Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  POLITICA Piacenza  :.  EmiliaRomagna  :. Cinque "matricole piacentine" in Regione
sottocategorie di EmiliaRomagna
 :. Elezioni Regionali 2005




domenica
4
dicembre
2022
San Saba



Cinque "matricole piacentine" in Regione

Alle 8.30 il consigliere regionale di prima nomina, Marco Carini (Pd), elegante in completo color sabbia, è già sotto le due Torri.
Deve partecipare alla prima riunione operativa della sua maggioranza, ma a palazzo della Regione in zona Fiera - pieno di gente con l'aria della domenica di cresima o della festa di laurea - l'ex presidente di Legacoop Piacenza ha scelto di entrarci da solo per vivere il momento senza sovraccarico emotivo. Però poi, quando l'assemblea d'insediamento del consiglio regionale si conclude, gli dispiace, confessa, di non condividere le emozioni.

Altra storia per Andrea Pollastri (Pdl) che arriva con un pullman di una trentina di fan, fra i quali un sorridente Sergio Pecorara.
E c'è pure la moglie Alba Saggini, presidente del Quartiere 1 e la bella figlia Sophia, che si fa "lanciare" in aria felice.
All'altro consigliere regionale di minoranza, Stefano Cavalli (Lega Nord), giusto il tempo di mettere piede in aula e gli tocca subito un ruolo di vetrina: è fra i tre scrutatori che sovrintendono alle votazioni per l'ufficio di presidenza.
Cravatta verde d'ordinanza, fazzoletto in tinta, ha viaggiato fino a Bologna con la moglie Anna Carini, responsabile del patronato Cisl e con la mamma Maria Ambroggi.

Altro stile ancora per le avvenenti assessore Paola Gazzolo e Sabrina Freda, che viaggiano spartanamente da sole, donne autosufficienti da supporti emotivi.
Ma per loro l'insediamento è posticipato.
Partiamo insieme alle 8,22 sulla Freccia Bianca.
Il capotreno, assessore in un piccolo paese in provincia di Novara, chiede i biglietti proprio nel momento in cui salta fuori l'identità delle due viaggiatrici: «Forza, teniamo duro» incita lui colpito, piediessino che guarda alla regione rossa come a un argine sicuro.
Verso le 10, ecco le nostre "matricole" finalmente tutte a palazzo della Regione, edificio grigio, un po' bulgaro. Meglio la stanza dell'assemblea, foderata di legno. Giornalisti come api in un alveare, commessi che cercano di spingere fuori gli intrusi, poi i nostri prendono posto, Pollastri e Carini in terza fila, Cavalli in seconda.
A scaldare una seduta che ha l'unico scopo di insediare l'ufficio di presidenza è Giovanni Favia (Movimento Beppegrillo) che punta il dito contro il tacito accordi di Pd e Pdl e parla di «inciucio per tenere il Movimento fuori dagli uffici di garanzia e controllo».

La presidenza, come da copione, andrà al democratico Matteo Richetti che auspica un mandato fatto di «orgoglio senza pregiudizio». I nostri consiglieri, serissimi, votano e forse già un po' s'annoiano.
Ma mentre l'assemblea si scioglie, ecco l'esplosione del colore bolognese: cala lo striscione "Vasco, diamo un senso a questa storia: mille euro al mese non possono bastare".
Al grido di "Yes we cash" disoccupati e precari reclamano un reddito minimo garantito e stendono mutande colorate, l'aula si rianima. La festa è già evaporata. C'è una realtà arrabbiata che preme alle porte.
Si comincia a lavorare. «Con l'insediamento dell'assemblea legislativa è possibile dare il via alla nuova giunta regionale e lo farò firmando il decreto di nomina degli assessori e convocando per venerdì la prima riunione di lavoro» annuncia navigatissimo il presidente Vasco Errani: «La legislatura parte con il piede giusto e sotto il segno di un profondo rinnovamento». E' già ora di rimboccarsi le maniche, la ricreazione è finita.

dall'inviato Patrizia Soffientini
LIBERTA' del 11/05/2010


pubblicazione: 12/05/2010
aggiornamento: 16/05/2010

 16089

Categoria
 :.  POLITICA Piacenza
 :..  EmiliaRomagna



visite totali: 2.453
visite oggi: 3
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,53
[c]




 
Schede più visitate in EmiliaRomagna

  1. Elezioni regionali 2005 - EMILIA ROMAGNA.
  2. Dal 21 ottobre targhe alterne in Emilia Romagna.
  3. Elezioni Regionali 2005 - ITALIA
  4. Luigi Francesconi e Carlo Monaco.
  5. La giunta della Regione Emilia Romagna.
  6. Giunta Regionale ancora in alto mare.
  7. Elezioni regionali.
  8. Impugnato lo statuto dell'Emilia Romagna.
  9. Vasco Errani a Piacenza.
  10. Il confronto con Monaco ? Non adesso.
  11. Cinque "matricole piacentine" in Regione
  12. Vasco e Alfonso
  13. Bonifica, entro gennaio la legge.
  14. Forza Italia: Bettamio al posto della Bertolini
  15. Emilia Romagna : Spazzatura campana in arrivo?
  16. Bilancio regionale di rigore e sviluppo
  17. Errani silura Freda: venuta meno la fiducia
  18. Le spese delle Regioni aumentano per le spese correnti
  19. Katia Tarasconi non entra per ora in Consiglio Regionale
  20. Indagine della Procura di Bologna sui fondi ai Gruppi della Regione Emilia Romagna
  21. STATUTO DELL'EMILIA ROMAGNA
  22. "Penso ad una macroarea Emilia"
  23. Elezioni Regionali 2014
  24. Idv, Freda segretario reionale
  25. Legge regionale assurda e penalizzante
  26. Regioni & Rimborsi..... ancora Pollastri
  27. Sotto la lente della Magistratura le spese dei Consiglieri Regionali
  28. Tarasconi debutto in Consiglio regionale: "Immenso onore rappresentare Piacenza"
  29. Piacenza roccaforte della Lega
  30. Spese pazze in Emilia Romagna, 41 avvisi di garanzia
  31. L'Emilia diventa un po' meno rossa

esecuzione in 0,203 sec.