Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  AMBIENTE Piacenza  :.  Viabilità  :. Inaugurata la tangenzialina nord.
sottocategorie di Viabilità
 :. Piano urbano del traffico (PUT)
 :. Parcheggi
 :. Piste ciclabili
 :. Mobilità
 :. Targhe alterne




lunedì
29
novembre
2021
San Saturnino



Inaugurata la tangenzialina nord.

Inaugurato il cavalcaferrovia: cimitero-Pontieri in 4 minuti

Niente male il colpo d'occhio dal nuovo cavalcaferrovia. Percorrerlo ieri pomeriggio intorno alle 16,30, dopo la cerimonia d'inaugurazione, era un piacere innanzitutto estetico. Il meteo ci ha messo del suo sfoderando una giornata di un terso che più terso non si può. Visto da lassù, con la palla radiosa del sole al tramonto a illuminarne la bellezza, lo skyline di Piacenza era un ristoro per gli occhi.
Beneaugurale per ciò che più importa, e cioè che il cavalcaferrovia che collega via XXI Aprile alla periferia orientale-zona cimitero passando sopra i binari della Piacenza-Alessandria e della Bologna-Milano svolga in pieno la funzione che tutti si attendono: sgravare di traffico (si calcola un 30% in meno) l'area centrale della città, in particolare quell'asse di via Colombo-barriera Roma-viale Sant'Ambrogio-piazzale Milano che storicamente è tra i più sovraccarichi di veicoli e di smog. Se ne è detto convinto il sindaco Reggi ieri nel suo intervento prima del taglio del nastro: «Questa nuova infrastruttura consente di completare la rete di tangenziali a ridosso di Piacenza con l'obiettivo di tenere le auto lontane dal centro e di potersi muovere rapidamente per raggiungere i vari punti della città o attraversarla da est a ovest in pochissimi minuti».
Ma è pure un altro il risultato che al sindaco preme evidenziare: «Avvicinare la città al Po superando l'ultimo passaggio a livello che rimaneva; così il fiume, grazie anche alla ciclabile che corre a fianco del cavalcaferrovia, potrà essere goduto di più dai piacentini».
Non di circostanza le parole di ringraziamento che Reggi ha rivolto a Rfi, la società del gruppo Ferrovie dello Stato che ha curato la realizzazione del sovrappasso mettendoci sei milioni di euro a cui il Comune ne ha aggiunti quattro per la sistemazione di via Caorsana e via Diete di Roncaglia necessaria a dare all'asse stradale quella portata da mini-tangenziale (nord) alla quale il nuovo collegamento ambisce.
Di quattro minuti il tempo per raggiungere il cimitero da barriera Milano passando a nord della stazione. E dal casello di Piacenza Sud si può arrivare a via Diete di Roncaglia tenendosi alla larga dalla Caorsana, imboccando direttamente la strada dei Dossarelli per Borgoforte e per immettersi sulla tangenziale all'altezza della sede Cementirossi.
I lavori per il cavalcaferrovia sono partiti nel 2009. Un cantiere complesso, tempestato di ostacoli. Spazi stretti di manovra, tra binari, viadotti autostradali e centrali elettriche, in cui "infilare" 11 campate poggiate su pali di 30 metri di profondità per una lunghezza complessiva di 265 metri. Il gioco di sponda con la Sovrintendenza, ha sottolineato il sindaco, ha consentito di condurre in porto una «progettazione molto complicata».
La mini-tangenziale nord si estende su circa 2,5 chilometri (limite di velocità di 50 all'ora). Venendo da Le Mose, ossia dalla Caorsana, si imbocca via Diete di Roncaglia all'altezza del cimitero, quindi il cavalcaferrovia per scendere in prossimità dell'ex passaggio a livello, chiuso per sempre; qui una rotonda consente di accedere a via Nino Bixio o di proseguire parallelamente ai binari e di sbucare in prossimità del sottopasso che porta all'argine, a poche decine di metri da via XXI Aprile.
Di opera «fondamentale» per il collegamento est-ovest della città ha parlato, nel suo intervento al microfono, il presidente della Provincia Massimo Trespidi che ha ricordato l'appuntamento del 30 dicembre per l'inaugurazione del nuovo ponte sul Trebbia, altro decisivo tassello della grande viabilità piacentina.
Presente alla cerimonia di ieri anche il vicesindaco Francesco Cacciatore che in una nota, nel ribadire l'importanza del cavalcaferrovia, rivolge lo sguardo alle future opere viabilistiche previste nel Psc («Una nuova soluzione per il passaggio a Nord-Ovest con il superamento della bretella dell'A21»). Il consigliere provinciale Samuele Raggi (Idv) indica nella «revisione del sistema della mobilità e dell'intermodalità cittadina» la strada da battere per migliorare la qualità dell'aria, mentre i consiglieri comunali del Pdl Marco Civardi e Giovanni Botti si augurano che «questa opera possa costituire una valida valvola di sfogo alla pesante situazione viabilistica che sta affliggendo la parte Nord della nostra città, in particolare dopo le avventate scelte della giunta Reggi con il restringimento di via Caorsana e la "brillante" idea di costruire due rotatorie-imbuto sul piazzale della stazione».
Gustavo Roccella
gustavo. roccella@liberta. it

LIBERTA' 24/12/2011


pubblicazione: 24/12/2011
aggiornamento: 05/01/2012

 17547

Categoria
 :.  AMBIENTE Piacenza
 :..  Viabilità



visite totali: 1.592
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,43
[c]




 
Schede più visitate in Viabilità

  1. Parcheggiare a Piacenza
  2. Parcheggi, Piacenza tra le città meno care
  3. Un parcheggio nella caserma Pontieri
  4. Addio semafori, la città si fa "rotonda"
  5. Nuovo ponte sul Trebbia, ecco come sarà
  6. "Traffico - Rotatorie, si stringono i tempi"
  7. Oggi primo giovedì senza limitazioni al traffico: un addio senza rimpianti
  8. Ponte galleggiante pronto il 17 ottobre
  9. «Più di 31mila sui bus navetta».
  10. Città assediata da 150mila auto
  11. Auto più bicicletta con il biglietto della sosta.
  12. «Una città senza traffico? Si può»
  13. Approvate le targhe alterne Ma è scontro
  14. Rivoluzione nel traffico: auto a 30 all'ora dal 23 gennaio nella città storica
  15. Viabilità, giro di vite sui mezzi pesanti
  16. Targhe alterne al giovedì e venerdì.
  17. Corso Europa aperto alle auto.
  18. Approvata l'intesa per la mobilità sostenibile.
  19. Metropolitana leggera lungo le mura farnesiane
  20. Merci in città, caos da evitare
  21. “Cartellino rosso” per i camion
  22. Autobus “sicuri” da casa a scuola
  23. Nel 2005 targhe alterne a volontà
  24. Autobus “sicuri” da casa a scuola
  25. Soste più costose in centro storico
  26. «Piazze senza bus? L'idea c'è»
  27. Via Roma chiusa, è già polemica
  28. Area espropriata - Rotonda di via Morigi, Garilli all'incasso
  29. A Barriera Milano arrivano le “strisce blu”
  30. Piacenza paralizzata dalla neve
  31. Targhe alterne e centro blindato
  32. Centro vietato per le vecchie auto
  33. Il metrò leggero.
  34. Freddo e targhe alterne : perchè non attivare lo scuolabus ?
  35. «Targhe alterne, provvedimento inutile»

esecuzione in 0,078 sec.