Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Consiglio Comunale  :. Da Forza Italia mano tesa a Reggi
sottocategorie di COMUNE di PIACENZA
 :. Comune di Piacenza
 :. Consiglio Comunale
 :. Sindaco
 :. Rimpasto 2004
 :. Programma
 :. Bilancio
 :. Tasse e balzelli




martedì
11
agosto
2020
Santa Chiara



Da Forza Italia mano tesa a Reggi

Trespidi : «Niente inciuci, ma sui grandi temi pronti al confronto»

Forza Italia dà tutta la sua disponibilità alle "larghe intese", a condizione di intendersi sul concetto però.

Non inciuci né ricerca di poltrone, chiarisce Massimo Trespidi intervistato da "Libertà" il giorno dopo la sua rielezione a capogruppo "azzurro" in consiglio comunale: dialogo e confronto costruttivo, quello sì, specie sui grandi temi strategici per il futuro della città.

Se poi dalla maggioranza arriverà anche quell'offerta di incarichi di responsabilità - a partire dalla presidenza del consiglio e delle commissioni - fatta dal sindaco Roberto Reggi, si vedrà come prenderla.


«È chiaro che la nostra è una disponbilità per confrontarci innanzitutto su proposte e provvedimenti rispetto a problemi importanti e concreti per la città su cui la nostra volontà di dialogo non è mai venuta meno», annota Trespidi:
«È altrettanto chiaro che noi restiamo contrari a intese per posti di natura politica (leggi: seggi in giunta, come pure Reggi si era spinto a ventilare, ndr), anche perché non siamo alla ricerca di poltrone».

Diverso il discorso su «incarichi di responsabilità istituzionale» come le presidenze consiliari :
«Aspettiamo che una proposta venga formalizzata, e Forza Italia, collegialmente con gli alleati, farà le sue valutazioni».
Un conto sono le intese sugli incarichi, che andranno valutate nel momento in cui effettivamente arrivassero, tiene a precisare il capogruppo "azzurro", un altro conto è il terreno di confronto sulle questioni importanti per Piacenza - dalle aree militari ai progetti di sviluppo e di riqualificazione ambientale - per le quali la disponibilità di Forza Italia a «creare un confronto costruttivo con la maggioranza non è in dubbio».
Soprattutto ora che da Reggi si colgono segnali giudicati incoraggianti:
«Se il sindaco vorrrà svolgere un ruolo politico all'interno del consiglio comunale, in modo da avere un atteggiamento più aperto, più dialogante rispetto agli ultimi cinque anni in cui si è caratterizzato per la sostanziale indisponibilità a un confronto reale, troverà da parte nostra un atteggiamento costruttivo, propositivo e di confronto».

Alla riunione dell'altra sera con gli altri cinque consiglieri del gruppo forzista è stata abbozzata la barra da tenere nella futura azione amministrativa:
«Faremo un'opposizione intelligente, puntuale rispetto all'azione dell'amministrazione comunale, ma vogliamo anche sviluppare un'opposizione che faccia crescere quel progetto di città che Forza Italia e la coalizione di centrodestra hanno promosso in campagna elettorale puntando soprattutto su alcune tematiche, in particolare i servizi alla persona attraverso una valorizzazione del privato sociale secondo il principio di sussidiarietà, il recupero e valorizzazione delle aree militari, una politica fiscale che promuova una diminuzione delle tasse comunali».

Sul tappeto c'è poi la «proposta di costituire una fondazione culturale per promuovere una serie di incontri a Piacenza su alcuni temi con cui la politica riteniamo debba sempre di più confrontarsi, riguardano l'etica, le nuove sfide della globalizzazione, la difesa della vita e della persona umana».

Occorre poi «mantenere vivo il rapporto con la tanta gente incontrata in campagna elettorale», per questo Trespidi proporrà al direttivo forzista di «convocare prima dell'estate un'assemblea degli iscritti perché la base del partito va coinvolta e rimotivata».

Per ora il capogruppo non intende replicare alle accuse mosse a Forza Italia dallo staff di Dario Squeri e dalla Lega sulle cause della sconfitta elettorale, ne parlerà domani in direttivo, perché la «profonda analisi che il centrodestra deve compiere va fatta con molta serenità nei luoghi deputati, senza inasprire polemiche che i nostri sostenitori non capiscono».

Gustavo Roccella, Libertà del 20 giugno 2007


pubblicazione: 20/06/2007

 12527

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Consiglio Comunale



visite totali: 1.364
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,28
[c]




 
Schede più visitate in Consiglio Comunale

  1. Diavolesse, Bruschini, bruscolini e bruschette.
  2. Assessorati, ecco la nuova "mappa"
  3. Compensi ai consiglieri, l'onorevole Foti è per l'austerity, ma i suoi lo bacchettano
  4. Giacomo Vaciago si dimette.
  5. Cisini, Silva, Boiocchi e Bulla sostituiscono i “colleghi” nominati in Giunta
  6. Indennità o gettone, facoltà di scelta a palazzo Mercanti
  7. Tutti i 40 eletti a Palazzo dei Mercanti: 24 alla maggioranza e 16 alla minoranza
  8. Il Consiglio si aumenta lo stipendio.
  9. Consiglio, già nove cambi di "maglia"
  10. Crocefisso nelle aule scolastiche
  11. Incarichi esterni, è muro contro muro.
  12. Ostruzionismo, tattica sbagliata e inutile ?
  13. Consiglio Comunale del 17/1/2005
  14. Stipendi alleggeriti in Comune
  15. «Reggi? Cerca la rissa, è lui a dividere il Pd"
  16. PIACENZA NOSTRA - UDC
  17. E' NATO IL REGGI BIS 2007
  18. Edoardo "Edo" Piazza capogruppo di Per Piacenza con Reggi
  19. «Non si sprechi suolo per l'Acna»
  20. Timpano e Polledri i "paperoni" del Consiglio Comunale
  21. Caso Ricciardi, il Polo non dà tregua.
  22. Alberto Squeri si è dimesso da Assessore
  23. CONSIGLIO COMUNALE
  24. «Muti quanto vuole per venire qui?»
  25. Difendiamo i crocefissi in aula.
  26. Reggi contro Marazzi
  27. Un consiglio che costa e perde tempo.
  28. Giugno 2002/dicembre 2004: il sindaco a metà mandato.
  29. Il parere di Luigi Salice
  30. Bruschini: «Non ho fatto nulla che richieda perdono»
  31. Gianni D'Amo
  32. Maggioranza spaccata sulle linee urbanistiche.
  33. RIFLESSIONE PER LA RIPRESA DEI LAVORI : Piacenza eco-vivibile, acqua a parte
  34. Che amarezza, la lista civica è senza peso
  35. Acqua & Società Mista

esecuzione in 0,109 sec.