Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  ECONOMIA Piacenza  :.  Pendolarismo  :. Comune e Trenitalia : presa di posizione ?
sottocategorie di ECONOMIA Piacenza
 :. Patto per Piacenza
 :. Marketing territoriale
 :. Fondazione
 :. Camera Commercio
 :. PcExpo
 :. Industria
 :. Meccanotronica
 :. Tecnopolo
 :. Estero
 :. Polo Logistico
 :. Agricoltura
 :. Authority Alimentare
 :. Artigianato
 :. Commercio
 :. Centro storico
 :. TESA-NewCo-ENIA-IREN
 :. Tempi spa - SETA
 :. Pendolarismo
 :. Polo militare
 :. Cooperazione
 :. Milano Expo 2015




lunedì
21
settembre
2020
San Matteo, Apostolo ed Evangelista



Comune e Trenitalia : presa di posizione ?

La giunta rompe gli indugi e aderisce alla causa

La giunta comunale ha deliberato di costituirsi ad adjuvandum nel ricorso al Tar del Lazio contro Trenitalia, Rfi e la Regione Emilia Rmagna promosso dall'associazione Pendolari di Piacenza, dall'associazione Pendolari Valdarda e da altri sei soggetti privati.

Il Comune rompe cioè gli indugi contro le società delle ferrovie e contro la Regione Emilia-Romagna che ne è controparte siglando i contratti di servizio validi nelle tratte emiliano-romagnole.

In una nota diffusa ieri fa sapere che, dopo aver appoggiato in questi mesi le proteste dei pendolari contro i disservizi delle ferrovie, ma evitando di seguirli nella guerra legale da loro aperta in gennaio al Tar del Lazio, ora giudica colma la misura:
«È evidente che le prospettive immediate non costituiscono una risposta alle richieste avanzate», perciò, «in coerenza con quanto precedentemente affermato», disco verde ad affiancare il ricorso promosso dai pendolari di Piacenza e della Valdarda contro l'accordo Trenitalia/Rfi-Regione che ha introdotto il nuovo orario ferroviario.

Una scelta, quella presa ieri dalla giunta comunale, tesa, si legge nella nota, a «utilizzare tutti gli strumenti di pressione che possano essere adottati per migliorare la situazione attuale e quindi tutelare gli interessi dei pendolari piacentini della ferrovia che, in certe stagioni, arrivano a rappresentare anche il 10% della popolazione e costituiscono un elemento importante nell'economia cittadina».

E tuttavia, «pur in assenza di poteri decisionali diretti in merito, si assicura la continuazione nell'azione di pressione e stimolo nei confronti di tutti i soggetti interessati affinché il servizio offerto possa arrivare a soddisfare le necessità dell'utenza».

Dal Comune si ricorda come la decisione odierna sia il frutto anche dell'esito degli ultimi due incontri il 23 giugno a Piacenza e il 28 a Bologna.
Nel primo, al quale hanno partecipato la dirigenza di Trenitalia e l'assessore regionale ai trasporti, c'era da verificare gli elementi di novità che saranno messi in campo da Trenitalia nei prossimi mesi, con particolare riguardo all'orario 2006-2007, per capire «quanto possano costituire una risposta alle richieste dei pendolari piacentini, fatte proprie dalle istituzioni locali».
Trenitalia ha parlato di queste migliorie: con l'orario di settembre distanziamento di 5 minuti rispetto alle attuali partenze, verso l'obiettivo di cadenzamento a 30 minuti; potenziamento del personale e del materiale rotabile per aumentare i posti anche sugli intercity plus; miglioramento di efficienza e comfort; più informazione all'utenza; standard di puntualità al 94% entro i 5 minuti a Piacenza; dalla seconda metà del 2007, dopo l'apertura del passante ferroviario verso Brescia e cadenzamento ogni 30 minuti intercity-interregionali; dal 2008, dopo l'apertura del passante sud, cadenzamento a 30 minuti con treni interregionali.

