Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ITALIA Politica  :.  Uniti nell'Ulivo- L'Unione  :. PANE E CICORIA.
sottocategorie di ITALIA Politica
 :. Politica nazionale
 :. Federalismo - Riforma elettorale.
 :. Sistema elettorale
 :. Debito pubblico - Legge finanziaria.
 :. Casa delle Libertà
 :. Partito della Libertà
 :. Uniti nell'Ulivo- L'Unione
 :. Partito Democratico
 :. Ppe
 :. Pensiero liberale
 :. Verso le Elezioni 2008
 :. PdL
 :. Verso la Terza Repubblica
 :. Scelta Civica con Monti per l'Italia




mercoledì
21
ottobre
2020
Sant'Orsola e compagne martiri



PANE E CICORIA.

L'assemblea approva la mozione di Francesco Rutelli.

Sicuramente lascerà il segno, come voleva.
Ma è difficile dire adesso che sarà un bel segno, viste le reazioni.
Di sicuro Francesco Rutelli scombina i piani del centrosinistra: la Magherita, che a maggioranza vota la sua mozione, decide di presentare una lista con il proprio simbolo nella quota proporzionale alle politiche 2006.
E' di fatto un no alla lista unitaria e, secondo Arturo Parisi, portavoce della minoranza battuta, «è un no all'Ulivo».
Immediate le reazioni negative e stupite, dei Ds e sopratutto di Romano Prodi, in viaggio in Cina:
«Le divisioni sono un suicidio» dice il Professore.
E aggiunge: «Non so dove andremo a finire»

MAGGIORANZA -
Tutto si è consumato nella mattinata di venerdì.
L'assemblea federale della Margherita ha votato la mozione di Rutelli, Marini e Franceschini che boccia la lista unitaria alle politiche del 2006 e approva la presentazione di liste autonome del partito nella quota proporzionale.
La mozione è stata approvata con 224 sì (58 i no, 16 gli astenuti).
La Margherita, dunque, presenterà, nella quota proporizionale, un proprio simboloalle prossime elezioni politiche.
Si allontana la possibilità di creare un soggetto unico di centrosinistra che unisca Margherita, Ds e Sdi.
La minoranza prodiana guidata da Letta e Parisi ha cercato in ogni modo di fare appello agli impegni presi, sottolinenado le richieste dell'elettorato di una sempre maggiore unità.
Ma viene battuta.
Alla fine circolano ipotesi di scissione e comunque c'è la proposta di una convocazione il 17 giugno, per una non meglio precisata iniziativa ulivista.

LA MINORANZA -
Nel suo discorso all'assemblea, il prodiano Arturo Parisi aveva sottolineato:
«E’ facile dire tre sì: sì all’Unione, sì alla Federazione, sì alla Margherita, senza rendersi conto che questi tre sì equivalgono a un no ed equivalgono a un no all’Ulivo».
Il presidente dell’assemblea ha ribadito a più riprese:
"L’Ulivo non è un segno botanico, ma una risposta forte e stabile e unita per il governo del paese». Dopo il voto, Parisi di è rifiutato di commentare («Chiedete ad altri»), limitandosi a dire: «Siamo il 20 per cento».

«PANE E CICORIA» -
Rutelli aveva replicato duramente a Parisi: dopo la sconfitta del centrosinistra nel 2001, «c’è stato l’Ulivo dei cento giorni in cui ho tirato la carretta, ho mangiato pane e cicoria per costruire il centrosinistra e consegnarlo a Prodi» ha detto il presidente della Margherita nella replica conclusiva.
Rutelli ha riservato l’attacco finale del suo intervento per una invettiva tutta volta a dimostrare la sua vocazione unitaria nei confronti della coalizione di centrosinistra.
Quella condotta dopo la sconfitta del 2001 «fu una battaglia unitaria - ha continuato Rutelli -, si trattò di amore per il paese. La Margherita è una forza vera a servizio di un progetto più grande, non è a servizio di se stessa».

«PRODI? NON HO LETTO LE SUE DICHIARAZIONI» -
Lo stupore e il disappunto dei Ds e di Prodi non ha tardato a farsi sentire.
«Non ho visto e non ho letto» ha detto poi Francesco Rutelli ha risposto ai cronisti che gli chiedevano un commento alle affermazioni di Romano Prodi sulle conclusioni dell'assemblea federale della Margherita.
«Una strategia di uscita non si costruisce in poche ore. Intanto, il primo passo è la riunione della Federazione mercoledì prossimo con Prodi» fanno sapere i Ds.
Non è ora il momento delle contromosse e si aspetta il ritorno del Professore dalla Cina e di Massimo D'Alema dal Sudamerica per decisioni che non possono essere affrettate, prese sull'onda dell' emotività o della ritorsione.
Ma certo la situazione si è di molto complicata in un centrosinistra che pensava di poter costruire solide alleanze sulla base degli ottimi risultati elettorali di quest'anno.
Ma nemmno le regionali sono bastate ad appianare le differenze.
21 maggio 2005


pubblicazione: 21/05/2005

cicoria 5928
cicoria

Categoria
 :.  ITALIA Politica
 :..  Uniti nell'Ulivo- L'Unione



visite totali: 2.616
visite oggi: 1
visite ieri: 1
media visite giorno: 0,46
[c]




 
Schede più visitate in Uniti nell'Ulivo- L'Unione

  1. Clemente Mastella : L'Ulivo ha scelto il suicidio.
  2. Prodi: "Io cerco di calmare il clima, ma Berlusconi parla di terrore".
  3. Prodi guadagna più di Sarkozy
  4. Bersani, l’ex chierichetto che ha fatto finta di privatizzare il Paese
  5. Tanta gente e ministri in piazza per i Dico
  6. Polemiche sulla leadership del Pd
  7. ROMANO PRODI
  8. Clemente Mastella dice addio all'Ulivo ?
  9. PRODI HA RASSEGNATO LE DIMISSIONI
  10. Rutelli: «Ulivo più al centro per vincere»
  11. La liberalizzazione di Bersani
  12. FED
  13. Prodi lancia l'Unione.
  14. Il professore e nu bello guaglione.
  15. La macchina della verità.
  16. Il martedì nero di Romano
  17. Intervista a Francesco Rutelli
  18. Nella Margherita il rischio scissione
  19. Barbera: De Rita centra il tema, i Ds parlino alla base
  20. La barca di D’Alema pagata a uno sportello della Lodi
  21. A chi parla la Quercia
  22. LA RETE OLTRE I PARTITI
  23. L’abbaglio democratico.
  24. Rutelli: sono addolorato.
  25. Fassino a che Italia si rivolge?
  26. La Margherita e Prodi. Strategia dei distinguo.
  27. Rosy Bindi: «Sono naturale, non brutta»
  28. PANE E CICORIA.
  29. Prodi: «Io duro perché faccio»
  30. Ruffolo: il blocco sociale? Nasce con il programma
  31. I leader evitino l' ego politico e parlino di speranza e sviluppo
  32. Chiamparino:«È ora di punire chi si droga»
  33. Professor Ottovolante
  34. Ricucire la sinistra.
  35. Rutelli accusa Prodi: dividi l' Ulivo

esecuzione in 0,093 sec.