Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Programma  :. Anziani, bus gratis sopo per sei mesi ?
sottocategorie di Programma
 :. AREE MILITARI-BENI DEMANIALI




martedì
11
agosto
2020
Santa Chiara



Anziani, bus gratis sopo per sei mesi ?

E' stata confermata la gratuità dell'utilizzo dei pullman urbani per gli anziani dai 65 anni in su. Ma solo fino al 30 giugno prossimo. Metà anno, dunque, un periodo circoscritto quanto basta a «consentire con elementi oggettivi utili una opportuna valutazione dei risultati ottenuti nel biennio 2013/2014».
Lo scrive la giunta comunale nella delibera con cui, nell'ultima seduta del 2014, ha rinnovato l'esenzione dal pagamento del biglietto del pullman a favore degli over 65, una misura introdotta nel 2002 dalla prima amministrazione Reggi, ciclicamente messa però in discussione all'interno dello stesso centrosinistra specialmente da quando le ristrettezze di bilancio inducono il Comune a una rigorosa valutazione di ogni voce di spesa.
Il bus gratis per gli anziani costa a Palazzo Mercanti 270mila euro all'anno da versare a Seta, il gestore del servizio di trasporto pubblico locale, a compensazione del mancato introito. E' infatti della metà - 135mila euro - la cifra stanziata adesso per la conferma dell'esenzione fino a giugno 2015.
E il motivo del rinnovo soltanto parziale sta in quel passaggio della delibera sopra riportato: la necessità cioè di «procedere alla revisione integrale della misura» come la stessa relazione previsionale e programmatica 2014-2016 stabilisce per il 2015. Lo si farà sulla base della sperimentazione sulle «nuove modalità di rilascio del titolo di viaggio» concordata a suo tempo con Seta per il biennio 2013-2014. Ecco perché, per dare modo di valutare con la dovuta attenzione i risultati della sperimentazione, la giunta ha ritenuto «opportuno» lasciare le cose come stanno fino a giugno.
E' l'ultimo atto di una discussione che, si diceva, da parecchio rimane aperta nella coalizione di maggioranza. Un mese e mezzo fa in consiglio comunale se ne tornò a parlare in virtù di una mozione del Movimento 5 stelle finalizzata a «sospendere» la misura della gratuità per trasferire «le risorse che si liberano» - così era scritto nel testo - a beneficio di un'altra fascia sociale, e cioè le famiglie con figli che frequentano le elementari: in sostanza per ogni abbonamento annuale ai bus pagato dal genitore se ne sarebbe dovuto ricevere anche uno per il figlio di durata pari a quella dell'anno scolastico (settembre-giugno).
La mozione è stata respinta perché «mette i nonni contro i nipoti, una crudeltà», aveva argomentato (v. Libertà del 18 novembre) Lucia Rocchi (Moderati) nel rivendicare l'importanza del servizio gratuito per tanti anziani. «E' una scelta politica che difendiamo, seppur consapevoli che occorrerà ragionare se in futuro sarà compatibile con le risorse comunali», aveva dato man forte Stefano Borotti (Pd). «Un servizio che ha una domanda forte», si era unito Giovanni Castagnetti (Piacentini per Dosi) riprendendo i dati forniti in aula dal sindaco: le tessere consegnate a over 65enni sono più di 12mila (hanno pagato i 5 euro per avere l'abbonamento gratuito), ma i soggetti interessati sono 14.300 su una platea di potenziali destinatari di 25.500 persone.
Numeri che «dimostrano un reale interesse», aveva commentato Paolo Dosi: se quei 14mila dovessero pagare un abbonamento intorno ai 140 euro - per fare un'ipotesi mediana -, significherebbe 2 milioni di esborso collettivo a fronte dei 270mila euro dell'attuale contributo pubblico. Il gioco vale dunque la candela, secondo il sindaco, ferma restando, aveva aggiunto, la possibilità di cambiare rotta in ragione delle compatibilità finanziarie o delle nuove proposte tariffarie attese da Seta. Cambio di rotta che dunque, stando alla delibera dell'altro giorno, dopo giugno potrebbe arrivare.
In consiglio comunale, oltre a quelle delle opposizioni, le voci di esponenti della maggioranza si erano levate con toni critici verso la gratuità dei bus agli anziani. Di «coefficiente familiare che consenta un accesso agevolato a chi non se lo può permettere» aveva parlato Samuele Raggi (Idv). E Guglielmo Zucconi (gruppo misto), nel perorare il ricorso a un criterio reddituale, l'aveva definita «una regalìa che manteniamo nonostante si dica sempre che non ci sono soldi».
Gustavo Roccella
gustavo. roccella@liberta. it


03/01/2015


pubblicazione: 03/01/2015
aggiornamento: 13/01/2015

 19117

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Programma



visite totali: 922
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,45
[c]




 
Schede più visitate in Programma

  1. Cinque opere per dare un volto alle piazze periferiche
  2. La maxi-variante commerciale.
  3. Aree militari, cerchiamo alleanze
  4. Una donna al comando dei vigili urbani di Piacenza.
  5. Palazzo uffici, vince il progetto di Studio & Partners
  6. Con la Nicolai una Pilotta piacentina
  7. TERZO MONDO.
  8. Aree militari : nuovo business per la città ???
  9. «Qualità urbana, Piacenza sia ambiziosa»
  10. Appalto mense, Cir si allea con Globalchef
  11. Al Jazira, concerto tra le polemiche
  12. Reggi accusa pesantemente Foti e Garzillo
  13. Mense scolastiche a Piacenza : mele, pere ed olio non erano biologici ??
  14. Quale destino per l'area verde di via XXIV Maggio ?
  15. Il sindaco incontra i vigili urbani «Più agenti, presto le assunzioni»
  16. Farmacie srl, insediati i tre amministratori
  17. Intervista a Roberto Reggi : le cose da fare.
  18. I “paletti” di Alberto Squeri sul toto-assessore
  19. Reggi fa il bilancio di metà mandato.
  20. Reggi: «Eredità difficile questa classifica. Lavorerò per verde, sanità e sicurezza»
  21. Ecco la città che la giunta Reggi ha in mente
  22. Ex Unicem, lavori al via.
  23. Nuovo polo militare, ma quanto costa l'area?
  24. Sanità e tempi d'attesa, è polemica.
  25. Spazi all'infanzia in tutti i condomini
  26. Reazioni all'abbandono del piano per il Palazzo uffici
  27. Piano investimenti 2004 : Grande viabilità e un piano parcheggi da 1.400 posti
  28. Aree militari, sì alla task force consiliare
  29. GRANA EX-UNICEM
  30. «Esami medici con meno code»
  31. Piacenza : il nuovo PUT (Piano Urbano Traffico).
  32. CLAMOROSO A PIACENZA
  33. Tavolo sulla farmacia-polo
  34. «Ridurre il traffico per non minare la nostra salute.
  35. Adunata Nazionale Alpini : i primi bilanci

esecuzione in 0,078 sec.