Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ITALIA Politica  :.  Politica nazionale  :. Nasce il governo Prodi
sottocategorie di ITALIA Politica
 :. Politica nazionale
 :. Federalismo - Riforma elettorale.
 :. Sistema elettorale
 :. Debito pubblico - Legge finanziaria.
 :. Casa delle Libertà
 :. Partito della Libertà
 :. Uniti nell'Ulivo- L'Unione
 :. Partito Democratico
 :. Ppe
 :. Pensiero liberale
 :. Verso le Elezioni 2008
 :. PdL
 :. Verso la Terza Repubblica
 :. Scelta Civica con Monti per l'Italia




martedì
12
novembre
2019
San Giosafat



Babele moda - abbigliamento on line
Babele Arte - galleria di artisti da tutto il mondo
BabeleCase - database di annunci immobiliari
itinerari turistici
Babele Info  - motore di ricerca d'arte


Nasce il governo Prodi

Il governo Prodi è nato.
E non dovrà deludere.
«L'Italia si aspetta molto. Sentiamo il grande senso di responsabilità. Non possiamo fallire», spiega il Professore al termine di una giornata segnata dal giuramento della nuova squadra al Quirinale.

IL GIURAMENTO - Uno dopo l'altro, i ministri del nuovo esecutivo hanno letto la formula di rito davanti al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.
Dopo il giuramento e la foto di gruppo, Prodi si è diretto a Palazzo Chigi. Ad attenderlo c'era il Presidente del Consiglio uscente Silvio Berlusconi per la cerimonia dello scambio delle consegne. Ultimato questo rito, si è riunito il primo Consiglio dei ministri del governo Prodi. Berlusconi, da parte sua, ha ringraziato tutti, augurando «buon lavoro con il nuovo Presidente del consiglio». L'ex premier ha così lasciato Palazzo Chigi, salutato dagli applausi dei dipendenti.
Prodi ha espresso parole di stima nei confronti del premier uscente: «È stato un colloquio molto lungo e molto utile, al di là della formalità».

LA GIORNATA - Il d-day del nuovo governo è cominciato in mattinata. Completo blu abbottonato, volto sorridente, il presidente del Consiglio incaricato si è fatto largo tra la folla di giornalisti che lo attendevano all'uscita dell'Unione in Piazza Santi Apostoli e, con un rapido gesto della mano, ha tirato fuori un foglietto bianco. Un gesto esplicito per indicare che di lì a pochi minuti avrebbe presentato la lista dei ministri del suo governo al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.
Prodi si è recato al Qurinale insieme a Enrico Letta, sottosegretario in pectore alla presidenza del Consiglio.

FIDUCIA GIOVEDI' AL SENATO E LUNEDI ALLA CAMERA - «Il presidente del Consiglio ha sciolto la riserva e accettato l'incarico. Il giuramento dei nuovi ministri avverà alle ore 16.30 al Quirinale», ha annunciato il segretario generale della Presidenza della Repubblica, Donato Marra. Il nuovo governo, ha poi spiegato Prodi, sarà giovedì al Senato, verso le 12, per chiedere la fiducia dal Parlamento. Lunedì prossimo invece sarà la volta della Camera dei Deputati.

PRODI: «SQUADRA COESA».
NAPOLITANO: «SODDISFATTO»
- Dopo aver letto la lista dei ministri, Prodi ha sottolineato che si tratta «di una squadra molto coesa, più omogenea di qualsiasi descrizione che ne veniva fatta in precedenza. È una squadra - ha concluso - non un insieme di individui, fatta per durare l'intera legislatura».
Anche il presidente della Repubblica, che non si fermato con i giornalisti, si è detto «soddisfatto. Poi - ha aggiunto Giorgio Napolitano - giudicherete voi e naturalmente il parlamento».

TRATTATIVE - Sciolto l'«ingorgo» istituzionale che ha visto la nomina dei presidenti delle Camere e l'elezione e l'insediamento del capo dello Stato, a più di un mese dalle elezioni del 9 e 10 aprile per Romano Prodi è così arrivato il momento della presentazione e del giuramento del suo governo. L'elenco è stato ultimato nella notte, nel corso di un ultimo confronto fra i partiti della maggioranza sulla distribuzione delle deleghe. E il Professore, dopo il tira e molla degli ultimi giorni che ha visto protagonisti prima Ds e Margherita e poi anche le forze minori dell'alleanza, ha finalmente sciolto la riserva. E così il nuovo governo si è presentato davanti al capo dello Stato per il giuramento.
17 maggio 2006


pubblicazione: 17/05/2006
aggiornamento: 25/05/2006

La squadra di Prodi al completo 10025
La squadra di Prodi al completo
I ministri 10026
I ministri
Le donne al governo 10028
Le donne al governo

Categoria
 :.  ITALIA Politica
 :..  Politica nazionale



visite totali: 3.369
visite oggi: 3
visite ieri: 3
media visite giorno: 0,68
[c]




 
Schede più visitate in Politica nazionale

  1. CAPOLINEA PER ROMANO PRODI
  2. Marini e Bertinotti presidenti di Senato e Camera.
  3. L'Unione si conferma a Roma, Napoli e Torino. Sicilia e Milano alla Cdl
  4. Liberalizzazioni, via libera al decreto Bersani
  5. Brunetta: visita fiscale anche dopo un solo giorno di malattia
  6. Bossi: «Tornano i vecchi Dc. Bisogna prenderli a legnate»
  7. Nasce il governo Prodi
  8. STANGATA BOLLI AUTO
  9. Piero Fassino al telefono con Giovanni Consorte.
  10. Bufera Lega Nord , Umberto Bossi si è dimesso.
  11. PRODI IN SENATO
  12. Bankitalia boccia l'Opa di Unipol verso Bnl.
  13. Nasce "Futuro e libertà per l'Italia"
  14. I Ds recuperino libertà di giudizio.
  15. La dichiarazione dei redditi dei politici italiani
  16. Il Cav. pensa al voto in primavera ma teme l’effetto Prodi al Senato
  17. Con il pari, sì alla Grande Coalizione
  18. Berlusconi: «Inesistente mia scalata su Rcs»
  19. Ciampi boccia la legge sull'inappellabilità
  20. La manovra dell’Unione falcia il ceto medio
  21. Bollo sui Suv: non è chiaro chi lo pagherà
  22. «Elettori scippati al Pd che non si è rinnovato»
  23. Uno su quattro non vota più il Pdl
  24. Napolitano affida l’incarico a Enrico Letta
  25. Con l'indulto 12mila carcerati in libertà
  26. Bossi: «Molto difficile andare avanti così»
  27. "Così è una stangata iniqua invotabile"
  28. BERLUSCONI : ABOLIREMO L'ICI SULLA PRIMA CASA.
  29. IL CORRIERE DELLA SERA SI SCHIERA CON PRODI.
  30. Il governo incassa la fiducia: 342 sì
  31. PARMA : L'inaugurazione ufficiale della sede dell'Authority alimentare
  32. Duello in tv Berlusconi-Rutelli.
  33. Nuovo Psi, scissione e 2 segretari.
  34. Governo, sì della Camera alla fiducia
  35. Alitalia, via libera al salvataggio

esecuzione in 0,328 sec.