Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  PIACENZA A COLORI  :.  Colori piacentini.  :. Casali, l'intima poesia dei luoghi amati
sottocategorie di PIACENZA A COLORI
 :. Colori piacentini.
 :. Eventi.
 :. Forum Piacenza
 :. Ritratti.
 :. Piacenza vista dagli altri




giovedì
21
novembre
2019
Presentazione della Beata Vergine Maria



Babele moda - abbigliamento on line
Babele Arte - galleria di artisti da tutto il mondo
BabeleCase - database di annunci immobiliari
itinerari turistici
Babele Info  - motore di ricerca d'arte


Casali, l'intima poesia dei luoghi amati

di CARLO FRANCOU

Provate a pensare ad una valle del Piacentino, una delle più orientali. Lasciata la pianura spingetevi in direzione dell'Appennino lasciando alle vostre spalle centri abitati familiari e salite su, ancora più su, attraverso una strada che zigzagando costeggia il corso d'acqua incuneandosi sempre di più nella montagna.
Sono questi i luoghi di Alfredo Casali, pittore colto e raffinato a cui quest'anno Libertà dedica la prima pagina.
Nel suo "nido d'aquila" posto oltre Morfasso l'artista si rinfranca respirando l'essenza delle proprie radici e lasciando che siano i luoghi e quegli spazi ancestrali ad imprimersi nel suo animo stimolando nuovi dipinti e con essi nuovi racconti.
Nei suoi quadri Casali descrive attraverso un'essenziale ma esaustiva scelta cromatica quei luoghi con un albero o una casa appena accennati. Sono sufficienti pochi segni per fissare l'anima di un luogo. In questo modo la figurazione poco a poco lascia il posto ad un'espressione sempre più libera che guarda ad un informale giocato su un rigoroso equilibrio compositivo e su campiture che si aprono su orizzonti infiniti.
E' la dimensione intima quella a cui Casali guarda, una dimensione che diventa particolarmente evidente quando la raffigurazione punta la propria attenzione su interni-esterni costruiti intorno ad una tavola o ad un altro semplice arredo diventati anch'essi elementi di paesaggi fatti di ricordi.
Sopra quegli orizzonti il più delle volte si muovono piccole nubi a scandire il passare del tempo e a dare varietà a cieli grigioazzurrognoli, molto simili a quelli che lo stesso Casali ha sperimentato con i propri occhi.
Ma quella che l'artista vive al riparo di boschi che annunciano con i loro colori l'arrivo delle stagioni tra le rocce di serpentino e basalto dell'alta Valdarda è solo una breve - anche se agognata - parentesi. E' nella piccola città di provincia che Casali trascorre la maggior parte della sua vita per ragioni familiari ma anche professionali.
Nei due ambienti che compongono il suo studio raccoglie le idee sulle esperienze vissute, gli affetti, i ricordi, le emozioni, le passioni, le debolezze, i momenti di malinconia e quelli di esaltazione. Le lascia sedimentare con pazienza, senza voler anticipare i tempi e poi le trasforma in poesia e racconto.
Alle pareti del suo studio diversi dipinti, schizzi e disegni stanno lì a testimoniare il vissuto e a stimolare l'esecuzione di quelle nuove opere che in febbraio Casali esporrà in Canton Ticino, alla galleria Mosaico di Chiasso dove aveva già presentato i suoi lavori negli anni Novanta.
Nei dipinti di questi ultimi anni Casali si è aperto a nuovi cromatismi - come nel caso di "Paesaggio quasi tranquillo" - lasciando le silenziose stanze piene di ricordi per guardare dall'esterno le antiche case.
"In bilico nel paesaggio" è - anche come titolo - la giusta sintesi di questo processo che punta all'essenziale e che gioca con i luoghi per portare l'attenzione dell'osservatore su orizzonti apparentemente indecifrabili.
L'elaborazione intellettuale che per Casali ha sempre rappresentato un fattore importante nella genesi del dipinto sembra ora stemperarsi per lasciar posto ad un silenzio gravido di significati e di sostanza.

da Libertà del 24/12/2010


pubblicazione: 08/01/2011

Alfredo Casali 16920
Alfredo Casali
 16917
 16919
 16918

Categoria
 :.  PIACENZA A COLORI
 :..  Colori piacentini.



visite totali: 4.421
visite oggi: 3
visite ieri: 1
media visite giorno: 1,36
[c]




 
Schede più visitate in Colori piacentini.

  1. Piacenza, la città delle caserme
  2. Rotary Club Valli del Nure e della Trebbia
  3. Tartago in Val Boreca
  4. Duecentocinquanta studenti hanno rievocato la battaglia di Annibale.
  5. Il corteo storico di Grazzano Visconti
  6. Sepolti da due metri di neve
  7. Franco Bagutti taglia il traguardo dei 40 anni di attività.
  8. Addio al 50°Stormo
  9. Neve a Piacenza
  10. Piacenza, 18 agosto 2007
  11. Marco Elefanti nominato Direttore Amministrativo dell' Università Cattolica
  12. Casali, l'intima poesia dei luoghi amati
  13. LA GRANDE NEVICATA DEL 7 GENNAIO 2009
  14. Si è insediato il nuovo Prefetto dott.Antonino Puglisi
  15. Gita al Lago Nero, gioiello dell'Alta Valnure
  16. Piacenza sotto la neve.
  17. Una via o una piazza per Guido Ratti
  18. Successo per i "venerdì piacentini"
  19. Battaglia del Trebbia, in campo i ragazzi.
  20. Acqua dell'Alta Valle, sorso di Valtrebbia
  21. Nevica su Piacenza e sul Nord Italia
  22. Rebecchi Nordmeccanica : ecco il tricolore bis !!
  23. Frutti Antichi si conferma un successo
  24. Coro di voci per via Guido Ratti
  25. Graziano Dragoni direttore generale del Politecnico di Milano.
  26. Nasce Il Filo di Pandora : lotta contro i disturbi alimentari precoci
  27. Meccanica, Piacenza ‘tira"
  28. Abitanti, quota 100mila si avvicina
  29. Immigrati, nuove comunità crescono
  30. Cammina per le strade l'aria lieta del Natale
  31. A Piacenza quattro facoltà e un solo motore culturale
  32. Madonna col Bambino : un gioiello del 500 torna a nuova vita
  33. L'ex matricola che ha realizzato un sogno
  34. Reati in diminuzione grazie alla sicurezza partecipata
  35. Piacenza promossa per l'Adunata Nazionale Alpini 2013

esecuzione in 0,265 sec.