Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Programma  :. Estetica e rondò, no alle crociate
sottocategorie di Programma
 :. AREE MILITARI-BENI DEMANIALI




domenica
25
ottobre
2020
San Gaudenzio



Estetica e rondò, no alle crociate

Reggi ammette passi falsi, ma chiede giudizi equilibrati

Rotonde, viabilità, arredo urbano.
Un cocktail capace di scaldare il dibattito politico cittadino con una precisione scientifica, soprattutto se ad accendere la miccia c'è, non preannunciato, uno come Vittorio Sgarbi che con il sindaco Roberto Reggi ce l'ha a morte.

E così sull'onda del velenosissimo intervento del critico d'arte, oggi assessore alla cultura nella giunta milanese di Letizia Moratti, su Il Giornale, il consiglio comunale è ieri tornato ad agitarsi sull'estetica urbana e sulle inftrastrutture viarie spesso contestate.

E il sindaco, di fronte alle aspre critiche ribadite dall'opposizione, ha richiamato tutti all'equilibrio nei giudizi, ma anche facendo sforzo di mea culpa, e riconoscendo che di errori ne sono stati commessi, errori però frutto del super attivismo-amministrativo per migliorare la città e ai quali si può porre rimedio con le opportuno correzioni di rotta.

E così ad Alfredo Cagnani (Forza Italia), che ha puntato il dito contro il cantiere di piazza Cavalli che intralcia il traffico, e a Emilio Gorgni e Carlo Mazza (entrambi del gruppo misto), che hanno lamentato la «pericolosità» e il «malfunzionamento» dell'assetto viabilistico di barriera Roma, Reggi ha risposto chiedendo scusa ai cittadini per i disagi creati dai lavori, ma dicendosi «convinto» che al loro termine (alla Lupa «il rifacimento del manto stradale si è sovrapposto alla posa dei tubi per il teleriscaldamento») i problemi segnalati saranno risolti («Stiamo parlando di un incrocio molto complesso da regolare, era normale mettere in conto sperimentazioni e correzioni di tiro»).

Il tema delle rotonde, poi.
Qui sono stati Filiberto Putzu (Forza Italia) e Andrea Paparo (An),
pur prendendo abissali distanze dai modi e dai toni di Sgarbi, a sottolineare come però a loro giudizio «un fondo di verità» ci sia nelle sue critiche all'estetica cittadina.
Putzu ha ricordato di avere già mosso obiezioni agli arredi di certe rotonde; Paparo ha spronato circa l'opportunità di definire «criteri», di dare una «programmazione organica e scientifica» all'attività di riqualificazione urbana (in particolare all'arredamento delle rotonde), magari appoggiandosi al Politecnico o ai professionisti del settore (e il suo plauso è andato, incidentalmente, all'architetto Francesco Bergonzi, della cui consulenza già il Comune si avvale).

E il sindaco ha teso non una ma tutte e due le mani: riconoscendo che «tra le tante cose fatte molte le abbiamo sbagliate (ma solo chi non fa niente non sbaglia)», nella convinzione tuttavia di «essere riusciti a portare una fluidificazione maggiore alla viabilità»; e confermando che, «come diceva bene Paparo», gli uffici comunali «stanno studiando un assetto complessivo che dia un senso e una coerenza» alle rotatorie e «a ciascun asse viario di penetrazione in città».
Allo scopo «verrà costituita una commissione» ad hoc, necessaria perché i rondò sono fioriti in quantità in questi anni, «molti piacciono, come quelli con verde e aiuole e anche l'aratro della Besurica», ma «è chiaro che ora occorre mettere ordine» e compiere attente «valutazioni» pure rispetto agli arredi e alle sculture che i privati intendono donare:
«Non occorre accogliere i doni di chiunque a scatola chiusa, ci vuole un esame tecnico», ha avvertito Reggi stigmatizzando anche però le«esagerazioni dei toni» che coglie in certe critiche.
Soprattutto il suo invito è ad attendere il completamento delle opere «prima di sollevare polemiche» spesso dal sapore «pretestuoso»; il tempo per tornare sulle scelte ersta sempre eventualmente. Le alte pale in ferro comparse nel rondò all'imbocco di viale Taverna ad esempio:
«Certo è molto impattante, ha colpito anche me; ma vi assicuro che il modellino del progetto visto nella sua interezza, con tanto di giochi d'acqua in funzione, è bello».
Gustavo Roccella


pubblicazione: 08/11/2006

 11151

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Programma



visite totali: 2.853
visite oggi: 1
visite ieri: 1
media visite giorno: 0,55
[c]




 
Schede più visitate in Programma

  1. Cinque opere per dare un volto alle piazze periferiche
  2. La maxi-variante commerciale.
  3. Aree militari, cerchiamo alleanze
  4. Una donna al comando dei vigili urbani di Piacenza.
  5. Palazzo uffici, vince il progetto di Studio & Partners
  6. TERZO MONDO.
  7. Con la Nicolai una Pilotta piacentina
  8. Aree militari : nuovo business per la città ???
  9. «Qualità urbana, Piacenza sia ambiziosa»
  10. Appalto mense, Cir si allea con Globalchef
  11. Al Jazira, concerto tra le polemiche
  12. Reggi accusa pesantemente Foti e Garzillo
  13. Mense scolastiche a Piacenza : mele, pere ed olio non erano biologici ??
  14. Quale destino per l'area verde di via XXIV Maggio ?
  15. Il sindaco incontra i vigili urbani «Più agenti, presto le assunzioni»
  16. Farmacie srl, insediati i tre amministratori
  17. Intervista a Roberto Reggi : le cose da fare.
  18. I “paletti” di Alberto Squeri sul toto-assessore
  19. Reggi fa il bilancio di metà mandato.
  20. Reggi: «Eredità difficile questa classifica. Lavorerò per verde, sanità e sicurezza»
  21. Ecco la città che la giunta Reggi ha in mente
  22. Nuovo polo militare, ma quanto costa l'area?
  23. Ex Unicem, lavori al via.
  24. Sanità e tempi d'attesa, è polemica.
  25. Reazioni all'abbandono del piano per il Palazzo uffici
  26. Spazi all'infanzia in tutti i condomini
  27. Piano investimenti 2004 : Grande viabilità e un piano parcheggi da 1.400 posti
  28. Aree militari, sì alla task force consiliare
  29. GRANA EX-UNICEM
  30. «Esami medici con meno code»
  31. Piacenza : il nuovo PUT (Piano Urbano Traffico).
  32. Adunata Nazionale Alpini : i primi bilanci
  33. CLAMOROSO A PIACENZA
  34. Tavolo sulla farmacia-polo
  35. «Ridurre il traffico per non minare la nostra salute.

esecuzione in 0,109 sec.