Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Programma  :.  AREE MILITARI-BENI DEMANIALI  :. Aree militari, il vice sindaco Cacciatore ha presentato il piano di dismissione
sottocategorie di Programma
 :. AREE MILITARI-BENI DEMANIALI




lunedì
28
novembre
2022
San Giacomo della Marca



Aree militari, il vice sindaco Cacciatore ha presentato il piano di dismissione

(mir) Giudizio sospeso da parte della minoranza sul nuovo e a quanto pare definitivo progetto di dismissione e riconversione delle aree militari elaborato dalla giunta.
Il vicesindaco Francesco Cacciatore ha illustrato le intenzioni dell'amministrazione alla conferenza dei capigruppo, in attesa di portare la discussione in commissione e poi in consiglio comunale.
Palazzo Mercanti intende ripartire nella trattativa con il ministero della Difesa, non prima di averla sottoposta a un percorso partecipativo il più largo possibile in città.

«Il progetto contiene senza dubbio degli elementi condivisibili - commenta Marco Tassi (Pdl) - anche se resta da verificare in che modo si possono davvero concretizzare e soprattutto con che tempi. E' innegabile che l'amministrazione ha perso molto tempo e disattenderà la promessa fatta in campagna elettorale di arrivare a risolvere definitivamente la questione delle aree militari entro la fine del mandato. Noi affrontiamo l'argomento con spirito propositivo, purchè stavolta sia quella buona».
Cauti anche Carlo Mazza (misto) e Gianni D'Amo (PiacenzaComune). «Aspetto di vedere i documenti che ci daranno», ha detto il primo. «E' positivo che ci abbiano coinvolto fin da subito, però sui contenuti dobbiamo ancora confrontarci», ha aggiunto il secondo, che ha guidato per alcuni mesi la commissione speciale proprio dedicata alle aree militari (poi naufragata per l'abbandono del centrodestra).

Nelle prossime settimane, quindi, Cacciatore avvierà l'iter dell'analisi più complessiva del documento. Il quadro è quello definito in giunta la scorsa settimana, dopo le correzioni di rotta dovute sia alle modificate esigenze manifestate dai militari per la riorganizzazione del loro polo industriale sia alle novità legislative intervenute con l'ultima Finanziaria.

Per cominciare, al centro del ragionamento c'è il trasferimento a carico del Comune dello stabilimento militare dall'ex Arsenale (247mila metri quadrati) alla caserma Artale di via Emilia Pavese e, per una parte, nell'area dell'ex Pertite che affaccia dirimpetto sulla stessa strada.
Significa ottenere dalla Difesa una fetta della Pertite da destinare a parco e la "liberazione" del comparto di viale Malta con i suoi preziosi beni storico-architettonici, il tratto di mura farnesiane, il castello, il vallo, l'ex ospedale militare.
Sul tappeto del negoziato c'è poi la dismissione del comparto (82metri quadrati in totale) tra piazza Cittadella e il Po distribuito tra il Laboratorio Pontieri (6.400 metri) e la caserma Nicolai (45mila metri): l'ipotesi di lavoro è per un polo cultural-museale nella Nicolai in continuità con le vocazioni di Palazzo Farnese e dell'adiacente complesso conventuale di San Sisto, mentre per l'area più a ridosso del Po c'è un progetto che contempera funzioni residenziali, terziario e verde. Nel ragionamento va infine inserita la caserma Lusignani di Sant'Antonio (90mila metri quadrati) per la quale pure si parla di destinazioni residenziali e terziario.


Libertà del 22/06/2010


pubblicazione: 22/06/2010
aggiornamento: 24/06/2010

In primo piano il vice sindaco Francesco Cacciatore 16201
In primo piano il vice sindaco Francesco Cacciatore

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Programma
 :...  AREE MILITARI-BENI DEMANIALI



visite totali: 1.893
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,41
[c]




 
Schede più visitate in AREE MILITARI-BENI DEMANIALI

  1. Con la Nicolai una Pilotta piacentina
  2. Nuovo polo militare, ma quanto costa l'area?
  3. Aree militari, sì alla task force consiliare
  4. D'Amo è "rosso fuoco", il suo ruolo bipartisan non esiste proprio
  5. Vaciago: una commissione di garanzia? È inutile
  6. D'Amo si è dimesso: «Il centrodestra sbaglia»
  7. «Aree militari, l'amministrazione è incoerente»
  8. Aree militari, opportunità e nodo-risorse al vaglio della giunta.
  9. Un milione di metri quadrati tornerà al Comune
  10. Foti e Polledri: la Pertite non sarà ceduta
  11. Nicolai non più off-limits, mappe accessibili
  12. Aree militari, il bando entro la metà del 2008
  13. Pertite, il sindaco: c'è irresponsabilità
  14. Aree Militari, adesso si lavora ad un Masterplan
  15. "Aree militari e rapporti politici all'insegna della collegialità"
  16. Aree Militari : "Giunta visionaria, il privato non verrà"
  17. Polo militare? Meglio dov'è, ma senza castello e ospedale.
  18. Aree militari, dubbi nella commissione che si interroga sulla sua identità
  19. Caserme restituite alla città
  20. L'Arsenale polo storico-museale, case al Macra, parco alle Pertite
  21. Stato-Comune, primo sì sui beni demaniali
  22. Pertite, 8mila sognano coi bimbi della Calvino
  23. Aree militari, Consiglio ostaggio delle faide
  24. Recupero delle aree militari
  25. Padiglione Berzolla o "Bixio" per il museo verdiano
  26. Commissione Aree Militari : Gianni D'Amo presidente
  27. Cessione beni militari, firma tra 40 giorni
  28. Aree militari, 2 anni per far partire il piano
  29. Aree militari: pericoli all'orizzonte
  30. Polo militare, accordo a primavera
  31. Aree militari, D'Amo a Putzu: Io voluto da Reggi ? Critica ingiusta ed eccessiva.
  32. Prima riunione della "Commissione Aree Militari"
  33. Laboratorio militare al bivio
  34. Aree militari, la civica con Reggi: commissione finita
  35. Commissione Aree Militari : D'Amo getta la spugna

esecuzione in 0,125 sec.