Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  AMBIENTE Piacenza  :.  Viabilità  :.  Targhe alterne  :. Nel 2005 targhe alterne a volontà
sottocategorie di Viabilità
 :. Piano urbano del traffico (PUT)
 :. Parcheggi
 :. Piste ciclabili
 :. Mobilità
 :. Targhe alterne




lunedì
29
novembre
2021
San Saturnino



Nel 2005 targhe alterne a volontà

Si parte con il solo giovedì, poi la probabile stretta

È ancora da scrivere nel dettaglio, ma ricalcherà grosso modo quello dello scorso anno.
L'accordo regionale sulla qualità dell'aria, con il suo piatto forte di targhe alterne programmate per tutta la stagione invernale, dall'autunno alla primavera, è in via di definizione.
Un po' in ritardo, forse, rispetto alle scorse due stagioni, quando, giunti a questo punto, la gestazione era in fase già inoltrata, ma anche quest'anno farà compagnia ai piacentini, così come agli altri cittadini emiliano-romagnoli.
La settimana entrante a Bologna è previsto un vertice tra Comuni e Province.
Non necessariamente sarà quello risolutivo, ma comunque dovrà servire a mettere a fuoco il programma 2004-2005.
Si dovrebbe partire in ottobre, come nelle scorse edizioni, per proseguire sino a fine marzo (salvo sospensioni per le feste natalizie), il periodo cioè a rischio dal punto di vista dell'inquinamento atmosferico e in particolare quello causato dalle pm10, le polveri sottili di cui principali responsabili sono gli scarichi degli autoveicoli.
La circolazione a targhe alterne in giornate programmate per un orizzonte temporale di lungo termine proprio a questo è finalizzata, a contenere in via preventiva le emissioni nell'aria in modo di scongiurare il superamento di livelli di guardia che le normative ambientali europee continuano ad abbassare.

La limitazione del traffico, ha informato il sindaco Roberto Reggi che in luglio aveva partecipato a un primo incontro a Bologna con altri Comuni, è prevista sulla falsariga dello scorso anno.

E cioè con un giorno solo di targhe alterne alla settimana, il giovedì, pronti ad abbinargli il venerdì in caso di emergenza, ossia di sforamento delle soglie di smog.

Una soluzione soft, dunque, se paragonata alle misure del primo anno, la stagione 2002-2003, quando i giorni di limitazione erano due, il giovedì e la domenica.
In realtà la prospettiva di dover appesantire la cura è nei fatti, considerato lo stato critico in cui versa nei mesi invernali un'area caratterizzata da staticità atmosferica come la pianura padana.

Soprattutto a partire dal 1° gennaio 2005, quando, fa presente il sindaco, la normativa europea prevede l'entrata in vigore di sanzioni economiche ai territori che supereranno ripetutamente i limiti di allarme.
«Sin qui eravamo ancora nel periodo di avvertimento stabilito dall'Unione europea, potevamo sforare», osserva Reggi, «mentre dal 1° gennaio chi supererà per 35 volte la soglia incorrerà in sanzioni, e questo mette in difficoltà ambienti, come il nostro, dove c'è poco ricambio d'aria».
Da mettere, dunque in conto sin d'ora «provvedimenti ancora più restrittivi» da gennaio:
«L'Emilia-Romagna è l'unica regione che ha deciso in questi anni provvedimenti programmati che hanno funzionato per contenere l'inquinamento, ma temo che dovremo prenderne di più drastici nel 2005 quando oltretutto diventeranno completamente “fuorilegge” quei veicoli diesel di vecchia generazione che finora potevano circolare, seppur con delle limitazioni».
Molto probabile che da gennaio, fa capire il sindaco, i giorni di targhe alterne da uno alla settimana passino stabilmente a due, ma nei mesi più critici, di solito febbraio e marzo, la limitazione potrebbe tranquillamente estendersi a tutta la settimana.

Per le giornate di limitazione del traffico aggiuntive a quelle programmate ci sarà comunque una novità utile per la comunicazione tempestiva alla cittadinanza: in corso d'anno, fa sapere Reggi, saranno attivi cartelli a comunicazione variabile con display elettronici che, posti agli ingressi della città, informeranno dei provvedimenti in vigore e delle eventuali novità di giornata dettata dall'emergenza.

Parallelamente si lavorerà agli interventi strutturali favorevoli al contenimento del traffico, a partire dalla realizzazione di nuovi parcheggi.



pubblicazione: 05/09/2004
aggiornamento: 09/09/2004

 3620

Categoria
 :.  AMBIENTE Piacenza
 :..  Viabilità
 :...  Targhe alterne



visite totali: 4.253
visite oggi: 3
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,67
[c]




 
Schede più visitate in Targhe alterne

  1. Oggi primo giovedì senza limitazioni al traffico: un addio senza rimpianti
  2. Approvate le targhe alterne Ma è scontro
  3. Targhe alterne al giovedì e venerdì.
  4. Nel 2005 targhe alterne a volontà
  5. Targhe alterne e centro blindato
  6. «Targhe alterne, provvedimento inutile»
  7. Perchè sia piu' bello vivere qui.
  8. Smog, da ottobre targhe alterne solo il giovedì
  9. TARGHE ALTERNE E INQUINAMENTO.
  10. PIACENZA : Targhe alterne : primo giorno stagione 2004-2005.
  11. Targhe alterne-bis, lo smog non cala
  12. Vaciago, ancora un affondo contro le targhe alterne.
  13. Targhe alterne a Piacenza.
  14. Smog, le targhe alterne raddoppiano
  15. Tregua finita, tornano le targhe alterne.
  16. Targhe alterne prorogate a Piacenza.
  17. Targhe alterne, medicina superata.
  18. Pausa del provvedimento antinquinamento.
  19. Il Comune: avanti con le targhe alterne
  20. Targhe alterne al via.
  21. Sottoscritta l'intesa per le targhe alterne
  22. Summit a Bologna per discutere le misure anti-smog da varare in autunno.
  23. Pecoraro Scanio boccia i blocchi del traffico
  24. Auto non catalizzate

esecuzione in 0,109 sec.