Il 28 giugno, alla riunione del comitato di monitoraggio, è stata presentata la posizione congiunta di Comune e Provincia, posizione di «insoddisfazione e delusione per il venir meno di alcuni impegni attesi dal territorio piacentino», specie per la «mancata consegna della bozza di orario 2006-07 della quale sono state date solo alcune generiche anticipazioni».
Ribadite le richieste di impegni da inserire nella proroga del contratto di servizio e di tenere sospesi i pagamenti a Trenitalia sino a constatazione della loro reale applicazione, Censurata inoltre la decisione di Trenitalia di procedere a soppressioni estive di treni sin dall'inizio di luglio.
La Regione, ricostruisce infine il Comune, ha assicurato che tutti gli impegni assunti confluiranno nella proroga del contratto di servizio, facendo sapere di ritenere arbitrarie le unilaterali soppressioni estive di luglio.

Un quadro deludente che ha indotto il Comune a sottoscrivere il ricorso dei pendolari.
gu.ro.


pubblicazione: 06/07/2006

(foto Libertà) 10225
(foto Libertà)

Schede correlate
«Il Comune sosterrà le denunce dei pendolari»
Consiglio aperto sul problema pendolari.
Ecco che cosa chiedono i pendolari alla Regione
I pendolari: Reggi non mantiene le promesse
Il peggior orario ferroviario a memoria di pendolare.
IL RITARDATARIO CON LA CODA DI PAGLIA
IL RITARDATARIO.
Nuovo orario: gli errori degli amministratori
Ogni giorno cambia idea....
Pendolari a Piacenza
Pendolari, lo scontento arriva all'88%.
Pendolari, se il nuovo sistema non funziona va rivisto subito.
Reggi: pendolari, non arroccatevi
Stop al traffico: critiche di Putzu e dei pendolari
Sui pendolari è scontro in consiglio
Tagliate il contratto con Trenitalia
Un Consiglio Comunale "aperto" sul tema Pendolari.

Categoria
 :.  ECONOMIA Piacenza
 :..  Pendolarismo



visite totali: 2.016
visite oggi: 1
visite ieri: 1
media visite giorno: 0,38
[c]




 
Schede più visitate in Pendolarismo

  1. Orario treni : siglato l'accordo Trenitalia-Regione Emilia Romagna.
  2. «Il Comune sosterrà le denunce dei pendolari»
  3. Torino-Milano, signori si cambia
  4. La Regione è coi nostri pendolari.
  5. Pendolari, il ricorso al Tar può partire
  6. La Lombardia si è schierata con i pendolari.
  7. Sui pendolari è scontro in consiglio
  8. Tariffe agevolate per Milano : merito della Regione Emilia Romagna ?
  9. "I parcheggi per auto utilizzabili dai pendolari"
  10. Cento denunce contro Trenitalia
  11. Reggi e Boiardi: cancellare il nuovo orario
  12. Gino Luigi Acerbi presidente del Comitato regionale pendolari.
  13. Pendolari, "no" del Comune al ricorso contro l'accordo Trenitalia-Regione
  14. Per il Frecciarossa gioie e dolori
  15. Il peggior orario ferroviario a memoria di pendolare.
  16. E' nata la “consulta” dei pendolari.
  17. La collera dei pendolari: alta velocità un inganno.
  18. Nuovo orario, pendolari sul piede di guerra
  19. Ecco che cosa chiedono i pendolari alla Regione
  20. Pendolari, Reggi boccia Trenitalia
  21. Pendolari a Piacenza
  22. Trenitalia, 15 giorni per cambiare
  23. Nuovo orario, l'ira dei pendolari piacentini.
  24. Treni: Piacenza-Milano in "soli" 66 minuti.
  25. E alla fine Piacenza resta sola.
  26. Ogni giorno cambia idea....
  27. I pendolari piacentini: agitazione permanente.
  28. Treni: nuovo orario, vecchi problemi
  29. Pendolari infuriati con l'assessore regionale Peri
  30. Comune e Trenitalia : presa di posizione ?
  31. Treni, una commissione sul nuovo orario.
  32. Il convegno dei pendolari
  33. Regione, ultimatum a Trenitalia
  34. Pendolari, se il nuovo sistema non funziona va rivisto subito.
  35. Nemmeno il ministro placa la rabbia dei pendolari

esecuzione in 0,233 sec.