Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Programma  :. Nel Pd volano gli stracci.
sottocategorie di Programma
 :. AREE MILITARI-BENI DEMANIALI




mercoledì
28
settembre
2022
San Venceslao



Nel Pd volano gli stracci.

Sichel: «Non c'è progettualità». Reggiani: «Ci metti in difficoltà»

Che in casa Partito Democratico i rapporti tra le correnti siano ormai logori non è una novità.
Ma la tensione interna sul caso "illuminazione pubblica" è arrivata al limite.
Ormai nessuno tende più a nascondere le differenze di vedute tra renziani e bersaniani-cacciatoriani.

Alla quinta ora di consiglio comunale - durante la seduta del 26 maggio sull'illuminazione pubblica - senza interventi dal Pd, è proprio il dissidente Federico Sichel a rompere il ghiaccio e a dare la sua versione della delibera che poi ha affidato a Citelum la gestione del servizio.
Ma il suo intervento è tutt’altro che positivo nei confronti dell’assessore Giorgio Cisini e la cosa non è andata giù ai consiglieri che sostengono con forza l'operato della giunta Dosi.

«Emerge una limitata progettualità amministrativa – ha detto in aula Sichel - che poteva essere affrontata per tempo. Effettivamente abbiamo un po’ subito, passo dopo passo, le proposte che in diversa maniera sono arrivate da soggetti privati. C’è stato un contributo del consiglio all’Amministrazione che la minoranza non ha colto, che invece ha portato a miglioramenti della pratica. Ho ancora qualche dubbio sulla competenza del consiglio comunale su questo tipo di percorso».

«Dopo cinque ore di discussione – ha sottolineato la critica di Sichel il civico Marco Colosimo (Piacenza Viva) – ecco il primo intervento del Pd. Da quel partito di “yes-man” ho sentito dire che manca la progettualità».

La replica al dissidente è arrivata da Annalia Reggiani, tra le più agguerrite della componente renziana.
«Sono stanca di fare finta che non ci sono problemi in maggioranza. C’è un problema di coscienza di un consigliere che non ha ancora deciso se è coeso al Pd o no. Il suo punto è quello di mettere in difficoltà l’amministrazione. Gli altri hanno chiaro il concetto e il ruolo del consigliere, che è anche quello di accettare dei provvedimenti. Il consiglio di oggi è convocato correttamente per votare una delibera di sua competenza. È uno sfogo interno ma è venuto il momento di chiarire cosa si è e se si è qua a fare il bene del partito, o altro».

La reprimenda di Reggiani ha visto alzare una levata di scudi del centrodestra.
«Reggiani dovrebbe ascoltare di più gli interventi degli altri – ha commentato Filiberto Putzu (Fi) - è un giudizio non sulla persona che stimo, ma dal punto di vista politico ha poca esperienza politica, è tra le ultime arrivate, deve essere umile...».

«L’intervento di Reggiani – è il parere di Foti – è da Movimento 5 Stelle, che prende ordini dalla Casaleggio Associati. Mi dispiace che una nuova consigliera comunale, “ripescata di successo” come Sichel, si esprima in questo modo. In questa pratica c’entrano gli affari, non la politica. Questo appalto interessa a molti: le solite 5 ditte in tutta Italia si danno battaglia. È talmente fatta bene questa pratica che un vostro dirigente, stufo dei vostri giochetti, ha pronte le dimissioni. Questo non è un fatto del Pd, ma della città. Quando usciranno fuori le responsabilità di questo atto non dite di aver fatto le cose per disciplina di partito».

I renziani, dati per persi i voti dei dissidenti Sichel e Stefano Perrucci, si sono visti con l’acqua alla gola e con la possibilità di vedere bocciato il provvedimento.
L’assente Claudio Ferrari – ha disertato le prime sei ore di consiglio per riemergere a cinque minuti dal voto – si è improvvisamente recato in aula per garantire il sedicesimo voto utile, quello necessario per approvare la delibera.
Trincerandosi dietro un «No comment» rivolto alla stampa, il suo salvataggio in extremis non è avvenuto a cuor leggero.

Tra i corridoi di Palazzo Mercanti si vocifera dell’ennesimo contrasto interno al Pd. Ferrari avrebbe infatti preparato le sue dimissioni da capogruppo e da consigliere, sfibrato dalla lotta interna con il rivale Sichel.
Un altro capitolo della faida interna al Partito Democratico di Piacenza.

estratto da www.ilpiacenza.it del 28 maggio 2016


pubblicazione: 28/05/2016
aggiornamento: 29/05/2016

sichel e ferrari 19284
sichel e ferrari

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Programma



visite totali: 1.306
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,56
[c]




 
Schede più visitate in Programma

  1. Cinque opere per dare un volto alle piazze periferiche
  2. La maxi-variante commerciale.
  3. Aree militari, cerchiamo alleanze
  4. Una donna al comando dei vigili urbani di Piacenza.
  5. Palazzo uffici, vince il progetto di Studio & Partners
  6. TERZO MONDO.
  7. Al Jazira, concerto tra le polemiche
  8. Aree militari : nuovo business per la città ???
  9. «Qualità urbana, Piacenza sia ambiziosa»
  10. Con la Nicolai una Pilotta piacentina
  11. Appalto mense, Cir si allea con Globalchef
  12. Farmacie srl, insediati i tre amministratori
  13. Il sindaco incontra i vigili urbani «Più agenti, presto le assunzioni»
  14. Mense scolastiche a Piacenza : mele, pere ed olio non erano biologici ??
  15. Reggi accusa pesantemente Foti e Garzillo
  16. Quale destino per l'area verde di via XXIV Maggio ?
  17. Intervista a Roberto Reggi : le cose da fare.
  18. Nuovo polo militare, ma quanto costa l'area?
  19. I “paletti” di Alberto Squeri sul toto-assessore
  20. Reggi fa il bilancio di metà mandato.
  21. Reggi: «Eredità difficile questa classifica. Lavorerò per verde, sanità e sicurezza»
  22. Ecco la città che la giunta Reggi ha in mente
  23. Sanità e tempi d'attesa, è polemica.
  24. Reazioni all'abbandono del piano per il Palazzo uffici
  25. Ex Unicem, lavori al via.
  26. Adunata Nazionale Alpini : i primi bilanci
  27. Piano investimenti 2004 : Grande viabilità e un piano parcheggi da 1.400 posti
  28. Aree militari, sì alla task force consiliare
  29. Spazi all'infanzia in tutti i condomini
  30. GRANA EX-UNICEM
  31. «Esami medici con meno code»
  32. Piacenza : il nuovo PUT (Piano Urbano Traffico).
  33. CLAMOROSO A PIACENZA
  34. Tavolo sulla farmacia-polo
  35. «Ridurre il traffico per non minare la nostra salute.

esecuzione in 0,109 sec.