Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Consiglio Comunale  :. Beltrani : «E' in stato confusionale»
sottocategorie di COMUNE di PIACENZA
 :. Comune di Piacenza
 :. Consiglio Comunale
 :. Sindaco
 :. Rimpasto 2004
 :. Programma
 :. Bilancio
 :. Tasse e balzelli




mercoledì
15
luglio
2020
San Bona ventura, dottore della Chiesa



Beltrani : «E' in stato confusionale»

L'ex assessore attacca il Sindaco Dosi

Un duro attacco al sindaco Paolo Dosi («E' in stato confusionale»), una stoccata al suo predecessore Giovanni Castagnetti («Ha chiuso in un cassetto provvedimenti non semplici che io ho invece avviato»), una frecciata a Giulia Piroli che ha preso il suo posto («Sono preoccupata, non ha competenze specifiche in un settore molto difficile»).

Paola Beltrani, ex responsabile del Sistema formativo e scolastico e alle politiche giovanili, era l'unica dei quattro assessori costretti a lasciare la giunta Dosi a non aver ancora parlato.
Lo ha fatto ieri, usando modi differenti ma toni altrettanto duri, come quelli di Francesco Cacciatore, Giovanna Palladini e Pierangelo Romersi.

«Sono amareggiata, delusa e arrabbiata - attacca - ma anche preoccupata. Il sindaco mi ha comunicato solo domenica sera la revoca del mio incarico, dopo che tre giorni prima, il giovedì, mi aveva detto esplicitamente nel corso di un incontro faccia a faccia che erano rientrati i problemi sul mio nome, che sarei andata avanti sicuramente fino a giugno e che forse mi avrebbe attribuito una ulteriore delega. Poi non so cosa è cambiato, sicuramente Paolo è in uno stato di confusione, non è lui, usa modi e toni che non gli appartengono».
Con quale motivazione l'ha tolta dalla giunta?
"Nessuna specifica - risponde Beltrani - nella lettera si parla di pressioni politiche, di persona non mi ha praticamente sapute dire nulla. Anche perché in 18 mesi di mandato non ha mai mosso una contestazione al mio operato. Tra l'altro io gli avevo detto che ero d'accordo sul fatto che in giunta non c'era un bel clima, mancava coesione e serviva una nuova spinta, ovviamente mi aspettavo un suo comportamento differente. Anche perché un anno fa mi aveva difeso con molta forza quando l'Idv, da cui ero uscita, chiedeva la mia poltrona. Si vede che questa volta hanno prevalso altre logiche, mi sento tradita. Posso dire di aver visto il volto sporco della politica di oggi, che purtroppo c'è anche a Piacenza".

Per la Beltrani ci sono anche implicazioni professionali, visto che deve rientrare a scuola come insegnante di ruolo: "Decidere in questi in questi giorni se obbligare la direzione del mio Circolo a lasciare a casa l'attuale supplente o se fare la "tappabuchi" fino al termine dell'anno scolastico. Un disagio enorme per me, i bambini, i genitori e gli insegnanti".

Beltrani rivendica la bontà del lavoro fatto: "A cominciare dalla riorganizzazione degli istituti comprensivi, provvedimento indispensabile che il mio predecessore aveva fatto scivolare in fondo alle cose da fare.
E poi il bando per Spazio 2, le due nuove sezioni di Materna a costo zero, il seminario con il ministro Carrozza.
Spero che questo e tutto il resto non vada perso, certo non mancano la preoccupazione e lo sdegno nel vedere al mio posto una persona che non ha alcuna competenza specifica in un settore tanto difficile e delicato".
Michele Rancati
LIBERTA' 16/01/2014


pubblicazione: 17/01/2014

l'ex assessore paola beltrani 18759
l'ex assessore paola beltrani

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Consiglio Comunale



visite totali: 1.010
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,42
[c]




 
Schede più visitate in Consiglio Comunale

  1. Diavolesse, Bruschini, bruscolini e bruschette.
  2. Assessorati, ecco la nuova "mappa"
  3. Compensi ai consiglieri, l'onorevole Foti è per l'austerity, ma i suoi lo bacchettano
  4. Giacomo Vaciago si dimette.
  5. Cisini, Silva, Boiocchi e Bulla sostituiscono i “colleghi” nominati in Giunta
  6. Indennità o gettone, facoltà di scelta a palazzo Mercanti
  7. Tutti i 40 eletti a Palazzo dei Mercanti: 24 alla maggioranza e 16 alla minoranza
  8. Il Consiglio si aumenta lo stipendio.
  9. Consiglio, già nove cambi di "maglia"
  10. Crocefisso nelle aule scolastiche
  11. Incarichi esterni, è muro contro muro.
  12. Ostruzionismo, tattica sbagliata e inutile ?
  13. Consiglio Comunale del 17/1/2005
  14. Stipendi alleggeriti in Comune
  15. «Reggi? Cerca la rissa, è lui a dividere il Pd"
  16. PIACENZA NOSTRA - UDC
  17. E' NATO IL REGGI BIS 2007
  18. Edoardo "Edo" Piazza capogruppo di Per Piacenza con Reggi
  19. «Non si sprechi suolo per l'Acna»
  20. Caso Ricciardi, il Polo non dà tregua.
  21. Alberto Squeri si è dimesso da Assessore
  22. Timpano e Polledri i "paperoni" del Consiglio Comunale
  23. CONSIGLIO COMUNALE
  24. «Muti quanto vuole per venire qui?»
  25. Difendiamo i crocefissi in aula.
  26. Un consiglio che costa e perde tempo.
  27. Reggi contro Marazzi
  28. Giugno 2002/dicembre 2004: il sindaco a metà mandato.
  29. Il parere di Luigi Salice
  30. Bruschini: «Non ho fatto nulla che richieda perdono»
  31. Gianni D'Amo
  32. Maggioranza spaccata sulle linee urbanistiche.
  33. RIFLESSIONE PER LA RIPRESA DEI LAVORI : Piacenza eco-vivibile, acqua a parte
  34. Che amarezza, la lista civica è senza peso
  35. Acqua & Società Mista

esecuzione in 0,078 sec.