Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ECONOMIA Piacenza  :.  Centro storico  :. I commercianti: salviamo i chiostri
sottocategorie di ECONOMIA Piacenza
 :. Patto per Piacenza
 :. Marketing territoriale
 :. Fondazione
 :. Camera Commercio
 :. PcExpo
 :. Industria
 :. Meccanotronica
 :. Tecnopolo
 :. Estero
 :. Polo Logistico
 :. Agricoltura
 :. Authority Alimentare
 :. Artigianato
 :. Commercio
 :. Centro storico
 :. TESA-NewCo-ENIA-IREN
 :. Tempi spa - SETA
 :. Pendolarismo
 :. Polo militare
 :. Cooperazione
 :. Milano Expo 2015




lunedì
21
settembre
2020
San Matteo, Apostolo ed Evangelista



I commercianti: salviamo i chiostri

Zona a traffico limitato allargata, le associazioni dei commercianti fanno appello al Comune: «Troviamo una soluzione di compromesso differente da quella prospettata dall'amministrazione, in modo da non penalizzare negozianti, residenti e Curia». Cuore della proposta, l'accessibilità al parcheggio dei Chiostri del Duomo e la percorribilità di un tratto di via Scalabrini.
La lettera aperta a Palazzo Mercanti (il documento è già nelle mani degli assessori Pierangelo Carbone e Katia Tarasconi) è firmata unitariamente dalla presidenza dell'Unione commercianti e dalla giunta di Confesercenti, che hanno raccolto le proteste scatenate dall'approvazione dell'allargamento della ztl anche al comparto orientale del centro storico, lungo l'asse di via Scalabrini. L'unico percorso libero tra via Roma e lo Stradone Farnese passa da via Vescovado, via Nicolini, piazzetta San Paolo e via Torta. Le associazioni non condividono la decisione di rendere irraggiungibile, senza pass, il parcheggio dei Chiostri del Duomo: «E' uno storico polmone non solo per chi vuole recarsi in centro per fare shopping, ma è anche area di sosta molto importante per la Curia, soprattutto per le persone che hanno con essa contatti sistematici (associazioni di volontariato, religiose e altre) e per gli eventi religiosi organizzati nel corso dell'anno. Rimettere a disposizione l'utilizzo di questo parcheggio - aggiungono - risulta essere una priorità non solo dei commercianti e dei liberi professionisti, ma anche a nostro avviso per la Curia medesima».
I rappresentanti dei negozianti lanciano quindi la loro idea: «Si tratta di una nuova proposta di compromesso: partendo dal recupero del parcheggio dei Chiostri del Duomo si potrebbe lasciare libero il tracciato via Vescovado, via Prevostura, svolta a sinistra in via Scalabrini, piazzetta San Paolo, proseguimento in via Torta e uscita sullo Stradone Farnese. Questa soluzione rispetterebbe anche l'impegno preso con i residenti di cantone Santo Stefano, preoccupati dalla prima decisione dell'anello che vedeva un passaggio di veicoli nella loro via: soluzione che avrebbe comunque riguardato un numero di veicoli limitato, per recarsi nei vari uffici della zona, oppure per acquisti nei negozi che operano in quel tratto».
Il nuovo assetto, secondo Unione commercianti e Confesercenti, aiuterebbe i negozianti, che altrimenti «sarebbero forse costretti a cessare l'attività oppure, come già più volte minacciato dagli stessi, a trasferirla in altre zone della città, contribuendo così ad una realistica minaccia di desertificazione, con tutte le conseguenze connesse. Ai residenti ci permettiamo di ricordare che l'allontanamento di un negozio o di un ufficio genera anche una situazione di degrado e l'arrivo di realtà più complesse e poco radicate sul territorio, così come purtroppo è accaduto in molte città italiane». In conclusione l'appello: «L'accoglimento della nostra proposta sarebbe un evidente e costruttivo segnale di grande sensibilità, equilibrio e comprensione per chi rischia quotidianamente il proprio capitale in un'attività, che altrimenti potrebbe risultare minacciata nella sua sopravvivenza. Siamo convinti che il dialogo costruttivo, che sempre è stato evidenziato da ambo le parti, porterà certamente a trovare una soluzione che soddisfi tutti».
Mozione di Mazza (misto)
Il tema del posteggio dei Chiostri del Duomo è ripreso anche da Carlo Mazza (gruppo misto) in una mozione urgente, in cui invita il consiglio comunale ad impegnare il sindaco e la giunta "a sospendere l'imminente applicazione dell'allargamento della ztl ed, in subordine, a studiare una soluzione alternativa che consenta almeno di poter utilizzare il parcheggio dei Chiostri del Duomo, polmone indispensabile per raggiungere facilmente via Scalabrini e piazza Duomo".
Michele Rancati


25/11/2010


pubblicazione: 25/11/2010
aggiornamento: 28/11/2010

 16823

Categoria
 :.  ECONOMIA Piacenza
 :..  Centro storico



visite totali: 1.391
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,38
[c]




 
Schede più visitate in Centro storico

  1. Una banca sulle ceneri dell'Agnello
  2. Nuovo Campus a Piacenza della Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza
  3. Negozi del centro aperti la domenica
  4. «Se intendono continuare così possono anche lasciare la città»
  5. Piacenza : Vandali in via XX Settembre, danneggiati tre negozi
  6. Comune di Piacenza : Squeri e Reggi ai ferri corti.
  7. Mercato, i “ribelli” non traslocano
  8. il sindaco si scaglia contro i “disobbedienti”.
  9. Via Roma, nuove telecamere e più luce
  10. La serrata contro i Venerdì? Immorale
  11. I commercianti protestano durante il primo Venerdì piacentino.
  12. I negozianti “ribelli” formano il comitato
  13. Zune si aggiuduca l'ex Balzer-ex Ranuccio
  14. Venerdì piacentini? No, "Shopping nights"
  15. L'assessore chiarisce: il Put non è in dubbio
  16. Lo “strappo” dei negozianti dissidenti
  17. «Via Pace e Chiostri, che il mercato non torni più»
  18. "Piacenza al centro" : i commercianti del centro fanno squadra
  19. "Venerdì" a rischio
  20. Mercato su tre poli, Reggi: una soluzione equilibrata
  21. Domeniche aperte, orario continuato e fidelity: tre sì
  22. Con "lo sbaracco" è boom di affari
  23. «Bandiera bianca sui call center»
  24. Centro storico : Balzer, costretti a due mesi di stop
  25. I "venerdì" svegliano Piacenza
  26. Commercianti del centro e Comune.
  27. E adesso va chiusa via Cavour
  28. La piazza della desolazione
  29. Piazza Duomo, mercato salvo
  30. Via Roma, avamposto multietnico
  31. «Reggi a confronto con ambulanti disobbedienti»
  32. Centro storico e commercio.
  33. "Venerdì", presentazione & veleni
  34. Commercianti e crisi del centro.
  35. «Piazza Duomo, trasloco in vista per il mercato»

esecuzione in 0,125 sec.