica più verde e servizi
  15. "Il polo logistico decolla con una firma"
  16. Trasporti, Piacenza polo della logistica .
  17. Dossier MEROPE
  18. Piacenza snodo ferroviario per la Romania
  19. Centro moda, chiarimento fallito
  20. «Capitale europea di logistica»
  21. Riprende quota l'aeroporto merci
  22. Ritchie Bros presenti un progetto
  23. Insediamenti produttivi. Le Mose, in vendita 70mila metri.
  24. Dal polo logistico alla Tour Eiffel
  25. Il Polo di Protezione civile a Piacenza ?
  26. Polo logistico pronto a decollare
  27. Unioncamere sostiene la logistica
  28. La logistica non entusiasma Giglio
  29. Piacenza scalo-merci? Si fa fatica
  30. Piacenza più vicina al porto di Genova
  31. Logistica, subito un'authority
  32. Centro-moda, spunta Vuitton
  33. Piacenza scommette sul ferro
  34. Ma pensiamoci bene prima di approvarlo
  35. Centro-moda, scatta la polemica

esecuzione in 0,233 sec.