Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ITALIA Politica  :. Movimento 5 Stelle in crescita nel 2015
sottocategorie di ITALIA Politica
 :. Politica nazionale
 :. Federalismo - Riforma elettorale.
 :. Sistema elettorale
 :. Debito pubblico - Legge finanziaria.
 :. Casa delle Libertà
 :. Partito della Libertà
 :. Uniti nell'Ulivo- L'Unione
 :. Partito Democratico
 :. Ppe
 :. Pensiero liberale
 :. Verso le Elezioni 2008
 :. PdL
 :. Verso la Terza Repubblica
 :. Scelta Civica con Monti per l'Italia




sabato
5
dicembre
2020
San Giovanni Damasceno



Movimento 5 Stelle in crescita nel 2015

Sondaggi, il vero boom del M5s è stato nel 2015: in un anno +8%.

La copertina da sondaggio per il 2015 va al Movimento Cinque Stelle: nel periodo gennaio-dicembre è stata la forza politica che ha registrato il maggiore incremento, oltre 8 punti percentuali, dal 20,9 di inizio al 29,1.

I dati sono quelli di Ipsos per il Corriere della Sera.

A fronte dell’ascesa apparentemente irresistibile del M5s, si registrano un calo del Pd di circa 3 punti (dal 34,3 al 31,2), la stabilità della Lega Nord intorno al 14 (dal 13,5 al 14,3) e il capitombolo di Forza Italia che ha fatto crollare il partito berlusconiano fin quasi sotto la quota del 10 per cento, dal 14,3 al 10,8.

E il governo?
La fiducia in un anno è calata del 4 per cento circa, mentre quella personale nel presidente del Consiglio Matteo Renzi ha registrato una flessione più vistosa, dal 47 al 38 per cento; ciononostante il segretario democratico è comunque il leader che ispira più fiducia.

Quello che salta all’occhio, ad ogni modo, è l’avvicinamento del M5s al Pd.
Una sorta di bipolarismo di fatto, visto che gli altri sono parecchio staccati: Lega al 14,3, Forza Italia al 10,8 e – tra i partiti che supererebbero la soglia di sbarramento ad oggi – Fratelli d’Italia al 4,3, Area Popolare al 3,9 e Sinistra Italiana al 3,4.

Centrodestra unito?
Tutto cambia se il centrodestra corresse con una lista unica.
In questo caso si tornerebbe al “tripolarismo” cui siamo abituati ormai dalla non vittoria di Pierluigi Bersani nel 2013.
In questo caso però le percentuali sarebbero leggermente modificate: il Pd salirebbe al 31,5 e il fiato sul collo questa volta sarebbe proprio del listone Lega-Forza Italia-Fdi. Il M5s scenderebbe al 27,8. A seguire i “nanetti”: Sinistra Italiana al 3,5 e Area Popolare al 3,4. Tutti gli altri, fuori dal Parlamento.

Ballottaggio Pd-M5s, vincono i 5 Stelle (anche con i voti di Lega e Fdi)
I due scenari danno vita a due schemi di ballottaggio completamente diversi.

Nel primo caso al secondo turno andrebbero Pd e Movimento Cinque Stelle e a vincere sarebbero proprio i grillini, con un distacco del 5 per cento: 52,5 a 47,5.
Confermati anche i possibili flussi di voto tra primo e secondo turno: al ballottaggio finirebbe al M5s larga parte le preferenze di chi al primo turno ha votato Lega Nord e Fratelli d’Italia (e per un terzo anche Forza Italia), mentre il Pd farebbe il pieno (insufficiente comunque per la vittoria) tra gli elettori di Sinistra Italiana, Nuovo Centrodestra e Udc.

Nel secondo caso, invece, al ballottaggio andrebbero Pd e listone di centrodestra.
I democratici vincerebbero con uno scarto di quasi il 10 per cento: 54,8 a 45,2.
In questo caso gli elettori M5s si dividerebbero tra astensionisti e indecisi (40 per cento), Pd (35) e centrodestra (25).


pubblicazione: 13/12/2015
aggiornamento: 09/01/2016

Categoria
 :.  ITALIA Politica



visite totali: 816
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,44
[c]




 
Schede più visitate in ITALIA Politica

  1. Roma, il Popolo della Libertà in piazza
  2. LA SOCIETA' CIVILE
  3. Tasse, trovata l'intesa.
  4. Elezioni Regionali 2005 : la campagna elettorale in frasi.
  5. Il sistema elettorale per Camera e Senato.
  6. Clemente Mastella : L'Ulivo ha scelto il suicidio.
  7. Il buono e il cattivo del metodo proporzionale.
  8. SILVIO BERLUSCONI COLTO DA MALORE.
  9. IL SISTEMA ELETTORALE.
  10. CAPOLINEA PER ROMANO PRODI
  11. RIFORMA COSTITUZIONALE
  12. Processo SME, Berlusconi assolto.
  13. Prodi: "Io cerco di calmare il clima, ma Berlusconi parla di terrore".
  14. Devolution, sì del Senato.
  15. La rottura nella Cdl è ormai cosa certa.
  16. Berlusconi si è dimesso.
  17. Prodi guadagna più di Sarkozy
  18. Marini e Bertinotti presidenti di Senato e Camera.
  19. Tartaglia assolto: "Non è imputabile"
  20. Il Dpef per gli anni dal 2005 al 2008
  21. RINGIOVANITO E DIMAGRITO : IMMORTALE !!!!
  22. Sì della Camera al Senato federale.
  23. RIFORMA COSTITUZIONALE : novità e punti chiave.
  24. BERLUSCONI-BIS : è il 59esimo governo della Repubblica.
  25. NASCE IL POPOLO DELLA LIBERTA'
  26. I “tifosi” di Follini restano dietro le quinte
  27. Il Senatùr
  28. Osama Bin Laden voterà a Genova ?
  29. LA MANOVRA ECONOMICA
  30. Fini : "Il PdL non c'è piu', nuovo patto per il Governo"
  31. L'Unione si conferma a Roma, Napoli e Torino. Sicilia e Milano alla Cdl
  32. Onorevoli liquidazioni d'oro
  33. MITICO
  34. «Subito più rigore e una scossa per lo sviluppo»
  35. UN GESTO ESTREMO, MA LUCIDO

esecuzione in 0,125 sec.