Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ITALIA Politica  :.  Partito della Libertà  :. Pdl, Berlusconi lancia il programma
sottocategorie di ITALIA Politica
 :. Politica nazionale
 :. Federalismo - Riforma elettorale.
 :. Sistema elettorale
 :. Debito pubblico - Legge finanziaria.
 :. Casa delle Libertà
 :. Partito della Libertà
 :. Uniti nell'Ulivo- L'Unione
 :. Partito Democratico
 :. Ppe
 :. Pensiero liberale
 :. Verso le Elezioni 2008
 :. PdL
 :. Verso la Terza Repubblica
 :. Scelta Civica con Monti per l'Italia




lunedì
29
novembre
2021
San Saturnino



Pdl, Berlusconi lancia il programma

«Sette missioni per rilanciare l’Italia ma niente miracoli».
«Dodici pagine il programma».

Insomma, Silvio Berlusconi entra in campagna elettorale presentando il programma del Pd e rassicurando sulle sue condizioni: «Menzogne sulla mia salute. Lavoro come un giovanotto».

I punti del programma
Silvio Berlusconi annuncia «sette missioni per rilanciare l’Italia» presentando il programma del Pdl. Prima missione: rilanciare lo sviluppo.
Seconda: sostenere la famiglia.
Terza: più sicurezza e più giustizia.
Quarta: migliori servizi ai cittadini.
Quinta: rilancio del Mezzogiorno.
Sesta: federalismo.
Settima: piano straordinario di finanza pubblica.
Tra le misure previste la detassazione degli straordinari e della tredicesima (promettendo «pressione fiscale sotto al 40%»), il ritorno al nucleare, nuovi Cpt contro i clandestini, un piano di edilizia per i giovani .

Giovani e Sud
Berlusconi affronta anche il capitolo scuola e rilancia un vecchio cavallo di battaglia della campagna elettorale del 2001.
Si tratta delle tre "i": inglese, Internet e impresa.
L'ex premier sottolinea che questo è da considerarsi un obiettivo importante e «non solo un pallino di Tremonti».
Per il Sud il Cavaliere prevede invece «un piano straordinario per il potenziamento delle infrastrutture, la creazione di porti franchi, una legge obiettivo per i beni culturali e il contrasto particolarissimo contro la criminalità organizzata, con un piano sicurezza per la legalità».

«Non prometto miracoli»
«Ma non promettiamo e non facciamo miracoli - precisa il Cavaliere - la situazione è difficile e gli italiani devono essere coscienti di questo».
Berlusconi precisa:
«Non è vero che sono stati recuperati 40 miliardi. Abbiamo fatto i nostri conti e alla fine risulta che la lotta all’evasione del governo Prodi ha portato meno di 2 miliardi di euro».
E ancora:
«Porteremo l’abolizione dell’Ici sulla prima casa al primo Consiglio dei Ministri».
Come traguardo in 5 anni Berlusconi indica quello del «quoziente familiare: chi ha dei figli deve pagare meno tasse di chi non lo ha».
Per la famiglia è prevista «l’introduzione del bonus bebè di 1.000 euro che noi avevamo introdotto e la sinistra ha cancellato».

Da Prodi e Visco «è venuto solo terrore»
Dodici pagine, «altro che le 300 presentate e mai realizzate dal governo Prodi», dice il Cavaliere che tiene a precisare:
«Questa è una prima fondamentale diversità tra noi e la sinistra.
Il nostro programma è un impegno morale che assumiamo nei confronti degli italiani.
E poichè non facciamo promesse che non possiamo mantenere, vogliamo chiarire che alcuni punti potranno essere realizzati solo se si verificheranno certe condizioni».
Il leader azzurro non risparmia le critiche al Pd ricordando che da Prodi e Visco «è venuto solo terrore».
«Quel Prodi e quel Visco che sono ancora protagonisti nel Pd. La sinistra ha fatto piangere tutti».

«Il programma di Veltroni è uno specchietto per le allodole»
Non mancano inoltre le stoccate al Pd:
«Il programma di Veltroni è la versione statalista del programma del centrodestra».
«I programmi di sinistra -dice il Cavaliere- hanno il valore di uno specchietto per le allodole perchè mai la sinistra giunta al potere ha tenuto conto del programma che aveva presentato agli elettori». Berlusconi aggiunge:
«Il nostro programma è ancora lo storico programma del centrodestra, quello che Veltroni e compagnia bella hanno praticamente preso per metterlo nei loro punti ma che sono antitetici ai programmi che avevano presentato in passato e alla loro azione di governo».
Sulle liste il Cavaliere dà appuntamento a lunedì «quando cominceremo a parlare di candidature». Veline in lista?
«Non ce ne saranno. Ci sarà invece posto per molti giovani e per le donne, il 30%».

Rassicurazioni sulle condizioni di salute e «niente veline»
In precedenza, intervendo telefonicamente su Canale 5, Berlusconi aveva voluto chiarire che la mancata partecipazione ad alcune trasmissioni era dovuta agli impegni di lavoro, e in particolare alla stesura del programma di governo, e non a problemi di salute:
«La campagna elettorale è entrata nella parte pre-finale - ha commentato il Cavaliere - e si comincia a veder fiorire il fiore della menzogna».
E le liste?
«Da lunedì - dice Berlusconi - cominceremo a parlare di candidature».
Ma il leader del Pdl ci tiene a chiarire un argomento:
«Non ci saranno veline in lista. Ci sarà invece posto per molti giovani, e per l'altra parte del cielo, le donne, ci sarà spazio per il 30%. Le associazioni avranno adeguata rappresentanza», ha affermato il Cavaliere.
(da www.lastampa.it)


pubblicazione: 29/02/2008
aggiornamento: 06/05/2008

berlusconi al lavoro 14208
berlusconi al lavoro

Categoria
 :.  ITALIA Politica
 :..  Partito della Libertà



visite totali: 1.844
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,36
[c]




 
Schede più visitate in Partito della Libertà

  1. Al via il Partito della Libertà
  2. Forza Italia addio, confluirà nel Pdl
  3. Il nuovo partito si chiamerà "Il Popolo della Libertà"
  4. Berlusconi-Alfano, ormai è guerra
  5. BERLUSCONI : FONDO IL PARTITO DEL POPOLO
  6. Berlusconi: «Obama? Bello e abbronzato»
  7. BERLUSCONI PRESENTA IL NUOVO PARTITO
  8. Pdl, intesa sui candidati
  9. BERLUSCONI: FORZA ITALIA NON SI SCIOGLIE
  10. Fuoco «amico» su Michela Brambilla.
  11. Governo Berlusconi IV: chi sono i ministri
  12. Il Cavaliere incerto scivola sotto il 30 per cento
  13. Nel 2013 non mi ricandido
  14. Forza Italia-An sotto stesso simbolo
  15. Pdl, Berlusconi lancia il programma
  16. Alfano : "Berlusconi circondato da inutili idioti"
  17. Nasce il Pdl, scontro con Casini
  18. Porte aperte, se no resteranno isolati
  19. Berlusconi : «Un pasticcio che ci costa 3 punti»
  20. NASCE IL PARTITO DEL POPOLO ITALIANO.

esecuzione in 0,078 sec.