Buona Mmusica BWA Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica Buona Mmusica
Filiberto Putzu :. Home :.  COMUNE di PIACENZA  :.  Consiglio Comunale  :. «Porto gli assessori incontro ai piacentini»
sottocategorie di COMUNE di PIACENZA
 :. Comune di Piacenza
 :. Consiglio Comunale
 :. Sindaco
 :. Rimpasto 2004
 :. Programma
 :. Bilancio
 :. Tasse e balzelli




mercoledì
15
luglio
2020
San Bona ventura, dottore della Chiesa



«Porto gli assessori incontro ai piacentini»

Paolo Dosi ha presentato la squadra

Una giornata di lavoro per «riprendere in mano i temi più urgenti e delicati individuando le priorità», per «riallinearci» su una impostazione «condivisa». Mini-ritiro di giunta lo ha chiamato il sindaco Paolo Dosi, lo ha fissato per sabato nel "ridotto" del teatro Municipale.
L'annuncio è arrivato ieri nella breve conferenza stampa che ha preceduto la prima seduta del Dosi-ter: «Volevamo semplicemente presentarci e augurarci reciprocamente buon lavoro per ciò che ci attende», ha esordito davanti ai giornalisti il sindaco con l'abituale understatement. Il proposito è di archiviare la tribolata fase del rimpasto di giunta, ripartire «con spirito di rinnovato entusiasmo, vorremmo che il lavoro riprendesse dopo una parentesi difficile che mi auguro abbia aiutato l'amministrazione a raggiungere gli obiettivi prefissati», vale a dire quella coesione che a detta del primo cittadino è mancata sin qui all'azione di governo.
Con questa ragione principale Dosi ha caparbiamente motivato in questi giorni l'allontanamento di quattro assessori a fronte di critiche e pesanti giudizi nei suoi confronti levatisi dai diretti interessati. Gli ultimi in ordine di tempo, dopo Francesco Cacciatore e Giovanna Palladini, sono stati Pierangelo Romersi e Paola Beltrani (v. altro articolo in pagina). Ancora una volta il sindaco non ha voluto replicare per non scendere su un piano di polemiche personali, come le ha definite: «No, a queste cose non rispondo», ha tagliato corto ieri richiesto di commentare la "pugnalata alle spalle" che Romersi ha lamentato di aver ricevuto.
E' sulle rinnovate linee di azione che Dosi ha inteso soffermarsi parlando in ideale concerto con i nove assessori seduti al suo fianco, i riconfermati Francesco Timpano, Katia Tarasconi, Silvio Bisotti, Luigi Rabuffi, Tiziana Albasi e i debuttanti Stefano Cugini, Giulia Piroli, Giorgio Cisini, Luigi Gazzola. Proprio da una loro «più stringente collaborazione» il sindaco si aspetta molto «per aumentare i margini di efficacia».
Ci sono assessorati, come i lavori pubblici e l'urbanistica, o la cultura e la scuola, che devono naturalmente, per similitudine di ambito di riferimento, operare in stretto raccordo, ha osservato Dosi prima dell'esortazione che vale in generale: «Vorremmo uscire di più per andare incontro alla città, per portare tra i piacentini la discussione sui temi sensibili su cui abbiamo forse peccato in difetto di comunicazione, soprattutto senza spiegare bene il quadro complessivo nel quale ci muoviamo, le difficoltà di contesto che quotidianamente dobbiamo affrontare».
Il primo esempio di questo rilancio "partecipativo" sarà venerdì della prossima settimana, una pubblica assemblea all'auditorium Sant'Ilario sul tema della piscina, vale a dire uno dei progetti ereditati dalla precedente amministrazione, ma rimasto sin qui al palo per cause legate alla crisi economica. L'annuncio di un ripensamento arrivato qualche settimana fa, basato sull'annullamento dell'appalto già aggiudicato per la vasca olimpionica e sulla ristrutturazione, in alternativa, della piscina Raffalda, aveva sollevato tensioni nella maggioranza, e nel Pd in particolare, tanto che la pratica, nelle mani dell'assessore Cacciatore, viene indicata come una delle micce che ha innescato, o quantomeno accelerato, l'operazione del rimpasto.
«Proprio stamane (ieri per chi legge, ndr) abbiamo avuto qualche novità su possibili integrazioni», ha rivelato il sindaco annunciando la data dell'assemblea sulla piscina. Altri temi che verranno portati al pubblico dibattito sono il cantiere di piazza Cittadella e la spinosa partita della convenzione su Borgo Faxhall.
L'augurio di buon lavoro all'amministrazione comunale è arrivato ieri dall'assessore regionale Paola Gazzolo secondo la quale l'impegno di Dosi «può proseguire e migliorare con il sostegno determinante di una giunta unita, rinnovata nell'entusiasmo e per questo capace di mettere in campo il grande gioco di squadra necessario a dare impulso e dinamicità all'azione di governo».
Il sindaco «ha dimostrato di operare con decisione ed equilibrio, mettendo al primo posto la città e i cittadini», scrive Gazzolo in una nota in cui si definisce come «assolutamente positivo» il dato sul gradimento di Dosi indicato dal sondaggio pubblicato su Il Sole 24 Ore: «E' il terzo primo cittadino più apprezzato in Regione essendo promosso dal 52,5 per cento dei piacentini, nonostante le grandi difficoltà legate alla crisi economica ed al calo complessivo di fiducia nelle istituzioni, il giudizio espresso dai piacentini è testimone del lavoro positivo condotto dal sindaco e della fiducia che in lui è riposta dalla maggioranza dei cittadini».
Gustavo Roccella
LIBERTA' 16/01/2014


