Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ITALIA Politica  :.  Debito pubblico - Legge finanziaria.  :. Finanziaria più leggera per Comuni ?
sottocategorie di ITALIA Politica
 :. Politica nazionale
 :. Federalismo - Riforma elettorale.
 :. Sistema elettorale
 :. Debito pubblico - Legge finanziaria.
 :. Casa delle Libertà
 :. Partito della Libertà
 :. Uniti nell'Ulivo- L'Unione
 :. Partito Democratico
 :. Ppe
 :. Pensiero liberale
 :. Verso le Elezioni 2008
 :. PdL
 :. Verso la Terza Repubblica
 :. Scelta Civica con Monti per l'Italia




mercoledì
7
dicembre
2022
Sant'Ambrogio



Finanziaria più leggera per Comuni ?

Il governo è pronto ad ammorbidire i tagli agli Enti locali: meno tagli ai Comuni (dal 6,7% al 5,2%), ma conto più salato per le Regioni (i tagli in questo caso sarebbero in aumento dal 3,5% al 4,9%).

L'ipotesi di una diversa modulazione dei trasferimenti a Enti locali e Regioni è stata messa a punto durante un vertice, conclusosi ieri sera tardi, fra il sottosegretario all'Economia, Giuseppe Vegas, e i rappresentanti Enti locali della Cdl.

Con Vegas erano presenti Valducci e Napoli (Fi), Collino e Poli Bortone (An), Graziano e Canapini (Udc). A loro il sottosegretario ha assicurato che il governo valuta positivamente una diversa modulazione dei tagli ai trasferimenti agli Enti locali.

Il pacchetto di correzioni suggerito dalla Cdl comprende anche i piccoli Comuni. La stesura originaria della Finanziaria prevede l'esclusione dai vincoli del Patto di stabilità per i Comuni fino a 3.000 abitanti: Vegas ha assicurato che il governo è pronto ad allargare la soglia di esclusione ai Comuni fino a 5.000 abitanti, il che comporterebbe aggravi di spesa per 150 milioni di euro.

Più problematico si presenta un altro capitolo affrontato nel vertice: la revisione del Patto di stabilità rispetto agli investimenti. Si tratta di una "voce" sulla quale puntano molto le Regioni ma per la quale sono necessarie risorse cospicue: su questo punto il vertice ha deciso di aggiornare la riflessione.
(da www.repubblica.it del 19 ottobre 2005)


pubblicazione: 19/10/2005

 8229

Categoria
 :.  ITALIA Politica
 :..  Debito pubblico - Legge finanziaria.



visite totali: 4.079
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,65
[c]




 
Schede più visitate in Debito pubblico - Legge finanziaria.

  1. Tasse, trovata l'intesa.
  2. Il Dpef per gli anni dal 2005 al 2008
  3. LA MANOVRA ECONOMICA
  4. «Subito più rigore e una scossa per lo sviluppo»
  5. Berlusconi: riforma fiscale sarà legge in 50 giorni
  6. Finanziaria: limiti alle spese. E più tasse
  7. La situazione è grave, vera recessione.
  8. DL 168/2004 (TAGLIASPESE)
  9. Tremonti: il Dpef è un testo da seminario
  10. Il premier : "Se le tasse sono alte, l'evasione è un fatto morale".
  11. Ancora Montezemolo...
  12. Finanziaria più leggera per Comuni ?
  13. Sì definitivo del Senato alla Finanziaria.
  14. Meno tasse per tutti: il piano del governo per la riduzione fiscale.
  15. Siniscalco si è dimesso.
  16. Siniscalco: taglio delle tasse, perché siamo partiti dall' Irap.
  17. Manovra, dalla Camera l'ultimo sì
  18. Fiducia del Senato alla Finanziaria
  19. LA MANOVRA DEL GOVERNO (Schema dl Cdm 9.7.2004).
  20. La missione impossibile di un economista di valore
  21. Berlusconi: «Niente addizionali sull'Irpef».
  22. Meno tasse.
  23. La Consulta boccia il Decreto Legge 2004 sui tagli a regioni e comuni.
  24. Finanziaria, si va verso la fiducia. Pronto il maxi-emendamento.
  25. Siniscalco: «Una manovra semplice e solida»
  26. Berlusconi: "Sulle tasse indisponibile a voltafaccia.
  27. Perdono tributario a tutto campo
  28. Allarme di Fazio: conti pubblici, situazione grave.
  29. Il Dpef 2005-2008
  30. La Ue: rischio deficit. Siniscalco: ce la faremo.
  31. LA SOLUZIONE «2 PER CENTO»
  32. La nuova Finanziaria
  33. Finanziaria : ulteriore correzione da 6 miliardi di euro.
  34. Taglio tasse: Berlusconi, «Vado avanti»
  35. Manovra 2006.

esecuzione in 0,109 sec.