Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  AMBIENTE Piacenza  :.  Inceneritore  :. Inceneritore, Reggi pro potenziamento.
sottocategorie di AMBIENTE Piacenza
 :. PM10
 :. SMOG
 :. Elettrosmog
 :. Viabilità
 :. Urbanistica
 :. Inceneritore
 :. Rifiuti
 :. Teleriscaldamento
 :. Acqua
 :. Fiume PO
 :. Amianto




lunedì
28
novembre
2022
San Giacomo della Marca



Inceneritore, Reggi pro potenziamento.

«L'obiettivo primario della nostra provincia in tema di smaltimento dei rifiuti per i prossimi mesi resta immutato: il pieno raggiungimento dell'autosufficienza, anche per quanto riguarda i rifiuti speciali assimilabili a quelli urbani».

E' quanto afferma il sindaco di Piacenza, nonché presidente dell'Autorità d'Ambito Roberto Reggi, che interviene sulle prospettive di utilizzo dell'impianto di termovalorizzazione di Borgoforte.

Intervento che segue le polemiche apertesi dopo la notizia che Tecnoborgo, la società proprietaria dell'impianto di Borgoforte (gruppo Iren), ha chiesto alla Provincia, titolare della decisione, l'autorizzazione ad aumentare la potenzialità di incenerimento del termovalorizzatore da 120mila a 136mila tonnellate annue.

A contestare la richiesta è stato il fronte ambientalista, ma anche dal Pdl sono arrivate critiche.
Da registrare, inoltre, le riserve del Pd che lunedì in consiglio comunale con il capogruppo Pierangelo Romersi ha, sì, negato «contrarietà di fondo», chiedendo tuttavia chiarimenti e approfondimenti
su una serie di aspetti, dalla provenienza dei rifiuti che l'inceneritore si troverebbe a smaltire in aggiunta all'impatto ambientale nel saldo tra maggiori emissioni dal camino Borgoforte e minori produzioni di anidride carbonica per lo spegnimento delle caldaie da sostituire con il teleriscaldamento ormai pronto a entrare in funzione grazie anche all'attività di Tecnoborgo.

«Se l'autosufficienza», considera ora il sindaco, «è un traguardo ampiamente raggiunto per quanto riguarda i rifiuti solidi urbani, non è così per quanto riguarda quelli assimilabili, prodotti in particolare dalle aziende. E in relazione alle voci circolate sulla possibilità di importare rifiuti da territori limitrofi come Parma, voglio precisare come non sia da considerare l'ipotesi che all'impianto gestito da Tecnoborgo possano essere conferiti materiali di provenienza esterna alla nostra provincia».

Il sindaco precisa che «la recente richiesta avanzata da Tecnoborgo di incrementare la capacità di termovalorizzazione dell'impianto di Borgoforte, portandolo così a pieno regime, per la quale saranno compiute tutte le necessarie valutazioni di natura ambientale, va esclusivamente finalizzata all'obiettivo della piena autosufficienza, per ridurre sempre più la quota di rifiuti speciali assimilabili che talvolta affrontano viaggi lunghi ed antieconomici per raggiungere lo smaltimento».

«Come sostenuto», conclude Reggi, «nel corso dell'ultima assemblea dell'Autorità d'ambito, che ha analizzato i dati aggiornati della raccolta dei rifiuti, Piacenza è in grado di proporre un vero e proprio modello, fondato su una raccolta differenziata che ha raggiunto livelli di eccellenza, e che intendiamo incrementare ulteriormente, un impianto di termovalorizzazione all'avanguardia e tariffe che nel corso degli anni si sono mantenute basse e tali vogliamo mantenere».

Libertà del 07/10/2010


pubblicazione: 07/10/2010

Categoria
 :.  AMBIENTE Piacenza
 :..  Inceneritore



visite totali: 1.092
visite oggi: 2
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,24
[c]




 
Schede più visitate in Inceneritore

  1. Cosa sono gli ossidi di azoto (NOx).
  2. Più rifiuti inceneriti
  3. Inceneritore, nuova squadra al timone
  4. A Piacenza andrà un'indennità-inceneritore.
  5. L'inceneritore lavorerà di piu'.
  6. L'inceneritore di Borgoforte:potenzialità e "filtri"
  7. Inceneritore, sotto controllo i valori delle diossine
  8. I Ds sull'inceneritore: «Va potenziato, così cala la tariffa».
  9. Enìa, per Ramonda l'ora degli addii
  10. Inceneritore, rischio-emissioni
  11. Reggi: «Ma in città si dovrà pagare meno»
  12. Medaglia "verde" per l'energia rinnovabile all'inceneritore
  13. Dibattito sul termovalorizzatore di Borgoforte.
  14. «Bruciamo già i rifiuti dei "cugini"»
  15. Enìa, nuovo impianto per trattare le scorie
  16. Miserotti: «L'incremento è pericoloso»
  17. Un comitato per l'Inceneritore
  18. Tecnoborgo : emissioni in regola.
  19. Rifiuti e costo di smaltimento.
  20. Inaugurato l'inceneritore di Piacenza.
  21. Ramonda : Le tariffe per i cittadini verranno calmierate.
  22. Esiste un legame tra inceneritori e tumori
  23. Il giallo dei rifiuti "di passaggio"
  24. Diossina, sorvegliata speciale.
  25. L'impegno di Reggi : nel 2004 giu' la tariffa!
  26. Inceneritore, rischio diossina
  27. Inceneritore potenziato, coro di no.
  28. Ampliamento inceneritore:quali regole da seguire ?
  29. Inceneritore, "risarcimento" milionario
  30. Piacenza: l'inceneritore mai stato fuori norma.
  31. Nanoparticelle sotto la lente
  32. Inceneritore nel mirino dell'Arpa
  33. Tecnoborgo: termovalorizzatore all'avanguardia.
  34. Massima trasparenza su ogni chilogrammo
  35. Potenziare l'impianto sarebbe un vero fallimento

esecuzione in 0,375 sec.