Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Programma  :.  AREE MILITARI-BENI DEMANIALI  :. L'Arsenale polo storico-museale, case al Macra, parco alle Pertite
sottocategorie di Programma
 :. AREE MILITARI-BENI DEMANIALI




domenica
25
ottobre
2020
San Gaudenzio



L'Arsenale polo storico-museale, case al Macra, parco alle Pertite

La "vision" di Francesco Cacciatore

Dovranno trovare traduzione concreta non subito, ma nel Psc (Piano strutturale comunale), cioè nel nuovo Piano regolatore le cui linee guida sono prossime a essere licenziate dalla giunta, e tuttavia i tempi sono maturi per ragionare seriamente delle destinazioni da dare alle aree militari che si punta ad acquisire dal ministero della Difesa.

Qui si gioca la partita decisiva per la Piacenza del futuro, basti pensare che quelle aree oggi per lo più degradate occupano una superficie pari a un quinto dell'intero centro storico.

«Legare in un disegno armonico la città storica a quella esistente e a quella futura», ha sintetizzato a mo' di slogan il sindaco Reggi intervenendo l'altra sera alla Festa Democratica sul Facsal insieme alla giunta e dando così il la a una riflessione che è stato poi l'assessore al Territorio Francesco Cacciatore a proseguire.

A Chiara Messori, la giornalista di Telelibertà che ha condotto il dibattito alla Festa del Pd e che lo ha invitato a entrare nel vivo del discorso aree militari, Cacciatore ha risposto dando per la prima volta qualche precisa indicazione sulle destinazioni.
Vero che si è trattato di un ragionamento per ipotesi, non però lasciate all'improvvisazione del momento, bensì meditate e argomentate.

Ha usato il termine «vocazioni» l'assessore (e vicesindaco).
Ad esempio per la grande area del Polo di mantenimento pesante Nord (ex Arsenale) ha parlato di vocazione storico-museale-archeologica tenuto conto delle opportunità che si aprono con il recupero del castello, delle mura farnesiane o dell'ex ospedale militare lì dentro custoditi.
Pure una quota di edilizia residenziale vi si può peraltro prevedere, ma per nuove abitazioni Cacciatore pensa soprattutto al Macra di San Lazzaro.

Relativamente al comparto militare adiacente a palazzo Farnese si può immaginare una «vocazione» prevalentemente legata al polo scolastico che ha sede in quella zona - dal Romagnosi al liceo classico e al Mazzini - con palestre, sale e spazi vari che darebbero respiro a istituti in trend espansivo.

Vocazione solidamente ambientale per la "Pertite" che si estende alla periferia ovest, da via Emilia Pavese a via I Maggio: un grande parco dove potrebbero, peraltro, trovare posto, ha considerato l'assessore, anche strutture a servizio dell'area scolastica che affaccia su via Stradella, ossia la media De Gasperi, dove nuovi impianti sportivi immersi nel verde non guasterebbero, come nemmeno un asilo di quartiere.

Queste le indicazioni per quanto riguarda i grandi comparti in dismissione.

Cacciatore si è fermato qui nella sua riflessione.

Ma nella partita con la Difesa - che libererebbe le aree girandole al Comune in cambio del nuovo stabilimento militare che chiede in una maxi-sede unica alla periferia della città (l'attenzione è puntata sul polo logistico di Le Mose) - entrano in gioco pure beni isolati come la caserma De Sonnaz di via Castello, dove un tempo stava il distretto militare: un immobile di prestigio per il quale già in passato l'assessore aveva parlato di una naturale vocazione residenziale.

Gustavo Roccella
LIBERTA' del giorno 8/9/2008


pubblicazione: 08/09/2008

 14664

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Programma
 :...  AREE MILITARI-BENI DEMANIALI



visite totali: 2.779
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,62
[c]




 
Schede più visitate in AREE MILITARI-BENI DEMANIALI

  1. Con la Nicolai una Pilotta piacentina
  2. Nuovo polo militare, ma quanto costa l'area?
  3. Aree militari, sì alla task force consiliare
  4. D'Amo è "rosso fuoco", il suo ruolo bipartisan non esiste proprio
  5. Vaciago: una commissione di garanzia? È inutile
  6. D'Amo si è dimesso: «Il centrodestra sbaglia»
  7. Aree militari, opportunità e nodo-risorse al vaglio della giunta.
  8. Aree militari, il bando entro la metà del 2008
  9. «Aree militari, l'amministrazione è incoerente»
  10. Un milione di metri quadrati tornerà al Comune
  11. Foti e Polledri: la Pertite non sarà ceduta
  12. Aree Militari, adesso si lavora ad un Masterplan
  13. Nicolai non più off-limits, mappe accessibili
  14. Pertite, il sindaco: c'è irresponsabilità
  15. Aree Militari : "Giunta visionaria, il privato non verrà"
  16. L'Arsenale polo storico-museale, case al Macra, parco alle Pertite
  17. Aree militari, dubbi nella commissione che si interroga sulla sua identità
  18. Caserme restituite alla città
  19. "Aree militari e rapporti politici all'insegna della collegialità"
  20. Polo militare? Meglio dov'è, ma senza castello e ospedale.
  21. Pertite, 8mila sognano coi bimbi della Calvino
  22. Aree militari, Consiglio ostaggio delle faide
  23. Recupero delle aree militari
  24. Commissione Aree Militari : Gianni D'Amo presidente
  25. Padiglione Berzolla o "Bixio" per il museo verdiano
  26. Cessione beni militari, firma tra 40 giorni
  27. Aree militari, 2 anni per far partire il piano
  28. Stato-Comune, primo sì sui beni demaniali
  29. Aree militari: pericoli all'orizzonte
  30. Prima riunione della "Commissione Aree Militari"
  31. Laboratorio militare al bivio
  32. Aree militari, D'Amo a Putzu: Io voluto da Reggi ? Critica ingiusta ed eccessiva.
  33. Polo militare, accordo a primavera
  34. Aree militari, la civica con Reggi: commissione finita
  35. Commissione Aree Militari : D'Amo getta la spugna

esecuzione in 0,093 sec.