Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ECONOMIA Piacenza  :.  Pendolarismo  :. Pendolari, il ricorso al Tar può partire
sottocategorie di ECONOMIA Piacenza
 :. Patto per Piacenza
 :. Marketing territoriale
 :. Fondazione
 :. Camera Commercio
 :. PcExpo
 :. Industria
 :. Meccanotronica
 :. Tecnopolo
 :. Estero
 :. Polo Logistico
 :. Agricoltura
 :. Authority Alimentare
 :. Artigianato
 :. Commercio
 :. Centro storico
 :. TESA-NewCo-ENIA-IREN
 :. Tempi spa - SETA
 :. Pendolarismo
 :. Polo militare
 :. Cooperazione
 :. Milano Expo 2015




lunedì
21
settembre
2020
San Matteo, Apostolo ed Evangelista



Pendolari, il ricorso al Tar può partire

Vince la linea dura contro Regione e Trenitalia. Trespidi alla guida

La presidentessa Marinella Chiodaroli che passa la mano a Franco Trespidi, aprendo così la strada per il ricorso al Tar contro il nuovo orario ferroviario frutto dell'accordo firmato tra la Regione Emilia Romagna e Trenitalia. È stato questo l'esito del confronto tra le due anime dei pendolari piacentini alla riunione di ieri sera.
Al termine di un'altra giornata all'insegna di ritardi e disagi, gli utenti delle ferrovie si sono riuniti nella sede dell'associazione, assieme ai colleghi di Fiorenzuola, i rappresentanti delle associazioni dei consumatori Acu, Gianni Cavinato, e Adiconsum, Ettore Bensi, e agli avvocati dello studio Fantigrossi, che seguono sia l'associazione piacentina sia il sodalizio fiorenzuolano.
All'ordine del giorno la questione riguardante l'azione legale, annunciata nei mesi scorsi, contro l'accordo firmato tra la Regione Emilia Romagna e Trenitalia. Si sono confrontate posizioni distanti: da una parte la Chiodaroli e il presidente del Crufer, Gino Luigi Acerbi, contrari all'avviare ricorsi. Dall'altra l'area "radicale", capeggiata da Frano Trespidi. E ad avere prevalso è stata quest'ultima: la Chiodaroli, che in ragione della sua carica di vertice temeva di doversi fare carico delle spese legali in caso di un'eventuale esito negativo della causa, passa la mano a Trespidi. Il passaggio sarà formalizzato martedì 17 dal direttivo dell'associazione, ma ormai è cosa fatta e il ricorso può partire.
«Saremmo l'unica associazione a dare vita a una causa di questo tipo - aveva spiegato Acerbi motivando la sua contrarietà alla scelta poi intrapresa - Se perdessimo la causa creeremmo solo un precedente negativo, senza contare il fatto che la famosa firma apposta dalla Regione Emilia Romagna costituisce un vincolo per far tornare Trenitalia a più miti consigli».
Il presidente della neo costituita associazione dei pendolari di Fiorenzuola, Fabio Turci, aveva criticato anche l'avvio di incontri promossi - e subito rinviati - da Trenitalia con le associazioni dei consumatori: «Noi pendolari non siamo stati invitati, e questo è tutto dire». Nessun invito è arrivato, al momento, nemmeno all'associazione piacentina, come confermava il vice presidente Giancarlo Vecchi. «Potremmo partecipare come delegati delle associazioni dei consumatori, alle quali è stato dato un mandato preciso: se non si torna al vecchio orario non si firma». «Le associazioni di pendolari di fatto non hanno partecipato nemmeno all'incontro tenutosi a Roma il 3 gennaio - ricordava Cavinato, segretario nazionale Acu e pendolare piacentino -, potrebbero partecipare come nostri delegati, anche se dovrebbe spettare a Trenitalia invitare direttamente i pendolari». Anche il segretario di Rifondazione , Nando Mainardi, è intervenuto sul tema: «Bene hanno fatto le forze dell'Unione a chiedere le dimissioni della dirigenza di Trenitalia».


pubblicazione: 11/01/2006

 8784

Categoria
 :.  ECONOMIA Piacenza
 :..  Pendolarismo



visite totali: 3.038
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,56
[c]




 
Schede più visitate in Pendolarismo

  1. Orario treni : siglato l'accordo Trenitalia-Regione Emilia Romagna.
  2. «Il Comune sosterrà le denunce dei pendolari»
  3. Torino-Milano, signori si cambia
  4. La Regione è coi nostri pendolari.
  5. Pendolari, il ricorso al Tar può partire
  6. La Lombardia si è schierata con i pendolari.
  7. Sui pendolari è scontro in consiglio
  8. Tariffe agevolate per Milano : merito della Regione Emilia Romagna ?
  9. "I parcheggi per auto utilizzabili dai pendolari"
  10. Cento denunce contro Trenitalia
  11. Reggi e Boiardi: cancellare il nuovo orario
  12. Gino Luigi Acerbi presidente del Comitato regionale pendolari.
  13. Pendolari, "no" del Comune al ricorso contro l'accordo Trenitalia-Regione
  14. Per il Frecciarossa gioie e dolori
  15. Il peggior orario ferroviario a memoria di pendolare.
  16. E' nata la “consulta” dei pendolari.
  17. La collera dei pendolari: alta velocità un inganno.
  18. Nuovo orario, pendolari sul piede di guerra
  19. Ecco che cosa chiedono i pendolari alla Regione
  20. Pendolari, Reggi boccia Trenitalia
  21. Trenitalia, 15 giorni per cambiare
  22. Pendolari a Piacenza
  23. Nuovo orario, l'ira dei pendolari piacentini.
  24. Treni: Piacenza-Milano in "soli" 66 minuti.
  25. E alla fine Piacenza resta sola.
  26. Ogni giorno cambia idea....
  27. I pendolari piacentini: agitazione permanente.
  28. Treni: nuovo orario, vecchi problemi
  29. Pendolari infuriati con l'assessore regionale Peri
  30. Comune e Trenitalia : presa di posizione ?
  31. Treni, una commissione sul nuovo orario.
  32. Il convegno dei pendolari
  33. Regione, ultimatum a Trenitalia
  34. Pendolari, se il nuovo sistema non funziona va rivisto subito.
  35. Nemmeno il ministro placa la rabbia dei pendolari

esecuzione in 0,141 sec.