pubblicazione: 17/01/2014

 18760

Categoria
 :.  COMUNE di PIACENZA
 :..  Consiglio Comunale



visite totali: 1.064
visite oggi: 1
visite ieri: 0
media visite giorno: 0,44
[c]




 
Schede più visitate in Consiglio Comunale

  1. Diavolesse, Bruschini, bruscolini e bruschette.
  2. Assessorati, ecco la nuova "mappa"
  3. Compensi ai consiglieri, l'onorevole Foti è per l'austerity, ma i suoi lo bacchettano
  4. Giacomo Vaciago si dimette.
  5. Cisini, Silva, Boiocchi e Bulla sostituiscono i “colleghi” nominati in Giunta
  6. Indennità o gettone, facoltà di scelta a palazzo Mercanti
  7. Tutti i 40 eletti a Palazzo dei Mercanti: 24 alla maggioranza e 16 alla minoranza
  8. Il Consiglio si aumenta lo stipendio.
  9. Consiglio, già nove cambi di "maglia"
  10. Crocefisso nelle aule scolastiche
  11. Incarichi esterni, è muro contro muro.
  12. Ostruzionismo, tattica sbagliata e inutile ?
  13. Consiglio Comunale del 17/1/2005
  14. Stipendi alleggeriti in Comune
  15. «Reggi? Cerca la rissa, è lui a dividere il Pd"
  16. PIACENZA NOSTRA - UDC
  17. E' NATO IL REGGI BIS 2007
  18. Edoardo "Edo" Piazza capogruppo di Per Piacenza con Reggi
  19. «Non si sprechi suolo per l'Acna»
  20. Caso Ricciardi, il Polo non dà tregua.
  21. Alberto Squeri si è dimesso da Assessore
  22. Timpano e Polledri i "paperoni" del Consiglio Comunale
  23. CONSIGLIO COMUNALE
  24. «Muti quanto vuole per venire qui?»
  25. Difendiamo i crocefissi in aula.
  26. Un consiglio che costa e perde tempo.
  27. Reggi contro Marazzi
  28. Giugno 2002/dicembre 2004: il sindaco a metà mandato.
  29. Il parere di Luigi Salice
  30. Bruschini: «Non ho fatto nulla che richieda perdono»
  31. Gianni D'Amo
  32. Maggioranza spaccata sulle linee urbanistiche.
  33. RIFLESSIONE PER LA RIPRESA DEI LAVORI : Piacenza eco-vivibile, acqua a parte
  34. Che amarezza, la lista civica è senza peso
  35. Acqua & Società Mista

esecuzione in 0,109 sec.