Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Programma  :. GIUNTA IN RITIRO A PALAZZO MERCANTI
sottocategorie di Programma
 :. AREE MILITARI-BENI DEMANIALI




giovedì
2
luglio
2020
San Bernardino Realino



GIUNTA IN RITIRO A PALAZZO MERCANTI

La Giunta Barbieri si è ritrovata nella mattinata dell’11 settembre in Comune per fare il punto della situazione.
Il tradizionale ritiro di Giunta di settembre (idea dell’ex primo cittadino Roberto Reggi poi confermata dal successore Paolo Dosi) è stato trasformato in una serie di confronti serrati tra le mura di Palazzo Mercanti.
Un solo giorno, come ipotizzava all’inizio l’Amministrazione, non è stao sufficiente.
La discussione proseguirà perciò nella prossima settimana.

Nelle prime ore di confronto sul tavolo dell’Amministrazione sono finite soprattutto le deleghe degli assessori Erika Opizzi e Paolo Garetti.
Urbanistica e lavori pubblici sono i temi ritenuti «più caldi e urgenti» dallo stesso sindaco Patrizia Barbieri, che non ha voluto entrare nel dettaglio, perché intende informare la maggioranza e i consiglieri comunali delle decisioni che intende prendere.
«Ci sono argomenti e problematiche tali – ha parlato il primo cittadino a nome di tutta la Giunta – che meritano molta attenzione da parte nostra. Innanzitutto è emersa la necessità di sburocratizzare le pratiche dell’ente: ci sono settori del Comune che devono interagire di più. Ci vuole una impostazione diversa, una collaborazione migliore tra gli uffici».

Molta cautela da parte del sindaco su ogni argomento.
«È giusto che un’Amministrazione – ha spiegato ai cronisti - per poter far bene ponga le questioni in modo articolato. Non vogliamo “fare tanto per fare” e “disfare tanto per disfare”. Dobbiamo approfondire tante cose, siamo entrati tardi in Comune con le elezioni fissate al 25 giugno e la successiva inchiesta sui dipendenti».

Nel corso della mattinata sono stati affrontati diversi temi.
Si è cominciato dal progetto di recupero dell’area dell’ex Consorzio Agrario, idea avanzata dalla società “Terrepadane”, proprietaria dell’area - tra via Colombo e il fascio di binari - da rivitalizzare.
«L’intenzione è partire col progetto Terrepadane, portando a casa più opere possibile nell’interesse pubblico. L’area va bonificata e restituita, il Comune intende ottenere il massimo beneficio. Vogliamo ottimizzare il progetto già esistente».
Il sindaco non ha specificato se nel comparto è previsto un nuovo centro commerciale (previsto nel piano di recupero proposto dalla precedente amministrazione).

Si è parlato anche della piscina.
«Stiamo facendo valutazioni sui costi – ha detto il sindaco -, per decidere cosa conviene fare».

«Un discorso più ampio – ha sottolineato Barbieri – è stato portato avanti su piazza Cittadella. Valorizzare fino alle mura è il nostro obiettivo. A partire da una risposta nostra sul tema dei parcheggi».
L’Amministrazione vorrebbe aiutare il centro storico ricavando nuovi parcheggi liberi (ovvero gratis): rimane da decidere se realizzarli nell'area di piazza Cittadella o nelle vicinanze.

Si è discusso anche di Laboratorio Pontieri.
«Stiamo valutando alcune ipotesi che vanno oltre al progetto del parcheggio interrato che già ci siamo trovati come eredità delle passate Amministrazioni. Vedremo come possono essere ottimizzati questi discorsi già avviati con idee nuove».

Infine, spazio anche alle mense scolastiche.
«L’idea è migliorare l’accesso informatico a tutti i servizi del Comune. In generale vogliamo rendere più vicino l’ente nei servizi online, andando nella direzione di una “Smart city”».

Nel pomeriggio sono proseguiti i confronti con il dossier preparato dall' assessore Filiberto Putzu, e la presenza del dirigente comunale arch Taziano Giannessi.


estratto da www.ilpiacenza.it del giorno 11 settembre 2017


pubblicazione: 11/09/2017
aggiornamento: 12/09/2017

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Programma



visite totali: 470
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,45
[c]




 
Schede più visitate in Programma

  1. Cinque opere per dare un volto alle piazze periferiche
  2. La maxi-variante commerciale.
  3. Aree militari, cerchiamo alleanze
  4. Una donna al comando dei vigili urbani di Piacenza.
  5. Palazzo uffici, vince il progetto di Studio & Partners
  6. Con la Nicolai una Pilotta piacentina
  7. TERZO MONDO.
  8. Aree militari : nuovo business per la città ???
  9. «Qualità urbana, Piacenza sia ambiziosa»
  10. Appalto mense, Cir si allea con Globalchef
  11. Al Jazira, concerto tra le polemiche
  12. Reggi accusa pesantemente Foti e Garzillo
  13. Mense scolastiche a Piacenza : mele, pere ed olio non erano biologici ??
  14. Quale destino per l'area verde di via XXIV Maggio ?
  15. Il sindaco incontra i vigili urbani «Più agenti, presto le assunzioni»
  16. Farmacie srl, insediati i tre amministratori
  17. Intervista a Roberto Reggi : le cose da fare.
  18. I “paletti” di Alberto Squeri sul toto-assessore
  19. Reggi fa il bilancio di metà mandato.
  20. Reggi: «Eredità difficile questa classifica. Lavorerò per verde, sanità e sicurezza»
  21. Ecco la città che la giunta Reggi ha in mente
  22. Ex Unicem, lavori al via.
  23. Nuovo polo militare, ma quanto costa l'area?
  24. Sanità e tempi d'attesa, è polemica.
  25. Spazi all'infanzia in tutti i condomini
  26. Reazioni all'abbandono del piano per il Palazzo uffici
  27. Piano investimenti 2004 : Grande viabilità e un piano parcheggi da 1.400 posti
  28. Aree militari, sì alla task force consiliare
  29. GRANA EX-UNICEM
  30. «Esami medici con meno code»
  31. Piacenza : il nuovo PUT (Piano Urbano Traffico).
  32. CLAMOROSO A PIACENZA
  33. Tavolo sulla farmacia-polo
  34. «Ridurre il traffico per non minare la nostra salute.
  35. «I daini resteranno nel nuovo quartiere Unicem»

esecuzione in 0,078 sec.