Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Consiglio Comunale  :. Nuova Giunta, ultimi ostacoli da superare
sottocategorie di COMUNE di PIACENZA
 :. Comune di Piacenza
 :. Consiglio Comunale
 :. Sindaco
 :. Rimpasto 2004
 :. Programma
 :. Bilancio
 :. Tasse e balzelli




martedì
11
agosto
2020
Santa Chiara



Nuova Giunta, ultimi ostacoli da superare

nodi: vicesindaco, Ecologisti, secondo assessore della Margherita

Il sindaco Roberto Reggi è ottimista, parla di «passi in avanti» e ipotizza per domani la fumata bianca.

Ma la trattativa per la formazione della giunta risulta avere incontrato più d'una difficoltà nella giornata di ieri.

I nodi del vicesindaco, del secondo assessorato aIla Margherita (Dl), della parità di genere, ossia della metà dei dieci assessori donne, e della presidenza del consiglio non sono ancora sciolti.

La scelta del vicesindaco.

In mattinata un'altra consultazione con l'Ulivo, poi una serie di contatti telefonici, infine di sera la partecipazione al direttivo della Margherita, il suo partito.
Questa ieri l'agenda di Reggi che intende arrivare ad annunciare domani la squadra dopo un rapido giro di consultazioni, oggi, con le forze del centrosinistra senza rappresentanti in consiglio e una riunione plenaria della coalizione che dovrebbe sistemare gli ultimi tasselli fuori posto.

Corsa a tre per l'aula?
Tra i principali scogli c'è la scelta del vicesindaco.
In ballottaggio ci sono Francesco Cacciatore (Ds) e Anna Maria Fellegara (Per Piacenza con Reggi).
Tra i due è stata in questi giorni un'altalena di indiscrezioni.
La partita potrebbe intrecciarsi con quella, parallela, in corso sulla presidenza del consiglio: se non andrà in porto l'attribuzione a un esponente della minoranza (il forzista Luigi Salice il più papabile), la corsa per il supremo scranno consiliare dovrebbe essere cosa dei Ds che come candidati schierano Ernesto Carini e Benedetto Ricciardi (il primo più accreditato) anche se nelle ultime ora ha preso forma pure un'ipotesi Giovanna Calciati.
Ragion per cui, in questo caso, la carica di vicesindaco andrebbe a Per Piacenza con Reggi (Fellegara).

Il nodo Dl-ecologisti
A incastro è anche la soluzione del nodo Margherita, ossia dello spazio da creare per fare posto al secondo assessore diellino in affiancamento a Paolo Dosi, la cui riconferma viene data per sicura.
A rischio ci sarebbe il seggio in quota Ecologisti per l'Ulivo per il quale veniva indicato l'uscente Leonardo Mazzoli.
Ieri per un po' era sembrato potersi trovarsi la quadra sul nome di Luigi Gazzola, che è della Margherita e nello stesso tempo degli Ecologisti.
Ma l'ipotesi sarebbe presto tramontata.

Quanti posti alla civica?
La componente ambientalista dell'Ulivo rivendica la sua visibilità e il sindaco sarebbe intenzionato a riconoscergliela, significa allora che a fare le spese del secondo seggio della Margherita potrebbe essere Per Piacenza con Reggi con due assessorati anziché tre.
La civica dovrebbe però ottenere il vicesindaco altrimenti pare difficile che accetti di buon grado la retrocessione.

Stabili Prc e Idv
Stabili sono invece i seggi, uno a testa, di Rifondazione comunista e Italia dei Valori (Ignazio Brambati per il Prc e Sabrina Freda per l'Idv i rispettivi papabili).

Quadro variabile nei ds
Nei Ds i giochi paiono più aperti: gli assessorati sarebbero tre, con Cacciatore unico dato per sicuro; molte le chance della Calciati, che però, se venisse dirottata sulla presidenza del consiglio comunale, potrebbe aprire le porte della giunta a una donna magari non più della sinistra come lei, ma della "Fassino" (Barbara Corso? Giovanna Palladini? Sabrina Olivé?).
E se il vincolo della "parità di genere" voluto dal sindaco dovesse finire per richiedere ai Ds una donna in più, anche Pierangelo Carbone - uscente e sin qui indicato come terzo petalo della Quercia- potrebbe ritrovarsi in bilico.
Senza contare che in caso di "perdita" della presidenza del consiglio, per non dire anche del vicesindaco, i Ds certamente non si riterrebbero soddisfatti e rivendicherebbero un quarto assessorato.

