Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  AMBIENTE Piacenza  :.  Amianto  :. Amianto in quasi cento siti della nostra provincia
sottocategorie di AMBIENTE Piacenza
 :. PM10
 :. SMOG
 :. Elettrosmog
 :. Viabilità
 :. Urbanistica
 :. Inceneritore
 :. Rifiuti
 :. Teleriscaldamento
 :. Acqua
 :. Fiume PO
 :. Amianto




giovedì
3
dicembre
2020
San Francesco Saver



Amianto in quasi cento siti della nostra provincia

Una ricerca regionale ha stabilito che il problema riguarda soprattutto edifici pubblici

Sono 1.178 in Emilia-Romagna (e poco meno di cento a Piacenza) i siti con presenza di materiale contenente amianto.
La maggior parte, 1.037, riguarda edifici pubblici in centri urbani, 141 impianti industriali e 20 ambienti naturali.

Sono, in sintesi, i risultati del censimento svolto da Arpa Emilia-Romagna su incarico della Regione, e realizzato allo scopo di mappare l'intero territorio regionale al fine di definire le priorità di bonifica.
Il rapporto emiliano-romagnolo - come ricordato a Reggio Emilia nel corso del Convegno "Mappatura delle zone del territorio regionale interessate dalla presenza di amianto" dai rappresentanti dei ministeri della Salute e dell'Ambiente - è il primo ad essere stato realizzato in modo completo e analitico a livello nazionale, dato che solo 5 Regioni hanno fino ad ora concluso il censimento, 4 delle quali non in modo esaustivo.

Il lavoro di Arpa è stato condotto su base provinciale.
Il maggior numero degli edifici censiti è a Modena (206), a seguire Reggio Emilia (183) e Bologna (167).
Sono 115 a Ferrara, 107 a Rimini, 98 gli edifici a Piacenza, 97 a Forlì-Cesena, 95 a Parma e 93 a Ravenna.
In ogni provincia, mediamente, oltre il 60% degli edifici sono di pubblico accesso.

Tutti i siti sono stati georeferenziati su mappe digitalizzate e classificati secondo le indicazioni di legge in 4 diverse categorie a secondo della destinazione d'uso.
A ciascun sito è stata attribuita una classe di priorità, ottenuta tramite calcoli derivati dalle rilevazioni in loco, che indica il grado di necessità di interventi di bonifica.

Come evidenziato dal direttore generale di Arpa Emilia-Romagna Alessandro Bratti «la riuscita del progetto è stata possibile impiegando l'intera struttura a rete di Arpa».

In Emilia-Romagna, ha spiegato, l'individuazione dei siti con presenza di amianto friabile è iniziata nel 1985.
Un intervento capillare nel territorio regionale con oltre 4mila contatti di strutture pubbliche e private e più di 1.300 sopralluoghi, che hanno permesso la raccolta di informazioni per oltre mille edifici e più di un centinaio tra siti dismessi e impianti industriali.


pubblicazione: 05/05/2006
aggiornamento: 24/03/2007

Schede correlate
AMIANTO a Piacenza
Amianto, soldi per la bonifica
BILANCIO PREVISIONALE 2006 E PLURIENNALE 2006-2008
Centrale Emilia satura d'amianto.
Cos'è l'amianto e perchè è pericoloso.
Interrogazioni al Sindaco di Piacenza.
Rifiuti di Amianto
SPECCHIETTI PER ALLODOLE

Categoria
 :.  AMBIENTE Piacenza
 :..  Amianto



visite totali: 1.178
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,22
[c]




 
Schede più visitate in Amianto

  1. Amianto, soldi per la bonifica
  2. Cos'è l'amianto e perchè è pericoloso.
  3. Amianto e tumori, triste primato
  4. AMIANTO a Piacenza
  5. Rifiuti di Amianto
  6. Amianto, oltre cento gli edifici a rischio
  7. Amianto in quasi cento siti della nostra provincia

esecuzione in 0,078 sec.