Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ECONOMIA Piacenza  :.  Fondazione  :. Fondazione : Scaravaggi lascia
sottocategorie di ECONOMIA Piacenza
 :. Patto per Piacenza
 :. Marketing territoriale
 :. Fondazione
 :. Camera Commercio
 :. PcExpo
 :. Industria
 :. Meccanotronica
 :. Tecnopolo
 :. Estero
 :. Polo Logistico
 :. Agricoltura
 :. Authority Alimentare
 :. Artigianato
 :. Commercio
 :. Centro storico
 :. TESA-NewCo-ENIA-IREN
 :. Tempi spa - SETA
 :. Pendolarismo
 :. Polo militare
 :. Cooperazione
 :. Milano Expo 2015




domenica
4
dicembre
2022
San Saba



Fondazione : Scaravaggi lascia

Con un colpo di scena inatteso, la Fondazione di Piacenza e Vigevano resta senza presidente.

Stamattina Francesco Scaravaggi rassegnerà le dimissioni dalla carica dopo quindici mesi dal suo insediamento.

Scaravaggi ieri ha posto ai voti l'azzeramento del consiglio di amministrazione (Beniamino Anselmi, Franco Marenghi, Giovanni Rebecchi, Stefano Pareti, Carlo Tagliaferri, Renzo De Candia) dopo che sono emerse contrapposizioni interne e ha messo come condizione che fosse accolta la proposta, diversamente si sarebbe dimesso.
E le cose sono andate proprio così.
Su 19 presenti, 10 voti a favore della mozione del presidente non sono bastati, ne occorrevano almeno 13 (8 i contrari e 1 astenuto).
A quel punto, di fronte a una sfiducia, le dimissioni sono diventate inevitabili.

Iniziato alle 15.15 e terminato quattro ore dopo, il consiglio generale ha visto momenti di grande tensione, ribaltamenti di posizioni, accuse e difese.

Alla fine, il più sereno di tutti è apparso proprio Scaravaggi: «Sono tranquillo, vado a casa e mi curerò la gastrite che mi ha fatto venire la Fondazione» ha commentato di fronte ai giornalisti.
«Al consiglio ho detto tante cose - ha dichiarato - ho dato le ragioni del perché chiedevo le dimissioni del cda, probabilmente non sono stati d'accordo tutti. C'era il numero sufficiente di consiglieri perché fosse legale la convocazione, con tredici voti favorevoli sarei restato».

Il presidente dimissionario aggiunge: «Ho chiarito di voler rifare completamente il cda».
Poi una stoccata a chi si è opposto, anche se non fa nomi: «Non ho capito tutto l'attaccamento per restare qua o faccio finta di non averlo capito, certo non mi piacciono queste Fondazioni dove c'è gente incollata alla sedia».
Il voto a suo favore di Giglio?
«Quella che prima era l'opposizione oggi era favorevole a questo cambio, dei dieci voti a mio favore una buona parte erano quelli di Giglio».

Ma su quale base si è generata la frattura interna nel cda?
«Venivo scavalcato - spiega Scaravaggi - ma per non far ricadere delle colpe su uno piuttosto che su un altro, avevo deciso di cancellare il cda e ne proponevo uno nuovo fatto da me».

Ma non era stato lo stesso Scaravaggi a scegliersi la sua squadra?
«Un anno e mezzo fa - ha risposto - il cda era già un po' precostituito quando hanno proposto di mettere il sottoscritto alla presidenza, un mare di gente ci lavorava intorno a questa cosa, allora l'ho preso così perché ritenevo fosse giusto, ma non era una mia scelta autonoma».

Cosa non ha funzionato?
«Mi scavalcavano, a volte venivo a saper il giorno dopo quello che qualcuno aveva fatto il giorno prima, mi sono lamentato subito, ma nella frenesia di fare le cose della Fondazione sono andato avanti. Domani (oggi per chi legge, ndr) vengo a prendere le mie carte. La mia avventura in Fondazione è finita, un po' me lo auguravo, avevo messo una bottiglia in frigorifero, ora la stappo per davvero.... Era una "bicicletta" per me troppo pesante, trovino una persona più a modo, più competente. A me spiace per la Fondazione, ma per una Fondazione di questo tipo non sono molto adatto».
Patrizia Soffientini
LIBERTA' 17/06/2014


pubblicazione: 17/06/2014
aggiornamento: 30/11/2014

francesco scaravaggi 18929
francesco scaravaggi

Categoria
 :.  ECONOMIA Piacenza
 :..  Fondazione



visite totali: 1.359
visite oggi: 1
visite ieri: 2
media visite giorno: 0,43
[c]




 
Schede più visitate in Fondazione

  1. Ecco il nuovo Cda della Fondazione
  2. Giacomo Marazzi neo presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano.
  3. Mazzocchi: «Vaciago è il mio erede ideale»
  4. Corrono i conti della Fondazione
  5. Bond Mps, ecco l’accordo tra Fondazione e Jp Morgan .
  6. Fondazione di Piacenza e Vigevano : “buco” nel capitale ??
  7. Fondazione fantasma, è scontro
  8. Fondazione, il consiglio privilegia il “sociale”
  9. Fondazione Piacenza e Vigevano più forte della crisi
  10. Cavanna e Reggiani entrano nella Giunta.
  11. Fondazione, ecco il nuovo “parlamentino”.
  12. Scaravaggi è presidente. Fondazione Piacenza e Vigevano divisa in due.
  13. Fondazione Piacenza e Vigevano
  14. Fondazione, Consiglio al completo.
  15. Marazzi, spallata alla politica.
  16. Il bilancio agita la Fondazione
  17. Fondazione "spaccata" nomina tre personalità
  18. Fondazione Piacenza-Vigevano e rappresentanti dei volontari
  19. Il giallo della fondazione fantasma
  20. Caso Fondazione : il parere di Parenti.
  21. Fondazione, come gestirla nel futuro
  22. Fondazione di Piacenza e Vigevano.
  23. "Andrò via ma gestendo il passaggio di consegne"
  24. Marazzi conferma: tagli alla cultura
  25. Fondazione : ieri mattina la fumata bianca.
  26. Una Fondazione a vocazione sanitaria
  27. «Fondazione, più chiarezza sul patrimonio»
  28. In attesa del Presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano.
  29. Fondazione, il Volontariato bussa.
  30. Cda Fondazione, Beniamino Anselmi vicepresidente
  31. Obiettivi condivisi e trasparenza.
  32. Fondazione di Piacenza e Vigevano.
  33. Massimo Toscani è il nuovo Presidente della Fondazione Piacenza e Vigevano
  34. Fondazione : piu' sostegno all'arte e agli anziani.
  35. Fondazione, confermato il Cda

esecuzione in 0,078 sec.