I nomi della civica
Un contributo alla quota rosa della giunta dovrebbe darlo la civica, e non solo grazie alla Fellegara: molti i nomi di donne che risultano essere stati inseriti fra i "petali" di Per Piacenza con Reggi (da Lucia Rocchi a Paola Votto, da Katia Tarasconi a Fiorella Scaletti), a fianco di altrettanti uomini (da Roberto Rebessi a Giovanni Castagnetti, da Francesco Timpano a Marco Marippi e a Bernardo Carli).

Trattative incrociate
La matassa pare dunque ancora sull'ingarbugliato, considerato oltretutto che il giro di consultazioni (affidato da Reggi a Cacciatore) con il centrodestra per la presidenza del consiglio è solo agli inizi e almeno un paio di giorni lo richiederà.
Una trattativa parallela e teoricamente autonoma da quella per la giunta, ma in realtà chiaramente incrociata per più di una ragione di equilibri e di assetti complessivi.
Il sindaco si direbbe determinato a trovare con l'opposizione una reale convergenza anche cedendo il più alto seggio consiliare, maggiori resistenze è immaginabile che invece vi siano nelle forze della maggioranza, fermo restando che la stessa minoranza avanza più d'una riserva.

Direttivo della Margherita
Uno snodo importante rispetto alle questioni sul tappeto potrebbe essere stata la direzione provinciale della Margherita tenutasi ieri sera e a cui anche Reggi è intervenuto.
I diellini erano chiamati a esprimere la propria rosa di nomi da sottoporre a Reggi, nell'auspicio che due, e non uno, saranno i petali scelti.
Da affiancare a Dosi il partito potrebbe proporre sia consiglieri eletti come Pierangelo Romersi o comunque in lista come Giorgio Cisini, sia opzioni esterne come Marco Bergonzi e Giovanna Celaschi e vista la scarsità di candidature rosa, a spuntarla potrebbe essere proprio un nome di donna.

Angelillo si fa avanti
La direzione si è protratta fino a tarda ora con una girandola di ipotesi e una serie di nominativi finiti sul tavolo tra cui quello di Mario Angelillo: da quanto si è appreso, il già leader dell'ex minoranza interna che nel "Reggi 1" era rappresentata dall'assessore Alberto Squeri avrebbe caldeggiato la sia candidatura nel "Reggi bis" in affiancamento Paolo Dosi.
Gustavo Roccella
gustavo.roccella@liberta.it


pubblicazione: 28/06/2007

 12585

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Consiglio Comunale



visite totali: 1.300
visite oggi: 2
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,27
[c]




 
Schede più visitate in Consiglio Comunale

  1. Diavolesse, Bruschini, bruscolini e bruschette.
  2. Assessorati, ecco la nuova "mappa"
  3. Compensi ai consiglieri, l'onorevole Foti è per l'austerity, ma i suoi lo bacchettano
  4. Giacomo Vaciago si dimette.
  5. Cisini, Silva, Boiocchi e Bulla sostituiscono i “colleghi” nominati in Giunta
  6. Indennità o gettone, facoltà di scelta a palazzo Mercanti
  7. Tutti i 40 eletti a Palazzo dei Mercanti: 24 alla maggioranza e 16 alla minoranza
  8. Il Consiglio si aumenta lo stipendio.
  9. Consiglio, già nove cambi di "maglia"
  10. Crocefisso nelle aule scolastiche
  11. Incarichi esterni, è muro contro muro.
  12. Ostruzionismo, tattica sbagliata e inutile ?
  13. Consiglio Comunale del 17/1/2005
  14. Stipendi alleggeriti in Comune
  15. «Reggi? Cerca la rissa, è lui a dividere il Pd"
  16. PIACENZA NOSTRA - UDC
  17. E' NATO IL REGGI BIS 2007
  18. Edoardo "Edo" Piazza capogruppo di Per Piacenza con Reggi
  19. «Non si sprechi suolo per l'Acna»
  20. Timpano e Polledri i "paperoni" del Consiglio Comunale
  21. Caso Ricciardi, il Polo non dà tregua.
  22. Alberto Squeri si è dimesso da Assessore
  23. CONSIGLIO COMUNALE
  24. «Muti quanto vuole per venire qui?»
  25. Difendiamo i crocefissi in aula.
  26. Reggi contro Marazzi
  27. Un consiglio che costa e perde tempo.
  28. Giugno 2002/dicembre 2004: il sindaco a metà mandato.
  29. Il parere di Luigi Salice
  30. Bruschini: «Non ho fatto nulla che richieda perdono»
  31. Gianni D'Amo
  32. Maggioranza spaccata sulle linee urbanistiche.
  33. RIFLESSIONE PER LA RIPRESA DEI LAVORI : Piacenza eco-vivibile, acqua a parte
  34. Che amarezza, la lista civica è senza peso
  35. Acqua & Società Mista

esecuzione in 0,093 sec.