Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Programma  :.  AREE MILITARI-BENI DEMANIALI  :. Beni Demanio, "ok" sui monumenti
sottocategorie di Programma
 :. AREE MILITARI-BENI DEMANIALI




lunedì
28
novembre
2022
San Giacomo della Marca



Beni Demanio, "ok" sui monumenti

Beni demaniali più alla portata di mano, nonostante il ginepraio di norme, codici e disposizioni integrative che si sovrappongono su questa materia, a getto continuo. E sono i beni monumentali in pole position per la cessione (gratuita) al Comune. Ieri dal Demanio centrale, vale a dire da Roma, è arrivata una funzionaria che ha incontrato il vicesindaco Francesco Cacciatore, assessore all'urbanistica e con delega ai beni demaniali.
Si è trattato del terzo confronto, dopo le due riunioni del Tavolo regionale, a partire dallo scorso maggio, alle quali il Comune partecipa insieme al Demanio territoriale e alla Soprintendenza. E rispetto ai 24 beni che Piacenza ha chiesto, si è chiarito il doppio binario su cui la pratica dovrà procedere. Cacciatore spiega che ci sarà una linea più diretta per i beni come Palazzo Farnese, Bastione Borghetto, il sistema delle Mura e l'ex deposito locomotori del Berzolla, vicino a Borgo Faxhall, ai sensi dell'articolo 5 del decreto sul federalismo demaniale, in quanto rappresentano opere di interesse pubblico. E saranno ceduti al Comune gratuitamente sulla base di una serie di progetti però molto precisi che contemplano funzioni e sostenibilità economica. Nessun problema per il Farnese, si tratta solo di stendere nero su bianco lo stato di fatto del museo, ma per Bastione Borghetto e il capannone del Berzolla (qui si era ipotizzato un teatro) la "quadra" fra funzioni e sostenibilità è tutta da trovare.
«Dovremo portare progetti precisi - sottolinea Cacciatore - e per Porta Borghetto, dove si sta lavorando anche con Svep, la sfida è importante nel trovare soluzioni innovative».
Dall'incontro di ieri emerge con più chiarezza che viene scorporato in un percorso diverso, come si diceva, il destino dell'altro filone di beni demaniali dismissibili e più complessi perché oggetto necessariamente di trasformazioni e riqualificazioni, ad esempio la caserma Alfieri in via Benedettine, che arriva fino a vicolo del Guazzo, nel cuore del centro storico, o la caserma Cantore sullo Stradone Farnese. Pare che la richiesta in blocco di acquisire numerosi beni avesse creato un certo scompiglio - sostiene Cacciatore - e che la Soprintendenza si fosse preoccupata. Ma l'iter oggi è più chiaro.
Bisognerà indicare funzioni e anche soluzioni accettabili per la Soprintendenza. «Ma siamo in una fase più operativa, ad un primo atto concreto e il Demanio ha convenuto che questa piacentina è un'operazione di grande interesse» sintetizza il vicesindaco.
In quanto ai singoli edifici, ci sono da sistemare pure certi uffici statali dentro i contenitori demaniali, per diversi contesti si pensa a mix di funzioni. Si è parlato dell'ipotesi di inserire alloggi per studenti nella caserma Cantore - dove gli spazi sono però molto ampi e richiederebbero frazionamenti - oltre che laboratori per la facoltà di Architettura.
Patrizia Soffientini


13/01/2012


pubblicazione: 13/01/2012
aggiornamento: 18/01/2012

 17575

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Programma
 :...  AREE MILITARI-BENI DEMANIALI



visite totali: 1.518
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,38
[c]




 
Schede più visitate in AREE MILITARI-BENI DEMANIALI

  1. Con la Nicolai una Pilotta piacentina
  2. Nuovo polo militare, ma quanto costa l'area?
  3. Aree militari, sì alla task force consiliare
  4. D'Amo è "rosso fuoco", il suo ruolo bipartisan non esiste proprio
  5. Vaciago: una commissione di garanzia? È inutile
  6. D'Amo si è dimesso: «Il centrodestra sbaglia»
  7. «Aree militari, l'amministrazione è incoerente»
  8. Aree militari, opportunità e nodo-risorse al vaglio della giunta.
  9. Un milione di metri quadrati tornerà al Comune
  10. Foti e Polledri: la Pertite non sarà ceduta
  11. Nicolai non più off-limits, mappe accessibili
  12. Aree militari, il bando entro la metà del 2008
  13. Pertite, il sindaco: c'è irresponsabilità
  14. Aree Militari, adesso si lavora ad un Masterplan
  15. "Aree militari e rapporti politici all'insegna della collegialità"
  16. Aree Militari : "Giunta visionaria, il privato non verrà"
  17. Polo militare? Meglio dov'è, ma senza castello e ospedale.
  18. Aree militari, dubbi nella commissione che si interroga sulla sua identità
  19. Caserme restituite alla città
  20. L'Arsenale polo storico-museale, case al Macra, parco alle Pertite
  21. Stato-Comune, primo sì sui beni demaniali
  22. Pertite, 8mila sognano coi bimbi della Calvino
  23. Aree militari, Consiglio ostaggio delle faide
  24. Recupero delle aree militari
  25. Padiglione Berzolla o "Bixio" per il museo verdiano
  26. Commissione Aree Militari : Gianni D'Amo presidente
  27. Cessione beni militari, firma tra 40 giorni
  28. Aree militari, 2 anni per far partire il piano
  29. Aree militari: pericoli all'orizzonte
  30. Polo militare, accordo a primavera
  31. Aree militari, D'Amo a Putzu: Io voluto da Reggi ? Critica ingiusta ed eccessiva.
  32. Prima riunione della "Commissione Aree Militari"
  33. Laboratorio militare al bivio
  34. Aree militari, la civica con Reggi: commissione finita
  35. Commissione Aree Militari : D'Amo getta la spugna

esecuzione in 0,25 sec.