Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  AMBIENTE Piacenza  :.  Urbanistica  :. Ex Acna, serio pericolo inquinamento
sottocategorie di AMBIENTE Piacenza
 :. PM10
 :. SMOG
 :. Elettrosmog
 :. Viabilità
 :. Urbanistica
 :. Inceneritore
 :. Rifiuti
 :. Teleriscaldamento
 :. Acqua
 :. Fiume PO
 :. Amianto




sabato
4
dicembre
2021
San Saba



Ex Acna, serio pericolo inquinamento

Arpa scrive al Comune.

Nel confuso gomitolo della bonifica dell'ex Acna, iniziata e interrotta da mesi, una cosa è certa: bisogna intervenire presto.
L'area dove insisteva una fabbrica di vernici è vulnerabile. Non si può lasciare a metà un intervento che prevede la rimozione di metalli pensanti e idrocarburi policiclici aromatici in quanto oggi, con terreni allo scoperto, rischiano di finire non tanto in falda grazie alla provvidenziale presenza di uno strato di argilla compatta, quanto nelle acque di superficie che si disperdono orizzontalmente e alla lunga possono finire nelle fognature.

E quindi Arpa ha già scritto al Comune per sollecitare un intervento rapido. Della situazione attuale dell'area che fronteggia le mura farnesiane vicino a Porta Borghetto se ne parlerà questa sera (ore 21) alla Circoscrizione 1 di via Taverna n. 39 in una assemblea pubblica alla quale interverranno l'assessore all'Ambiente, Pierangelo Carbone, tecnici di Provincia e Arpa. Ad Agostino Francani, responsabile territoriale di Arpa, abbiamo chiesto quale sia lo stato dell'arte. Il Comune recentemente ha bloccato la concessione della bonifica (già prorogata al maggio 2011 e raddoppiata nei costi) per ottenere ulteriori garanzie fidejussorie dal proprietario, che però ha ritenuto improprio l'intervento e ha minacciato un'azione legale per danni.

Il processo della bonifica era però iniziato, i campioni prelevati dal terreno sono stati inviati per le analisi alla Fondazione Clinica Maugeri di Padova, reparto di Tossicologia. Nell'agosto 2009 sono stati eseguiti campioni da quattro cumuli provenienti dall'area A, una delle tre in cui si è diviso il lotto. E i referti d'analisi di questi campioni evidenziavano come i terreni in stoccaggio nell'area oggetto di bonifica dovessero essere smaltiti nel più breve tempo possibile per evitare ulteriori contaminazioni delle aree limitrofe «per lisciviazione e dilavamento». Si trattava, per la maggior parte, di rifiuti speciali non pericolosi e di un solo rifiuto speciale pericoloso presente sull'area A. Poi i cumuli sono stati rimossi, ma proseguendo nella bonifica, nel giugno 2010, sono iniziati nuovi campionamenti che hanno portato in evidenza metalli (Cromo e Nichel) al limite di soglia. E su 53 campioni di terreno in seguito prelevati, nei primi 50 cm di suolo è emersa la presenza di metalli pesanti e di idrocarburi policiclici aromatici (Ipa), in concentrazioni superiori a quelle ammesse.
«Tale strato verrà asportato e stoccato in cumuli in sito, per consentirne la caratterizzazione, necessaria per il corretto conferimento presso centri autorizzati - Anticipa Francani -. Questa operazione sarà eseguita non appena verrà sbloccata la vertenza in corso tra il Comune di Piacenza e la società proprietaria dell'area ex Acna». Ma quando, si chiedono in molti?
Patrizia Soffientini
Libertà 26/01/2011


pubblicazione: 26/01/2011
aggiornamento: 30/01/2011

 16949

Categoria
 :.  AMBIENTE Piacenza
 :..  Urbanistica



visite totali: 1.511
visite oggi: 1
visite ieri: 1
media visite giorno: 0,38
[c]




 
Schede più visitate in Urbanistica

  1. Coop Piacenza 74 : Settanta architetti ridisegnano la città
  2. Porta San Lazzaro, inaugurato il nuovo centro commerciale.
  3. "Dietro la Besurica spunta un quartiere"
  4. Parla la proprietà : "Sull' ex-Acna non ci sono speculazioni".
  5. Un grande parco nell'area dell'ex-Pertite
  6. Beni militari da cedere, l'elenco c'è
  7. Ex Acna, è ancora alta tensione
  8. Federalismo demaniale, ecco il tesoro dei piacentini
  9. Ex Acna, intervento urbano.
  10. In Via Roma è sempre emergenza.
  11. Ance (Confindustria) assegna il 1° premio d'architettura
  12. Ex Unicem, quartiere modello.
  13. Il Comune: in vendita Palazzo Chiapponi e Cà Buschi
  14. Un prato in piazza Sant'Antonino
  15. Una città zeppa di edifici statali
  16. Besurica-bis, la città larga fa discutere
  17. Negozi, palestre e musica nell'ex ospedale militare.
  18. La Procura su palazzo ex Enel: è tutto ok
  19. «Frenare la colata di cemento»
  20. Acna, delocalizzazione tramontata
  21. Berra: «Va rivisto il piano regolatore»
  22. La fontana gigante di piazzale Torino.
  23. Prg amaro, scosse in maggioranza
  24. Ca' Buschi, il desiderio "proibito"
  25. San Sisto, una baia sul Po per far rinascere l'amore tra la città e il suo fiume.
  26. Reggi e Garilli, pace senza Gelmini.
  27. "La Giunta Reggi si vergogni !! "
  28. Cà Buschi : Vertice tra Reggi e gli ambientalisti
  29. Ex Acna : la Giunta dà l'ok al piano edilizio di via Tramello.
  30. Ex macello, esplode la lite di carte bollate
  31. «Il supermercato in via Cella ci soffocherebbe»
  32. Caso via Manfredi 120.
  33. Giù le mani dalla piazzetta dei tigli !!
  34. Villa Serena, il ministero prende tempo
  35. Area ex-Acna, decolla il recupero

esecuzione in 0,125 sec.