Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  PIACENZA A COLORI  :.  Colori piacentini.  :. Graziano Dragoni direttore generale del Politecnico di Milano.
sottocategorie di PIACENZA A COLORI
 :. Colori piacentini.
 :. Eventi.
 :. Forum Piacenza
 :. Ritratti.
 :. Piacenza vista dagli altri




mercoledì
20
novembre
2019
Sant'Ottavio solutore ed avventore



Babele moda - abbigliamento on line
Babele Arte - galleria di artisti da tutto il mondo
BabeleCase - database di annunci immobiliari
itinerari turistici
Babele Info  - motore di ricerca d'arte


Graziano Dragoni direttore generale del Politecnico di Milano.

«Orgoglioso della nomina, possiamo diventare città universitaria»

Sembra davvero un momento magico per i professionisti piacentini impegnati ad alti livelli.

Dopo la nomina di Federico Ghizzoni ad amministratore delegato di Unicredit, è arrivato un altro importante riconoscimento per un nostro conterraneo: da qualche giorno Graziano Dragoni è il direttore generale del Politecnico di Milano.

Nato il 9 maggio del 1958 a Borgonovo e da una quindicina d'anni residente a San Nicolò, Dragoni è stato scelto per ricoprire la carica recentemente introdotta dal nuovo statuto dell'ateneo milanese. Sostituisce un altro piacentino: si tratta di Giuseppino Molinari, da qualche tempo passato all'università di Pavia, il quale però aveva l'incarico di direttore amministrativo. I poteri del suo successore sono stati aumentati, tanto che il direttore generale può essere considerato per rilevanza praticamente pari al rettore: spetta al dg, infatti, far funzionare tutta la macchina universitaria, programmare lo sviluppo dell'ateneo, intrattenere rapporti e relazioni con le istituzioni e le forze economiche e sociali.
Maturità alla sezione distaccata di Castelsangiovanni del liceo scientifico Respighi, Dragoni nel 1983 si è laureato in Ingegneria elettronica all'università di Pavia. Prima esperienza in una grande azienda di informatica, dal 1988 ha lavorato al Cefriel (centro di formazione e ricerca del Politecnico di Milano).

Nel 2003 è diventato direttore della Fondazione Politecnico, carica che continuerà a mantenere, mentre si è dimesso dalla presidenza di Iren Ambiente (ex Enìa Progetti).
«Sono ovviamente molto contento e orgoglioso di questa nomina - commenta- che mi vedrà impegnato al massimo delle mie possibilità per contribuire fattivamente alla crescita e allo sviluppo ulteriore del Politecnico di Milano, una realtà d'eccellenza riconosciuta unanimemente. Vado a ricoprire un ruolo molto operativo, gestionale, che comporta anche il mantenimento di relazioni istituzionali con tutti quei soggetti con cui naturalmente ci rapportiamo. Un incarico prestigioso, che ha anche risvolti pubblici di assoluto rilievo, i quali, ad esempio, mi hanno consigliato di abbandonare quelli di altra natura, come in Iren».

Come direttore della Fondazione Politecnico ha avuto un ruolo importante nella nascita del Tecnopolo piacentino.
Chiediamo che cos'altro potrà fare per la sua terra di origine.
«Ho seguito con grande attenzione lo sviluppo dei laboratori di Piacenza - risponde Dragoni - e sono tra coloro che sono molto soddisfatti dei risultati ottenuti: rispetto ad altre città, qui c'è collaborazione reale non solo tra le istituzioni, ma anche tra le persone.
Sono molto ottimista per il suo futuro.
Così come credo - aggiunge - che Piacenza sia ben avviata sulla strada di diventare una vera città universitaria, anche grazie alle scelte del Politecnico, che ha deciso di confermare la propria sede distaccata perché ci crede davvero».
Michele Rancati
Libertà del 13/10/2010


pubblicazione: 13/10/2010
aggiornamento: 18/10/2010

Graziano Dragoni, 16740
Graziano Dragoni,

Categoria
 :.  PIACENZA A COLORI
 :..  Colori piacentini.



visite totali: 3.371
visite oggi: 1
visite ieri: 3
media visite giorno: 1,01
[c]




 
Schede più visitate in Colori piacentini.

  1. Piacenza, la città delle caserme
  2. Rotary Club Valli del Nure e della Trebbia
  3. Tartago in Val Boreca
  4. Duecentocinquanta studenti hanno rievocato la battaglia di Annibale.
  5. Il corteo storico di Grazzano Visconti
  6. Sepolti da due metri di neve
  7. Franco Bagutti taglia il traguardo dei 40 anni di attività.
  8. Addio al 50°Stormo
  9. Neve a Piacenza
  10. Piacenza, 18 agosto 2007
  11. Marco Elefanti nominato Direttore Amministrativo dell' Università Cattolica
  12. Casali, l'intima poesia dei luoghi amati
  13. LA GRANDE NEVICATA DEL 7 GENNAIO 2009
  14. Si è insediato il nuovo Prefetto dott.Antonino Puglisi
  15. Gita al Lago Nero, gioiello dell'Alta Valnure
  16. Piacenza sotto la neve.
  17. Una via o una piazza per Guido Ratti
  18. Battaglia del Trebbia, in campo i ragazzi.
  19. Successo per i "venerdì piacentini"
  20. Acqua dell'Alta Valle, sorso di Valtrebbia
  21. Nevica su Piacenza e sul Nord Italia
  22. Rebecchi Nordmeccanica : ecco il tricolore bis !!
  23. Frutti Antichi si conferma un successo
  24. Coro di voci per via Guido Ratti
  25. Graziano Dragoni direttore generale del Politecnico di Milano.
  26. Nasce Il Filo di Pandora : lotta contro i disturbi alimentari precoci
  27. Meccanica, Piacenza ‘tira"
  28. Abitanti, quota 100mila si avvicina
  29. Immigrati, nuove comunità crescono
  30. Cammina per le strade l'aria lieta del Natale
  31. A Piacenza quattro facoltà e un solo motore culturale
  32. Madonna col Bambino : un gioiello del 500 torna a nuova vita
  33. L'ex matricola che ha realizzato un sogno
  34. Reati in diminuzione grazie alla sicurezza partecipata
  35. Piacenza promossa per l'Adunata Nazionale Alpini 2013

esecuzione in 0,296 sec.