Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  UNIVERSO  :. I russi pronti a lanciare l'operazione per evitare lo scontro Apophis -Terra
categorie
 :. FILIBERTO PUTZU, politica
 :. COMUNE di PIACENZA
 :. POLITICA Piacenza
 :. ECONOMIA Piacenza
 :. AMBIENTE Piacenza
 :. VARIE Piacenza
 :. SANITA' Piacenza
 :. PIACENZA A COLORI
 :. PIACENZA TIPICA
 :. RITRATTI
 :. DIOCESI di PIACENZA
 :. PRIMO PIANO
 :. ITALIA Politica
 :. ITALIA Società
 :. ITALIANI
 :. TRACCE
 :. SALUTE
 :. DR.PUTZU, medicina generale
 :. DR.PUTZU, Estetica Medico-Chirurgica
 :. BEAUTY
 :. ARTE
 :. STORIA
 :. SPORT
 :. MUSICA
 :. Max Altomonte DJ
 :. CINEMA-TV
 :. MODA
 :. TENDENZE
 :. GLAMOUR
 :. GOSSIP & C.
 :. Bacco,Tabacco & Venere
 :. MONDO
 :. UNIVERSO
 :. VIAGGIARE
 :. CUCINA
 :. E-COMMERCE
 :. Les Charlatans
 :. Monitor




domenica
3
luglio
2022
San Tommaso Apostolo



I russi pronti a lanciare l'operazione per evitare lo scontro Apophis -Terra

I russi sono sempre più intenzionati a organizzare una spedizione per evitare che l’asteoride Apophis entri in collisione con la Terra nel 2036.

Lo scorso dicembre Anatoly Perminov, presidente dell’agenzia spaziale federale russa Roscosmos aveva dichiarato che la sua agenzia stava studiando il progetto per affrontare il corpo celeste.
Ora Lev Zelioni, direttore dell’IKI, l’Istituto di fisica cosmica dell’Accademia delle scienze, ha precisato che anche il suo Istituto, tradizionalmente impegnato sulle missioni interplanetarie, è coinvolto dal progetto avviato da Roscomos con cui lavora in stretta collaborazione.

Il piano sta assumendo contorni sempre più precisi e concreti avvicinandolo al momento del via politico e quindi all’approvazione della spesa se si troveranno i rubli necessari.
Finora si esamina la fattibilità dell’operazione.
Se il responso sarà positivo allora si passerà ad approfondire il progetto, e si avviaranno le fasi di sviluppo e costruzione dopo il reperimento delle risorse economiche adeguate.

L’asteroide Apophis venne scoperto nel 2004 dall’osservatorio Kitt Peak in Arizona (Usa) ed allora veniva espressa una previsione catastrofica: nel 2029 poteva scontrarsi con la Terra.
Le successive valutazioni compiute al Jpl della Nasa e all’Università di Pisa dimostravano che le cose potevano per fortuna andare meglio. Nel 2029, 13 aprile, sarebbe passato vicinissimo alla Terra ad una distanza di 36.350 chilometri (circa dove ruotano i satelliti per telecomunicazioni in orbita geostazionaria intorno all’Equatore) mentre una certa probabilità di collisione era riportata nel successivo passaggio del 2036.

Le probabilità restano comunque poche (una su 250 mila) ma il nostro pianeta non è ancora considerato del tutto fuori pericolo anche perché le orbite degli asteroidi subiscono della variazioni soggette come sono agli influssi gravitazionali dei pianeti.
Progetti sono stati studiati negli Stati Uniti e in Europa ma sono i russi ad emergere come intenzionati più seriamente a procedere.

I russi hanno ricordano la caduta di una cometa o di un asteroide a Tunguska in Siberia nel 1908 che ha distrutto un’ampia regione non abitata.

Apophis (dio dell’Antico Egitto che voleva dire Distruttore) che ha un diametro stimato di 350 metri e viaggia alla velocità di circa 30 chilometri al secondo se ci cade addosso svilupperebbe una potenza di 870 megatoni, cioè una potenza 65 mila volte più grande di quella di Hiroshima.

Il progetto russo prevede una sonda che si avvicina all’asteroide e devia la sua rotta mettendo in salvo in pianeta.
«È in gioco la vita delle persone – dice Anatoly Perminov - . Non possiamo sederci ad aspettare con le mani in mano, dobbiamo costruire un sistema che ci permetta di evitare la collisione, anche se costerà milioni di dollari».


pubblicazione: 20/05/2010

 16090

Categoria
 :.  UNIVERSO



visite totali: 2.024
visite oggi: 1
visite ieri: 1
media visite giorno: 0,45
[c]




 
Schede più visitate in UNIVERSO

  1. 1969 : lo sbarco sulla luna.
  2. Titano
  3. La sonda Cassini invia nuove foto da Saturno
  4. Saturno
  5. Scoperto il primo pianeta fuori dal sistema solare.
  6. Phobos, la luna di Marte
  7. Su Marte possibili forme di vita.
  8. Meteore
  9. Annuncio Nasa: caccia agli asteroidi da Erice
  10. Pianeta? Asteroide? Per ora «2003 UB313»
  11. Captato segnale spaziale, forse di origine aliena
  12. Plutone non è più un pianeta
  13. Una Terra nella costellazione del Cancro
  14. La Terra parla e la sua voce nasce dagli oceani.
  15. Scoperto un «sistema solare» simile a quello della terra
  16. La Nasa cerca astronauta-salvamondo
  17. Usa: si accende il telescopio per captare gli alieni
  18. Cina: partito il razzo diretto alla Luna
  19. La Terra rischia lo scontro con un asteroide nel 2036, pronta missione russa
  20. 10 agosto : la notte di San Lorenzo
  21. Le tempeste solari e i violini di Stradivari
  22. "Top ten" della scienza 2009 ed i goals dell'astronomia.
  23. I russi pronti a lanciare l'operazione per evitare lo scontro Apophis -Terra

esecuzione in 0,109 sec.