Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  GOSSIP & C.  :. La pacca sul sedere è violenza sessuale.
categorie
 :. FILIBERTO PUTZU, politica
 :. COMUNE di PIACENZA
 :. POLITICA Piacenza
 :. ECONOMIA Piacenza
 :. AMBIENTE Piacenza
 :. VARIE Piacenza
 :. SANITA' Piacenza
 :. PIACENZA A COLORI
 :. PIACENZA TIPICA
 :. RITRATTI
 :. DIOCESI di PIACENZA
 :. PRIMO PIANO
 :. ITALIA Politica
 :. ITALIA Società
 :. ITALIANI
 :. TRACCE
 :. SALUTE
 :. DR.PUTZU, medicina generale
 :. DR.PUTZU, Estetica Medico-Chirurgica
 :. BEAUTY
 :. ARTE
 :. STORIA
 :. SPORT
 :. MUSICA
 :. Max Altomonte DJ
 :. CINEMA-TV
 :. MODA
 :. TENDENZE
 :. GLAMOUR
 :. GOSSIP & C.
 :. Bacco,Tabacco & Venere
 :. MONDO
 :. UNIVERSO
 :. VIAGGIARE
 :. CUCINA
 :. E-COMMERCE
 :. Les Charlatans
 :. Monitor




giovedì
26
novembre
2020
San Leonardo



La pacca sul sedere è violenza sessuale.

La pacca sul sedere può essere considerata violenza sessuale se manifesta un intento lascivo rivolto ad una persona non consenziente, mentre il fatto che avvenga in pubblico non comporta automaticamente una offesa al pudore. Lo ha stabilito la Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione confermando la condanna per violenza sessuale inflitta dalla Corte di Appello di Roma ad un alto magistrato, accusato di molestie nei confronti di alcune impiegate della cancelleria, consistenti nel "toccamento lascivo dei glutei con violenza", consistita nell'aggressione da tergo e "con movimento repentino tale da eluderne la vigilanza, con abuso di relazioni di ufficio". L'alto magistrato era stato anche condannato per il reato di atti osceni, in quanto aveva palpeggiato le sue vittime in pubblico, nei locali della cancelleria. La Suprema Corte ha confermato la condanna per violenza sessuale, affermando che anche i palpeggiamenti ed i toccamenti possono costituire una indebita intrusione nella sfera sessuale ed il riferimento al sesso non deve limitarsi alle zone genitali, ma comprende pure quelle ritenute "erogene" (stimolanti dell'istinto sessuale) dalla scienza medica, psicologica ed antropologico-sociologica; per tale motivo, hanno spiegato i Supremi Giudici, non possono qualificarsi come "atti sessuali" tutti quegli atti i quali, pur essendo espressivi di concupiscenza sessuale, siano però inidonei (come nel caso dell'esibizionismo, del feticismo, dell'autoerotismo praticato in presenza di altri costretti ad assistervi o del "voyeurismo") ad intaccare la sfera della sessualità fisica della vittima, comportando essi soltanto offesa alla libertà morale di quest'ultima o (ricorrendone i presupposti) al sentimento pubblico del pudore. La Cassazione ha invece assolto il magistrato dal reato di atti osceni in quanto non possono considerarsi oscene quelle manifestazioni di reciproco affetto, visibili in pubblico, che non turbano la sensibilità dell'uomo di media moralità, il quale rimane indifferente alla visione di baci ed abbracci tra soggetti consenzienti, mentre atti che sono brutale espressione dell'istinto sessuale, quali baci sulla bocca e il toccamento di parti intime, compiuti su persona non consenziente, integrano il reato. I giudici della Terza Sezione Penale, nella loro lunga motivazione, hanno chiarito che osceno è ciò che, avendo connotazione sessuale - tenuto conto della sensibilità dei consociati di normale levatura morale, intellettuale e sociale nell'attuale momento storico - suscita nell'osservatore rappresentazioni e desideri erotici ovvero malsani eccitamenti. Di conseguenza, i comportamenti dell'imputato, pur essendo stati "valutati alla stregua di violenze sessuali, portando ad escludere che l'imputato abbia agito con spirito goliardico o "ioci causa" ", non possono considerarsi oggettivamente offensivi pure dell'attuale comune sentimento del pudore: "infatti, chi avesse assistito a tali atti (sicuramente inopportuni e poco consoni sia alla funzione di chi li poneva in essere sia alla sede in cui trovavano esplicazione) non avrebbe provato alcuna azione erotica e, quel che più conta, li avrebbe valutati sotto il profilo della correttezza del contegno (piuttosto che della pubblica decenza) ma non avrebbe potuto immediatamente ricondurli a quei "comportamenti sessuali che, per ancestrale istintività, continuità pedagogica, stratificazione di costumi ed esigenze morali, tendono a svolgersi nell'intimità e nel riserbo"


pubblicazione: 30/09/2004
aggiornamento: 01/10/2004

 4063

Categoria
 :.  GOSSIP & C.



visite totali: 7.220
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 1,22
[c]




 
Schede più visitate in GOSSIP & C.

  1. Miss Italia 2005
  2. Il matrimonio di Adriano Galliani.
  3. Miss Italia 2006
  4. Eletta Miss Italia 2004
  5. Miss Padania 2008
  6. Bar Raphaeli
  7. Miss Muretto 2007, vince Serena Lorenzini
  8. Miss Italia 2007
  9. Brasile, il micro-bikini trionfa in passerella
  10. Jennifer Aniston.
  11. Miss USA 2006
  12. 11 settembre : stranezze...
  13. Miss Italia
  14. Le nuove veline di Striscia
  15. Ad Ascot non si entra più senza slip
  16. DAPOXETINA.
  17. Si è sposata Paola De Micheli
  18. Francesco Totti e Ilary Blasi
  19. Heidi Klum supersexy per la pubblicità dei jeans
  20. Sanja Popovic
  21. Porchetta alla romana.
  22. Lo strip della hostess in volo
  23. Ecco i nuovi radar per il CONTROLLO della VELOCITA'.
  24. Buon Ferragosto...Vip e menoVip
  25. Tutankhamon morì cadendo dal cocchio
  26. Come arrivare perfetti, coordinati e bellissimi a Capodanno
  27. La pacca sul sedere è violenza sessuale.
  28. La Francia festeggia la penna Bic.
  29. Quanto guadagna un Onorevole ?
  30. Capodanno al centro dell'attenzione
  31. L'OVETTO KINDER COMPIE 30 ANNI.
  32. Katie Price
  33. L'olio di colza.
  34. Barbara Guerra
  35. Bestie di Satana, tracce anche a Piacenza.

esecuzione in 0,109 sec.